fbpx
 

Baby food diet: la dieta delle celebrità

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2021/07/omogeneizzati-1280x921.jpg

Si sente parlare sempre più spesso della baby food diet, dunque è bene iniziare cercando di capire di cosa si tratta e come è nata questa tendenza. Si fa riferimento ad una particolare dieta a base di omogeneizzati e di cibi per bimbi, messa a punto dal preparatore personale di una star del calibro di Madonna, e oggi scelta da tantissimi VIP nel panorama internazionale.

Tutto quello che c’è da sapere sulla baby food diet

Per prima cosa, è bene sottolineare quali sono i vantaggi di una dieta di questo tipo. La baby food diet consente innanzitutto di depurare l’organismo e di perdere peso, anche se ovviamente bisogna procedere con estrema attenzione, per evitare carenze nutrizionali e dunque malesseri. Di conseguenza, è opportuno scoprire un esempio pratico di baby food diet, prendendo spunto da quelle seguite da VIP di spessore come Jennifer Aniston. Si comincia con i biscotti Plasmon a colazione, mentre gli omogeneizzati diventano una risorsa preziosa per pranzo (5 in totale: 2 alla carne, 2 al pesce e uno alle verdure). Per quel che riguarda lo spuntino, si consiglia di consumare altri due omogeneizzati, mentre a cena arriva il momento di consumare qualcosa di solido, come il pane, la carne e le verdure.

È bene ricordare, infatti, che una dieta a base di soli omogeneizzati non è adatta per un adulto, e di conseguenza deve essere integrata con fibre, carboidrati e altre fonti caloriche. Gli omogeneizzati sono pensati in primis per la dieta dei più piccoli, proprio perché rispondono ai loro bisogni nutritivi specifici; tra l’altro oggi è possibile ordinare i prodotti per l’infanzia e gli omogeneizzati anche su alcuni shop online, come nel caso di Bennet ad esempio, dove è possibile scegliere tra diverse marche e gusti. Quando si valutano alcune scelte alimentari di questo tipo è sempre bene, dunque, considerare i bisogni e le esigenze del proprio corpo, così da sostenerlo con i giusti nutrienti.

Le precauzioni necessarie prima di provare qualsiasi dieta

Come ogni altra dieta, non è mai il caso di approcciare la baby food diet senza aver prima ascoltato il parere di un nutrizionista esperto. Nessun regime alimentare è adatto per ogni persona, dato che ognuno ha un organismo particolare con le sue necessità, e questa dieta di certo non fa eccezione. In secondo luogo, è il caso di ricordare ancora una volta che la baby food diet può diventare pericolosa per la salute, se non si integrano gli omogeneizzati con alimenti da adulti, come la carne ai ferri, il pane o la pasta, e le verdure.

Il rischio è di accusare dei malesseri a causa della mancanza di energia e di calorie, e ovviamente di avvertire tutte le conseguenze tipiche delle carenze nutrizionali. In altre parole, qualsiasi dieta deve essere sempre approcciata con estrema attenzione, rifacendosi ai consigli dei professionisti, ed evitando ad ogni costo il fai da te.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via