Benvenut* a Chiamando Eva, una conversazione quindicinale su donne, femminismo e la vita.

Chiamando Eva inizia la seconda stagione affrontando un argomento che non dovrebbe risultare particolarmente complesso, e invece lo è: la sorellanza.

Il termine sorellanza — nell’accezione di “unione tra donne al di là di qualsiasi differenza (razza, religione, classe sociale)” — nasce negli anni Settanta, grazie a Kate Millet, attivista della seconda ondata del femminismo.
Oggi si parla tanto del concetto di sorellanza e di quanto molto spesso il concetto venga semplificato, travisato, e utilizzato come arma contro i movimenti femministi.
Il metoo è ancora considerabile un movimento di sorellanza? E in Italia come siamo messi? (spoiler: male)

Ne discutiamo in questa prima puntata — e, nel mentre, vi parliamo anche di sorellanza lemuriana, sorellanza ovarica, e Signore degli Anelli.

Show notes:

Emily Ratajkowski che scende in piazza contro Kavanaugh
Il caso delle monache buddiste contro Shi Xuecheng
il movimento metoo in Cina
Il movimento metoo in India

* * *

Ai microfoni Bianca Giacobone (New York), Elena D’Alì e Francesca Motta (Milano).
Prodotto da Francesca Motta, Bianca Giacobone, e Elena D’Alì

Segui Chiamando Eva su Facebook

* * *

Ascolta le puntate direttamente su SpotifyApple Podcasts o su smartphone Android con l’applicazione di Spreaker.

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.