Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Luigi Di Maio ha preannunciato “un autunno caldissimo” per la politica italiana, mettendo le mani avanti su come potrà reagire l’Unione europea alla “legge di bilancio coraggiosa” che il governo sta preparando. Ovviamente “i poteri forti ci stanno facendo la guerra in questo momento.” (ANSA)

Intanto lo stesso Di Maio è riuscito con qualche acrobazia retorica a dire che, nonostante sia indagato, Salvini non viola il codice etico del M5S e quindi non deve dimettersi. E Alfano, allora? Doveva dimettersi “in quanto Alfano.” (HuffPost)

Intervistato stamattina dalla Stampa, rincara la dose: “È giusto che i pm indaghino, ma stiamo difendendo l’Italia.” OK. (la Stampa, dietro paywall)

A difendere Salvini dalla persecuzione della magistratura è ovviamente arrivato anche lui, il perseguitato dalla magistratura per eccellenza (sì, avete capito di chi stiamo parlando.) (Adnkronos)

Intanto è partita la campagna social-mediatica contro il pm Luigi Patronaggio, che l’ex sindaco di Roma vorrebbe denunciare per “attentato ai diritti politici.” (Agrigento Notizie)

Ma secondo il termometro del consenso grillino Marco Travaglio tra i simpatizzanti del governo inizia a esserci stanchezza per la “strategia della tensione quotidiana” di Salvini. (Next Quotidiano)

Un paio di precisazioni sui migranti sbarcati dalla Diciotti: portarne alcuni in Albania contro la loro volontà non si può fare (perché non è nell’Unione europea), mentre quelli accolti dalla Cei, ovviamente, potranno fare domanda di protezione internazionale in Italia come tutti gli altri, spiega il presidente dell’Asgi Lorenzo Trucco. (la Repubblica)

La decisione della Cei è arrivata per sbloccare “una situazione di stallo diventata insostenibile per tutti” (ma immaginiamo soprattutto per i migranti ostaggi sulla Diciotti). I vescovi ammoniscono il governo: “Non si può fare politica sulla pelle dei poveri.” (il Sole 24Ore)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Dopo elezioni fortemente contestate in patria e dalla comunità internazionale, e una stretta di violenza di polizia non appena dichiarato vincitore, Emmerson Mnangagwa è stato ufficialmente nominato presidente dello Zimbabwe. (the Guardian)

Un ragazzo di 24 anni ha aperto il fuoco durante un torneo del videogioco di football americano Madden a Jacksonville, Florida. Ha ucciso 2 persone e ferite 9, per poi togliersi la vita. La polizia non ha ancora annunciato un possibile movente. (CNN)

Molti giocatori professionisti hanno colto l’occasione per lamentare la completa mancanza di security agli eventi di esport. Una critica sicuramente valida, ma che manca di rilevare che giocatori sconfitti in tornei nel resto del mondo, per ragioni evidentemente misteriose, non fanno stragi. (NBC News)

Si vota in Colombia in un referendum per l’approvazione di sette proposte per combattere la corruzione. Se dovesse vincere il sì sarebbe per la prima volta obbligatorio per i politici presentare le proprie dichiarazioni dei redditi, e le condanne per corruzione comprenderebbero periodi in carcere. (Al Jazeera)

I parlamentari iraniani hanno votato per l’“impeachment” del ministro dell’economia Masoud Karbasian. Karbasian è il secondo ministro a essere licenziato in meno di un mese. A Luglio Rouhani aveva cacciato il capo della banca centrale Valiollah Seif, mentre il governo sembra sul punto di affondare sotto il peso del fallimento dell’accordo sul nucleare e degli altissimi tassi di inflazione e disoccupazione. (Arab News)

Ufficiali della difesa israeliani hanno avvisato i leader politici che la stretta statunitense contro l’UNRWA, l’agenzia delle Nazioni Unite per i palestinesi, creerà un vuoto in servizi che sarà inevitabilmente occupato da Hamas. (Middle East Eye)

Il papa ha deciso di non rispondere alla lettera dell’arcivescovo Carlo Maria Viganò, che lo accusa di essere stato a conoscenza degli abusi sessuali del cardinale statunitense Theodore McCarrick. Viganò chiede le dimissioni del papa. (BBC News)

Il giornale nordcoreano Rodong Sinmun riporta l’ira della leadership del paese nei confronti degli Stati Uniti. Il giornale cita addestramenti dell’esercito statunitense in Giappone su scenari di “infiltrazione a Pyongyang,” e la recente marcia indietro di Trump sui summit con Pompeo. (Reuters)

Perfino l’ex direttore della prigione vietnamita in cui fu detenuto John McCain ha inviato le condoglianze per la morte del senatore repubblicano. (Slate)

Keir Starmer, ministro ombra laburista alla Brexit, ha avvertito che l’uscita dall’Unione europea senza un accordo preliminare farebbe piombare il Regno Unito in un “vuoto legislativo” molto pericoloso. (the Guardian)

Centinaia di militanti di estrema destra sono scesi in piazza ieri nella città tedesca di Chemnitz per protestare per la morte di un 35enne, accoltellato durante una rissa. La polizia ha contenuto a fatica la mobilitazione, spontanea ma molto partecipata da simpatizzanti di AfD. (DW)

Scott Morrison, il nuovo primo ministro australiano, ha presentato il proprio gabinetto, un “team di nuova generazione” per “iniziare il processo di guarigione del paese.” Morrison è un sostenitore indomito dell’industria del carbone: vedremo cosa intende per “guarigione.” (the New York Times)

Morrison è anche il sesto primo ministro del paese dal 2010 — una situazione politica così instabile da aver fatto sospendere i lavori per la creazione della statua di cera del primo ministro uscente Turnbull. A cosa serve fare le cere di politici che si bruciano così in fretta? Il museo sta considerando di non inserire più i primi ministri australiani nella propria galleria sui leader del mondo. (the Sydney Morning Herald)

Italia

Due allievi della scuola di polizia di Brescia sono indagati per violenza sessuale ai danni di una turista a Rimini. Salvini, che ha dato grande risalto a un caso simile di violenza — in cui il colpevole però è un senegalese — non risulta aver dichiarato nulla. (Rai News / Corriere della Sera)

Cult

Bisogna parlare seriamente dei robot omicidi, che saranno sempre più determinanti nelle guerre del futuro se i governi nazionali non si mettono d’accordo sulla loro messa al bando. (DW)

In Regno Unito — ma vale anche per il resto del mondo occidentale — la maggior parte degli architetti sono bianchi e benestanti. Che aspetto avrebbero le nostre città se fossero progettate da un gruppo meno omogeneo, e magari da donne madri? (the Guardian)

Il più grande telescopio del mondo, in Cina, attira un sacco di turisti. (Wired)

Culto

I vaccini non sono halal, e questo è un problema serio per le comunità islamiche più tradizionaliste. (BuzzFeed)

Biciclette

Uber ha annunciato che si concentrerà più sulle biciclette che sulle automobili. (BBC News)

Breve storia della League of American Wheelmen, una sorta di gruppo di pressione a favore della diffusione delle biciclette attivo negli Stati Uniti alla fine dell’Ottocento. (JSTOR Daily)

Cucina

La ricetta di zucchine più popolare su Pinterest sono questi spaghetti alle zucchine con crema di avocado. (the Kitchn)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —