in copertina: canadesi in coda prima di mezzanotte, in attesa di comprare per la prima volta cannabis legale, via Twitter

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

È ufficiale: da ieri la cannabis per scopo ricreativo si può acquistare legalmente in Canada. È il primo paese del G7 a prendere questo provvedimento, che faceva parte delle promesse elettorali di Justin Trudeau già nel 2015. (the Globe and Mail)

Ian Power è stato il primo cittadino canadese ad acquistare legalmente cannabis. Il quarantaseienne è stato per ore in coda davanti a un rivenditore in Terranova e Labrador per essere certo di essere il primo della fila. “Quando ti ricapita di essere il primo a suonare la campana che segna la fine del proibizionismo?” ha dichiarato Power. (CTV News)

OK, ma adesso cosa bisogna fare con le 500 mila persone con precedenti penali per possesso illegale di marijuana? (BBC News / video)

L’Ottawa sta disponendo misure per l’annullamento della pena di tutte le persone accusate solo di possesso di sostanza. (Global News)

La gestione della legalizzazione è stata lasciata quasi interamente ai governi locali. Il premier conservatore dell’Ontario ha lamentato con forza la legalizzazione, citando tra i punti critici la mancanza di strumenti efficaci per la polizia per verificare la guida sotto gli effetti di THC. Non è corretto però, sottolinea la ministra alla Giustizia Jody Wilson-Raybould, che ha difeso l’approvazione dei test salivari. (HuffPost Canada)

Anche i servizi postali si stanno attrezzando per la prevedibile ondata di consegne a domicilio. (Global News)

Se state già pianificando le prossime vacanze, fate attenzione: fumare una sola canna legale in Canada rischia di pregiudicare il vostro diritto a entrare negli Stati Uniti. (the Washington Examiner)

Ma quanto costa la cannabis legale? Il prezzo è destinato all’instabilità nei prossimi mesi, ma l’obiettivo è tenerlo abbastanza basso da contrastare efficacemente l’acquisto attraverso fonti criminali. Il governo mirava a tenere il prezzo attorno ai 10 dollari canadesi per grammo, ma il mercato dell’illecito sarà pronto a combattere con prezzi sempre più bassi. (BNN Bloomberg)

* * *

Hello, World! è anche una newsletter 100% legale in tutti i paesi. Se ti piace il nostro lavoro, sostienici e abbonati subito.

* * *

Mondo

Chi sono i mercenari statunitensi ingaggiati dagli Emirati Arabi Uniti per un programma di attacchi con droni e omicidi politici in Yemen. Il reportage di Aram Roston. (BuzzFeed News)

Sono migliaia intanto i rifugiati che cercano di attraversare il Mar Rosso per sfuggire dalla guerra tra forze governative e Houthi, e raggiungere Gibuti. (Al Jazeera)

Nuove rivelazioni sul caso Khashoggi rendono sempre più evidente la responsabilità diretta della monarchia saudita nella morte del giornalista: secondo fonti della CNN, l’interrogatorio di Khashoggi sarebbe stato eseguito da un alto ufficiale dell’intelligence saudita con legami diretti con Mohammed bin Salman. (CNN)

Ma bin Salman ha detto di non essere assolutamente a conoscenza di cosa sia successo all’interno del consolato saudita a Istanbul, e per Donald Trump questo è abbastanza. (Vox)

La demolizione del villaggio beduino Khan al-Ahmar sembra essere sempre più vicina. Le forze israeliane hanno iniziato a arrestare attivisti palestinesi e stranieri nella zona. Solo i secondi sono stati poi liberati, mentre un palestinese resta in custodia. (Middle East Eye)

La dottoressa responsabile dei campi di detenzione di Nauru è stata arrestata e costretta a lasciare l’isola — ancora non è chiaro il motivo. L’Australia ha trasformato Nauru in un campo di concentramento dove stipare i migranti indesiderati. Il governo semi-indipendente dell’isola, negli ultimi tempi, sta mettendo in atto politiche ancora più sconcertanti del solito. (the Guardian)

In caso di vittoria elettorale, Jair Bolsonaro ha promesso di estradare subito Cesare Battisti, da anni rifugiato in Brasile e al centro di un braccio di ferro diplomatico con l’Italia; poi ha ringraziato Salvini del sostegno alla sua campagna. Il tutto con due imperdibili tweet in italiano. (Adnkronos)

1. Nega la loro esistenza; 2. Ammetti la loro esistenza; 3. Vantane i meriti. Il presidente del governo regionale di Xinjiang, Shohrat Zakir — lui stesso un musulmano Uighur — ha rilasciato un’intervista in cui spiega perché i “campi di rieducazione” nella regione siano “umani,” ospitali, e necessari per contrastare il terrorismo. (Xinhua)

Il presidente armeno Nikol Pashinian, eletto pochi mesi fa in seguito a grandi proteste di piazza contro la corruzione, si è dimesso per andare a elezioni anticipate e ottenere una maggioranza parlamentare. (Daily Sabah)

Il governatore russo della Crimea, Sergey Aksyonov, sta provando ad attrarre in vacanza sul Mar Nero i turisti siriani. (the Washington Post)

Si è concluso il rimpasto di governo in Francia, dopo una serie di dimissioni eclatanti che avevano fatto scricchiolare l’esecutivo di Macron. Ieri il presidente si è rivolto alla nazione in un messaggio televisivo, ribadendo la volontà di andare avanti con le proprie riforme. (le Monde)

