in copertina, pacchi da lanciare con paracadute, via

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Trump evidentemente pensa di poter tenere a bada la Turchia scrivendo minacce su Twitter. Il presidente degli Stati Uniti ha scritto che “devasterà economicamente” il paese nel caso dovesse attaccare i curdi. (Al Jazeera)

La sparata arriva meno di due giorni dopo una telefonata tra il segretario di Stato Pompeo e il ministro degli Esteri turco Mevlut Cavusoglu, durante la quale i due paesi avevano confermato l’importanza di “continuare a consultarsi,” sulla situazione in Siria. (Politico)

Cercando di evitare il caso internazionale, Pompeo si è detto ottimista sulla possibilità di raggiungere un accordo con Ankara. (Reuters)

Ma il ritiro delle truppe non piace neanche a un altro alleato chiave degli Stati Uniti nella regione: secondo il principe saudita al-Faisal, si tratta di una mossa negativa. (BBC News)

Dopo l’annuncio improvviso di Trump del mese scorso Pompeo e Bolton si sono spesi nella regione per cercare di tranquillizzare gli alleati, promettendo che il ritiro sarebbe stato molto più lento di quanto fatto intendere dal presidente. Ma Trump non ha sentito ragione, e al contrario le truppe hanno iniziato immediatamente a smobilitare. Un’inchiesta del Washington Post rivela il completo caos dietro le quinte degli annunci della Casa bianca. (the Washington Post, via Outline.com)

Il dialogo di Bolton con la Turchia si era arenato proprio quando aveva posto la garanzia della sicurezza dei curdi come condizione inderogabile per il ritiro degli Stati Uniti. (Mother Jones)

La ritirata di Trump ha gettato la regione, e il complesso militare statunitense, nel caos — per una decisione senza nessuna giustificazione apparente. È quasi come se Trump non fosse esattamente a conoscenza delle mille problematicità della zona. (the Hill)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Alcune fonti del giornalista Carl Bernstein sostengono che il report finale di Mueller “mostrerà come il presidente Donald Trump ha aiutato la Russia a destabilizzare gli Stati Uniti.” Il giornalista del Watergate l’ha detto in diretta tv su CNN, commentando i recenti sviluppi sul caso. (Newsweek)

Oggi Theresa May si gioca l’ultima carta per cercare di convincere i parlamentari contrari al suo accordo per la Brexit a votare comunque a favore, minacciando di non uscire dall’Unione Europea in caso di mancato accordo. Secondo le proiezioni martedì il governo potrebbe andar sotto di più di cento voti. (BBC News)

Gif di Kagami Shinohara

È stata ritrovata anche la seconda scatola nera del Boeing 737 Lion Air che lo scorso 29 ottobre si è inabissato al largo di Jakarta, uccidendo tutte le 189 persone a bordo. (Channel News Asia)

Il sindaco di Danzica Paweł Adamowicz è stato accoltellato mentre parlava dal palco di un evento di beneficienza. L’assalitore avrebbe gridato di essere stato imprigionato ingiustamente durante il governo del partito Piattaforma Civica, di cui fa parte Adamowicz. (Politico.eu)

Nei prossimi giorni, il presidente greco Tsipras dovrà affrontare un voto di fiducia in Parlamento per testare la propria maggioranza, dopo le dimissioni del ministro della difesa e leader del partito nazionalista ANEL (che governava in coalizione con Syriza). A causare la crisi di governo è l’accordo raggiunto con la Macedonia per il cambio di nome del paese. (DW)

Italia

Vi ricordate gli emendamenti al ddl anticorruzione che derubricavano il peculato a “indebita percezione,” che sarebbero stati fermati in extremis l’anno scorso? Alla fine nel testo definitivo l’emendamento che salverà diversi politici regionali della Lega dalle conseguenze delle “spese pazze” c’è lo stesso. (HuffPost)

Intanto reddito di cittadinanza e quota 100 restano in alto mare, e alla disperata ricerca di fondi per le proprie misure propaganda Di Maio ha minacciato di “prendere un po’ di soldi” anche ai sindacati. (la Repubblica, dietro paywall)

Nella bozza del testo sul reddito di cittadinanza aumentano ogni giorno gli asterischi e i paletti per erogare il pagamento sempre a meno persone, sempre per meno tempo. (la Repubblica)

Ieri si sono susseguiti incessantemente per tutto il giorno i commenti di giubilo bipartisan per l’arresto di Cesare Battisti, che è stato estradato dalla Bolivia in tempi rapidi e dovrebbe arrivare in Italia dopo mezzogiorno. Il momento più basso di questo macabro reality show, in cui tutti festeggiano perché un sessantaquattrenne finisce in carcere, l’ha toccato naturalmente Matteo Salvini, twittando addirittura di “essere commosso.” (Quotidiano.net)

Deciso ad assumersi tutto il merito possibile in questa vicenda, anche se ne ha esattamente zero, il ministro dell’Interno sarà all’aeroporto di Ciampino ad aspettare l’ex terrorista. (Corriere della Sera)

Il ministro della giustizia Bonafede ha scritto trionfalmente che a Battisti sarà comminato l’ergastolo, ma un accordo raggiunto dal suo predecessore Orlando con il Brasile (dove l’ergastolo è incostituzionale) prevede una pena massima di 30 anni. (Lettera43)

Milano

Il rincaro sui biglietti dei mezzi pubblici avverrà in due fasi, nel tentativo di sbloccare l’impasse causata dalla bocciatura della Regione. (Corriere della Sera Milano)

Cult

Oltre a Lady Gaga: 23 cose che vi siete persi alla serata dei Critics Choice Awards, che ha come al solito ha visto la cantante e attrice italoamericana spopolare. (BuzzFeed)

Gaga ha infatti vinto il premio per la migliore attrice grazie alla sua performance in A Star Is Born, premiato anche per la miglior canzone. Qui c’è l’elenco completo di tutti i vincitori. Segnaliamo la vittoria come Best Comedy Series per Marvelous Mrs. Maisel di Amy Sherman Palladino che a noi è piaciuto tantissimo. (the Hollywood Reporter)

Scienza

Il premio Nobel James Watson, uno degli scopritori della struttura del DNA, si è visto revocare tutti i titoli e le onorificenze dal laboratorio newyorkese di Cold Spring Harbor, da lui diretto per molto tempo, a causa delle sue convinzioni razziste. (the Guardian)

Spazio

L’agenzia spaziale cinese ha pubblicato un breve video dell’allunaggio della sonda Chang’e–4 sul lato nascosto della Luna. (the Verge)

* * *

Gif di Molang

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.