fbpx
 

Dirottatori di cittadinanza

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/03/trappist-009-1280x904.jpg

Bentornati a una nuova puntata di Trappist, l’unico podcast che tifa per i dirottatori, dalla redazione di the Submarine.

Una nave commerciale, dopo aver soccorso più di cento migranti nel canale di Sicilia, stava facendo rotta verso la Libia quando — a soli sei chilometri dal porto di Tripoli — ha invertito bruscamente la rotta. Questa mattina è giunta a Malta, dove alcuni migranti sono stati ammanettati per aver preso parte a quella che viene definita un’azione di pirateria, ma che è semplicemente figlia dell’ostinazione europea nel costringere le persone nell’inferno libico, ben descritto da un report pubblicato questa settimana da Women’s refugee committee.

Oltre a gongolare per l’ennesima occasione di accrescere i propri consensi sulla pelle degli innocenti, il ministro Salvini ha deciso di avallare la concessione della cittadinanza italiana al piccolo Ramy, lo studente che ha chiamato i carabinieri in occasione della tentata strage di San Donato. L’ultima cosa che Salvini vuole, infatti, è che si torni a parlare di Ius soli, dopo che un anno e mezzo fa il Partito democratico decise di lasciare perdere questa battaglia e rimandarla “al prossimo giro” (sic).

Show notes

* * *

Non perdere nemmeno una puntata, abbonati su Spotify o Apple Podcasts, oppure cerca TRAPPIST nella tua app preferita!

In questa puntata sono con voi: Sebastian Bendinelli @Sebendinelli, Stefano Colombo @SteftheSub, e Alessandro Massone @amassone

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.