Ma Macron deve fare i conti con la propria popolarità in caduta libera, e forse un po’ di umiltà non guasterebbe. (DW)

Al termine di un nuovo summit politico tenuto a Panmunjom, le due Coree si sono accordate sulla calendarizzazione dei lavori per realizzare gli accordi presi lo scorso settembre. In particolare, ha finalmente una data l’incontro per definire la missione della Croce rossa nel Nord. (the Hankyoreh)

Nel frattempo, il presidente sudcoreano continua il proprio tour per convincere il mondo a sospendere le sanzioni contro il Nord della penisola, e oggi è a Roma per incontrare Mattarella. (the Korea Herald)

Internet

Facebook aveva cercato di mitigare le preoccupazioni sui rischi per la privacy dei propri assistenti domestici dotati di schermi e videocamere sostenendo che il loro uso era completamente privato. Mentivano: l’azienda sfrutta i dispositivi per perfezionare il profilo pubblicitario degli utenti. (Recode)

Italia

Il tribunale del riesame ha revocato gli arresti domiciliari al sindaco di Riace Domenico Lucano, ma li ha sostituiti con il divieto di dimora. “Un po’ sono contento perché è come sentire di nuovo la libertà, ma non posso non essere amareggiato. Cosa sono un criminale? La mia paura è che tutto questo sia diventato un fatto politico, che adesso ci sia l’obbligo di stritolarmi,” ha commentato Lucano. (la Repubblica)

Ieri Jean-Claude Juncker è tornato a esprimere la disapprovazione dell’Unione europea sui numeri della manovra, attirando gli strali di Salvini e Di Maio. (ANSA)

“FINE DELLA CASTA.” Il Movimento 5 Stelle ha replicato la propria pagliacciata festa per l’abolizione dei vitalizi (ovvero: il ricalcolo dei vitalizi con il metodo contributivo), questa volta al Senato. (HuffPost)

Per 12 ore il presidio organizzato dal Coordinamento Uguali Doveri è rimasto davanti al municipio di Lodi per protestare contro la delibera discriminatoria della giunta comunale, ma la sindaca non ha voluto ricevere i manifestanti. (il Giorno)

Il presidente della Lazio, Claudio Lotito, è stato sentito come persona informata sui fatti riguardo all’accusa di molestie rivolta a Carlo Tavecchio. Il discusso e discutibile ex presidente della Federcalcio avrebbe molestato una dirigente della sezione femminile del club laziale. (la Stampa)

Secondo il ministro delle Infrastrutture Toninelli alcuni ponti dell’A24 e A25 — le autostrade che collegano Roma all’Adriatico — sono deteriorati in modo pericoloso. Toninelli ha anche annunciato la nascita dell’Ainop, l’Archivio informatico nazionale delle opere pubbliche. (il Sole 24Ore)

Milano

Anche ieri Milano è stata ostaggio dei roghi di rifiuti che si sono sviluppati alla periferia Nord della città — e dei conseguenti miasmi. Le autorità sostengono che non ci siano rischi per la salute, ma la preoccupazione resta alta. (la Stampa)

Questioni di genere

Secondo uno studio pubblicato martedì, circa la metà delle donne nelle istituzioni europee — tra politiche e staff — sono state minacciate di violenza, e un quarto di loro ha subito molestie sessuali di qualche tipo. Lo studio è stato realizzato da un’organizzazione di parlamentari europei che mira a far luce su quanto sono diffuse le violenze di genere all’interno dei palazzi di Strasburgo e Bruxelles. (DW)

Da inizio ottobre è online un blog in cui le donne del Parlamento europeo possono raccontare liberamente gli abusi subiti. (MeToo EP)

Cult

Le macchine elettroniche per il voto sono di solito sigillate per garantirne la sicurezza da attacchi hacker hardware. Ma per manipolare i sigilli basta una lattina di una bibita. Sì. (Motherboard)

È stato inventato il preservativo autolubrificante. Potrebbe essere utile per incentivare l’uso dei profilattici e prevenire così le malattie sessualmente trasmissibili. (the Guardian)

Un aggiornamento importante: è sbocciato di nuovo l’amore tra Grimes ed Elon Musk — anzi, forse non era mai finito. (the AV Club)

A proposito: è stato approvato l’accordo tra Musk e l’agenzia preposta alla sicurezza della borsa statunitense, la SEC. Ora Musk deve solo pagare la propria multa, e Tesla ha bisogno di un nuovo presidente. Fortunatamente Musk non ha ancora twittato niente al riguardo. (the Verge)

Per fortuna Apple ha ridisegnato l’emoji del bagel, che originariamente non assomigliava per niente a un bagel. Ora i newyorkesi possono dormire sonni più tranquilli. (9to5Mac)

Ambiente

Non è solo il futuro a essere minacciato dal cambiamento climatico, ma anche il passato: molti siti UNESCO patrimonio dell’umanità sono a rischio — 49 nel solo Mediterraneo, tra cui la città di Venezia. (the New York Times)

La terribile siccità che sta colpendo l’Afghanistan causa più rifugiati della guerra. Sono almeno 260 mila le persone costrette ad abbandonare le proprie case nel nord e nell’ovest del paese. (BBC News)

Animali

Lo staff dell’acquario di Sydney ha regalato un uovo da incubare insieme a una coppia di pinguini dello stesso sesso. I due animali avevano appena finito di costruire un nido insieme, indicando agli umani che erano qualcosa di più che amici. (Reuters)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —