Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Oggi il tribunale di Roma si pronuncerà su Virginia Raggi, che rischia di essere condannata a dieci mesi per falso ideologico in atto pubblico nell’ambito del caso Marra. Secondo i pm, la sindaca avrebbe mentito sulla nomina del fratello del suo ex braccio destro per evitare le dimissioni. (la Repubblica Roma)

Il Movimento 5 Stelle è in subbuglio: all’interno del partito si sta già cercando di capire cosa fare in caso di condanna della sindaca — tutt’altro che improbabile. Il codice di condotta del Movimento stabilirebbe l’espulsione automatica. In questo caso, un’ala romana del partito potrebbe essere tentata di continuare a sostenerla come indipendente — anche se una fonte interna al consiglio ha riferito all’HuffPost che “se viene condannata, si va tutti a casa.” (HuffPost)

Anche la stessa Raggi sarebbe orientata verso un’uscita rapida, in caso di condanna. “Mi sfogo in un video e vado via in due ore.” 🙄 (il Messaggero)

Se vi siete persi le puntate precedenti del processo, qui c’è un breve riassunto. (Sky Tg 24 / video)

Due anni dopo la sua elezione la corsa della Raggi potrebbe arrivare al termine per un cortocircuito, più che giudiziario, di amministrazione. Chissà come la pensano Raggi e Di Battista, che del precedente sindaco di Roma diceva, “Gli incapaci sono colpevoli quanto i delinquenti. Credono di poter comandare, e invece sono comandati.” (l’Espresso)

Vista l’aria che tira, uno degli ultimi provvedimenti della giunta Raggi potrebbe dunque essere la messa al bando dei tizi vestiti da centurione che si aggirano per il centro storico di Roma facendosi fotografare dai turisti. (la Repubblica Roma)

* * *

Ora che non possiamo neanche più lavorare come centurioni, abbiamo veramente bisogno del tuo sostegno: se ti piace il nostro lavoro, abbonati a Hello, World!

* * *

Mondo

Altro che passi avanti verso la pace in Yemen: la coalizione guidata dall’Arabia Saudita ha lanciato una “gigantesca offensiva” per portare a termine la conquista della città portuale di Hodeidah, contesa da mesi con i ribelli Houthi. (Al Jazeera)

Middle East Eye racconta la situazione da Taiz, dove mangiare carne e verdura è diventato un lusso impensabile, e una famiglia di nove persone spesso si deve accontentare di dividersi mezzo chilo di riso. (Middle East Eye)

Questo ragazzo di ventisette anni era sopravvissuto al massacro di Las Vegas dello scorso anno, ed è stato confermato tra le vittime della strage di Los Angeles della scorsa settimana. La madre ha dichiarato che non vuole preghiere, ma “leggi sul controllo delle armi.” (Vox)

Secondo fonti del Wall Street Journal le autorità federali avrebbero prove che Donald Trump sarebbe stato direttamente coinvolto nel pagamento per zittire Stormy Daniels e Karen McDougal, al contrario di quanto affermato da Trump e dal suo avvocato. (the Wall Street Journal, via Outline)

Non che per il presidente degli Stati Uniti sia una novità essere sorpreso a mentire spudoratamente. Come ieri, quando ha dichiarato di non conoscere Matt Whitaker, l’uomo che ha nominato procuratore generale ad interim, quando solo un mese fa diceva di conoscerlo. (the New York Times)

La California è nuovamente interessata da un incendio gigantesco, che si sta allargando ad altissima velocità. Le fiamme hanno ingoiato un intero paese di montagna, uccidendo nove persone, e costretto alla fuga decine di migliaia di persone. Vicino alla cittadina di Paradise il vento e le fiamme si sono combinate in uno spaventoso tornado di fuoco. (the Washington Post / SFGate)

Le agenzie federali per il controllo della droga e dell’immigrazione, la DEA e l’ICE, avrebbero acquistato telecamere di sorveglianza che possono essere montate in maniera non visibile su lampioni. Non è chiaro se la strumentazione sia mai stata utilizzata. (Quartz)

A Melbourne un uomo ha accoltellato tre passanti, uccidendone uno, prima di essere a sua volta ucciso dalla polizia. A quanto pare, l’attentatore era “ispirato” dall’Isis. (the Independent)

Le autorità francesi, stufe di inseguire Ryanair per risolvere un pagamento ordinato dall’Unione Europea, hanno confiscato un aereo della compagnia poco prima che partisse, in modo da ottenere l’attenzione della compagnia aerea. (BBC News)

