© European Union , 2018 / Source: EC – Audiovisual Service / Photo: Etienne Ansotte

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

La commissione Bilancio della Camera ha approvato il mandato al relatore sulla manovra, che arriverà in Aula in mattinata. Il testo è stato inviato, sottolinea l’opposizione, “senza discutere né votare” gli emendamenti presentati alla legge. (ANSA)

Tria ha confermato “impianto e impatto” di quota 100 e reddito di cittadinanza, confermando che i risparmi nel 2019 si otterranno ritardando la partenza delle due riforme. Cosa abbia in mente di fare il governo per l’anno successivo, però, non si sa. (la Repubblica)

Il ministro si è impegnato ad avere i testi delle due misure entro l’inizio dell’anno prossimo, che speriamo sappia vuol dire la settimana prossima. (Agi)

Il ministro dell’Economia ha scelto il codice del patetico per il proprio discorso, decidendo di descriversi come “massacrato” dalle accuse delle opposizioni, e riversando le colpe delle norme di salvaguardia sul precedente ministro Padoan. (il Sole 24Ore)

Una voce dove c’è moltissimo da tagliare c’è, ma questo governo come i precedenti ha preferito continuare l’espansione delle spese militari italiane, esattamente il contrario di quello che il Movimento 5 Stelle aveva promesso. (ANSA)

A proposito di dire una cosa e farne un’altra, sommerso dalle critiche, Di Maio si è impegnato personalmente per cambiare la norma che prevede il raddoppio dell’Ires per le no–profit. Quando si farà? Prossimamente, “nel primo provvedimento utile.” Perché dopo aver giocato per mesi ora non c’è più tempo per toccare la manovra. (la Repubblica)

Quante sono le gare che passeranno ad “affidamento diretto,” grazie alla liberalizzazione della fascia tra 40 e 150 mila euro? Più di 10 mila all’anno: il 40% di tutti gli appalti. (Next Quotidiano)

Mondo

Nel primo rimpasto di governo dall’omicidio Khashoggi, il re saudita Salman ha sostituito il ministro degli esteri al-Jubeir con l’ex ministro delle finanze al-Assaf. La posizione di al-Jubeir era a rischio già prima dell’omicidio, e l’impressione è che servirà da capro espiatorio. (Al Jazeera)

Breve storia di come il viaggio segreto di Trump in Iraq ha smesso subito di essere segreto. (CNN)

Altre cose che dovevano rimanere segrete? La presenza di questo reparto di navy seal in Iraq, che il presidente ha rivelato con un video condiviso su Twitter. (Newsweek)

La Germania sta considerando di reclutare nel proprio esercito anche cittadini europei provenienti da altri stati membri, aggiungendosi alla piccola lista di paesi in cui questo è già possibile, come Belgio, Danimarca, Lussemburgo e Irlanda. (DW)

Alcuni manifestanti hanno attaccato un centro per il trattamento dei malati di ebola nella città di Beni, nella Repubblica Democratica del Congo, per protestare contro il rinvio delle elezioni in tre aree del paese in cui l’opposizione è data per favorita. L’epidemia di ebola è tra le cause addotte dal governo di Joseph Kabila come pretesto per l’ennesimo ritardo. (BBC News)

Ispirate dalle proteste dei gilet gialli in Francia, per la terza volta consecutiva in una settimana migliaia di persone ieri sono scese in piazza a Taipei per protestare contro le tasse troppo alte. (TIME)

C’è un nuovo scandalo che riguarda Alexandre Benalla, l’ex collaboratore di Emmanuel Macron finito nell’occhio del ciclone per alcuni casi di violenze ai danni di manifestanti. Secondo Mediapart, anche dopo il suo allontanamento dall’Eliseo avrebbe continuato a utilizzare un passaporto diplomatico. (le Monde)

L’agenzia indonesiana per la gestione dei disastri ha alzato di nuovo lo stato di allerta, mentre una nuova serie di eruzioni del vulcano Krakatoa hanno costretto a cambiare rotta ai voli nella zona. (BBC News)

Italia

Dal Punjab alla provincia di Reggio Emilia: un reportage sugli immigrati indiani impiegati nella produzione del parmigiano reggiano in Italia. (Al Jazeera)

La Corte d’appello di Torino ha confermato la condanna al Comune di Novi Ligure per “atto discriminatorio:” il comune, nel 2014 e nel 2016, non aveva mai risolto la richiesta di assegno di maternità da parte di una madre marocchina, lasciando che la richiesta fosse seppellita da una montagna di pratiche. (la Repubblica Torino)

Angela Giuffrida ha incontrato uno dei tre editori dei famigerati “calendari del Duce” che si trovano nelle edicole e nelle tabaccherie, che le ha raccontato come con l’ascesa del populismo abbia smantellato il tabù attorno ai gadget raffiguranti Mussolini. Un negoziante intervistato nel pezzo li chiama “regali per i propri amici fascisti.” (the Guardian)

Internet

L’azienda meno onesta del mondo: Facebook ha iniziato ieri a testare una versione orizzontale del feed di Instagram, che faceva navigare la timeline come una serie di Stories, di fatto. L’aggiornamento non solo era stato anticipato da rumor, ma presentava anche un tutorial prima di entrare in funzione su un account. Ma, di fronte alle critiche degli utenti, Facebook ha dichiarato si sia trattato solo di un bug. (the Verge)

Le vere star del live streaming in Cina? Gli agricoltori. Al confine tra i simulatori di fattoria e i reality show, il pubblico digitale cinese ha risposto ai post con grandissimo entusiasmo. (Abacus)

Cult

Gli avvocati di Elon Musk stanno cercando di minimizzare il fatto che il loro cliente abbia dato del pedofilo al sommozzatore che aveva trovato i dodici bambini thailandesi intrappolati nelle cave Tham Luang Nang Non, dicendo che si è trattato di un “battibecco da cortile di scuola.” (BBC News)

Carme Font, ricercatrice di letteratura inglese all’Università autonoma di Barcellona, guiderà un progetto europeo da un milione e mezzo di euro per riscoprire, ricercare e catalogare gli scritti di autrici e pensatrici dal 1500 al 1780, finora mai adeguatamente conservate perché considerate di minore importanza. (the Guardian)

A sorpresa, Netflix ha annunciato la pubblicazione di un speciale lungometraggio di Black Mirror, che segue le disavventure psichedeliche di un programmatore di videogiochi nel 1984. Qui trovare il trailer, ma il film è già online su Netflix.

Spazio

È previsto per il primo gennaio l’arrivo della sonda New Horizons presso Ultima Thule, un misterioso pezzo di roccia e ghiaccio, sperduto ai confini del nostro sistema solare, di cui non sappiamo assolutamente nulla. (Popular Science)

Ambiente

Mentre il cambiamento climatico minaccia di allagare le parti più basse di Miami, i ricchi stanno correndo ai ripari cercando casa nelle zone più alte, portando a un fenomeno di “gentrificazione climatica.” (DW)

* * *

Gif di Sabato Visconti

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.