Benvenut* a Chiamando Eva, una conversazione quindicinale su donne, femminismo e la vita.

Chiamando Eva inizia la seconda stagione affrontando un argomento che non dovrebbe risultare particolarmente complesso, e invece lo è: la sorellanza.

Il termine sorellanza — nell’accezione di “unione tra donne al di là di qualsiasi differenza (razza, religione, classe sociale)” — nasce negli anni Settanta, grazie a Kate Millet, attivista della seconda ondata del femminismo.
Oggi si parla tanto del concetto di sorellanza e di quanto molto spesso il concetto venga semplificato, travisato, e utilizzato come arma contro i movimenti femministi.
Il metoo è ancora considerabile un movimento di sorellanza? E in Italia come siamo messi? (spoiler: male)

Ne discutiamo in questa prima puntata — e, nel mentre, vi parliamo anche di sorellanza lemuriana, sorellanza ovarica, e Signore degli Anelli.

Show notes:

Emily Ratajkowski che scende in piazza contro Kavanaugh
Il caso delle monache buddiste contro Shi Xuecheng
il movimento metoo in Cina
Il movimento metoo in India

* * *

Ai microfoni Bianca Giacobone (New York), Elena D’Alì e Francesca Motta (Milano).
Prodotto da Francesca Motta, Bianca Giacobone, e Elena D’Alì

Segui Chiamando Eva su Facebook

* * *

Ascolta le puntate direttamente su SpotifyApple Podcasts o su smartphone Android con l’applicazione di Spreaker.

— FIN —