Gif di Iequezada

Un gruppo di estrema destra ha manifestato a Berlino la sera di venerdì, per “commemorare le vittime della politica.” La “politica,” che il gruppo vuole nascondere e di cui mira a inquinare il ricordo, è quello che esattamente ottant’anni fa organizzò la Notte dei cristalli. (DW)

Il ministro dei trasporti britannici Jo Johnson si è dimesso e supporterà la campagna per indire un secondo referendum sulla Brexit. (the Guardian)

Johnson ha annunciato la propria decisione con un video e un post su Medium, dichiarando che “è sempre più chiaro che l’accordo che stiamo portando a termine a Bruxelles mentre scrivo queste righe sarà un terribile errore.” (Medium)

Internet

Paypal, dopo aver annunciato che avrebbe chiuso gli account a diversi gruppi neonazisti, ha chiuso quegli account — ma anche quelli di tre gruppi antifascisti. (the Verge)

Italia

Oggi in molte città si terranno presidi e manifestazioni contro il ddl Pillon sull’affido condiviso, fortemente contestato da numerosi gruppi e associazioni. Secondo il movimento femminista Non Una di Meno, il disegno di legge è “una proposta intrisa di violenza,” da respingere “senza condizioni.” (Valigia Blu)

A Milano l’appuntamento è alle 15 in Piazza della Scala. (Facebook)

A Roma invece si terrà la manifestazione nazionale contro il razzismo e il “decreto sicurezza,” dietro lo slogan #Indivisibili, mutuato dalle manifestazioni antirazziste di Berlino. Nella capitale sono attese almeno 20mila persone. (Roma Today)

Quanto vogliono uscire dal PD i renziani, se tutto non va in modo a loro gradito? Ieri, in un meeting a porte chiuse, Roberto Giachetti ha dichiarato che “se il nostro futuro è dentro il Pd o fuori, io non ho la risposta,. so che non possiamo diventare una corrente, perché siamo molto più di questo” (HuffPost)

Domani è il centenario della fine della Prima guerra mondiale. Cominciate a prepararvi a essere bombardati di retorica leggendo cronache di cosa è stata la Grande guerra, soprattutto sulla pelle dei soldati che l’hanno combattuta. (Corriere della Sera / Poche Storie, 16/10/2017)

La propaganda dà i suoi frutti: secondo l’ultimo sondaggio Demos, più della metà degli italiani condivide la linea anti-immigrazione della Lega. (la Repubblica, dietro paywall)

Milano

Il piano quartieri dovrebbe portare 1,6 milioni di euro nelle periferie cittadine, e i cittadini potranno dire la propria in una serie di incontri. Si comincia domenica. (Milano Today)

Il lancio di Area B è stato posticipato al 25 febbraio. Sarà, comunque, la zona a traffico limitato più grande d’Italia. (Corriere della Sera Milano)

Cult

Questi due coltivatori di patate inglesi hanno trovato un modo per risolvere il problema del confezionamento delle patatine, dannoso per l’ambiente. (Reuters)

Durante gli incendi che stanno devastando la California è stato travolto dalle fiamme anche il set western della serie televisiva Westworld, proprietà della Paramount Ranch. (Variety)

Il noto artista contemporaneo Keff Koons — famoso per le sue installazioni dalle superfici lucide e colorate — è stato dichiarato colpevole di plagio da una corte francese. L’artista americano avrebbe copiato il progetto di una statua di ceramica del francese Franck Davidovici nel 1988. (Artsy)

Giphy, la società che gestisce il più grande portale di GIF al mondo, ha organizzato un film festival a New York. Tra i 118 finalisti, ha vinto una GIF di 14 secondi girata in Islanda che non vi potete proprio perdere. (Slate)

Perché le persone credono alle notizie false? Non è soltanto una questione di partigianeria politica, anzi: potrebbe essere soprattutto una questione di pigrizia intellettuale. (Wired)

Da oggi, se abitate a Roma o paraggi, potete visitare la prima personale di Zerocalcare al Maxxi, dal titolo Scavare fossati, nutrire coccodrilli. (Internazionale)

Questo è il cast stellare della prossima stagione di RuPaul’s Drag Race All Stars, e la nostra preferita sarà di sicuro Latrice Royale. (Entertainment Weekly / the Muse)

Salute

Tutto quello che credete di sapere sull’imene è falso. (il Post)

Cucina

Parliamo un po’ delle olive. (the Cut)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —