I fondatori di Ben & Jerry’s hanno lanciato un gelato dedicato a Bernie Sanders

Che sapore ha il socialismo? Di cannella, ovviamente.

I fondatori del marchio di gelati Ben & Jerry’s, Ben Cohen e Jerry Greenfield, hanno annunciato la produzione limitata di 40 barattoli di gelato al sapore… Bernie Sanders.

Ben Cohen e Jerry Greenfield, oltre a essere fondatori dell’etichetta, sono anche da sempre sostenitori del senatore del Vermont. Cohen è addirittura vicepresidente del suo comitato elettorale, e spesso scherza dicendo che, se Sanders sarà eletto, diventerà il “ministro del gelato.”

Il sapore principale del gelato è alla cannella, ma sopra al gelato è posto un disco spesso di cioccolato, che, secondo il sito del comitato elettorale di Sanders “rappresenta come tutta la ricchezza sia controllata dall’1% più ricco della popolazione.” Il sapore di cannella, invece, è stato scelto perché rappresenterebbe “la nostra rivoluzione politica che accenderà il fuoco sotto i piedi dei politici, per far lavorare l’America per i lavoratori di tutte le etnie e i generi.”

Al centro della vaschetta è immersa una… spina dorsale fatta con croccante, per rappresentare, beh, la spina dorsale di Sanders. OK.

Purtroppo non troverete Bernie’s Back! nei supermercati, Cohen e Greenfield hanno venduto la loro azienda a Unilever, che non è ovviamente particolarmente entusiasta dell’attivismo politico dei due fondatori del marchio.

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.