in copertina: automobili distrutte dall’incendio, in una foto di James Glenday, via Twitter

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Continua l’allarme per gli incendi nelle pinete attorno a Atene. Le fiamme sono sempre più vicine alla città. Si contano 74 morti e 200 feriti. (la Repubblica)

Alexis Tsipras ha annunciato lo stato d’emergenza per tutta la regione dell’Attica. “Non dobbiamo soccombere al lutto, perché queste sono ore di battaglia, coraggio, e solidarietà,” ha dichiarato il primo ministro. (the Guardian)

Secondo fonti governative l’origine delle fiamme potrebbe essere dolosa. “Quindici incendi si sono accesi contemporaneamente su tre fronti diversi di Atene.” Gli incendiari probabilmente speravano di poter saccheggiare le case abbandonate dalle famiglie in fuga. (BBC News)

Le testimonianze del personale di soccorso e dei giornalisti sul campo nelle zone incendiate sono scioccanti. (Euronews)

I vigili del fuoco denunciano la cattiva gestione dell’autorità regionale dell’Attica e della Protezione civile che hanno impedito una risposta immediata: il personale e i velivoli antincendio erano occupati per a contenere un altro incendio, a Kineta. (Ekathimerini)

Anche ammesso che l’origine dei fuochi sia dolosa, la loro esplosione è causata dalle condizioni climatiche. In tutto il mondo si fanno sentire sempre più spesso le conseguenze mortali del cambiamento climatico:

Il crollo di una diga nel Laos ha rilasciato di colpo oltre 4 miliardi di metri cubi d’acqua, distruggendo migliaia di abitazioni e causando centinaia di dispersi. (the Guardian)

Dal Giappone continuano incessanti le notizie di persone uccise dall’ondata di calore, la più alta mai registrata nel paese. Negli ultimi sette giorni il caldo ha ucciso 65 persone, e più di 22 mila sono state costrette in ospedale da malori. (the Asahi Shimbun)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter, per 3€ al mese o 20€ all’anno. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Il crescendo di violenza in Pakistan continua anche durante il voto, in corso durante tutta la giornata di oggi: un’esplosione fuori da un seggio a Quetta, capoluogo della provincia del Belucistan, ha causato 15 morti e 30 feriti. Nella provincia del Khyber Pakhtunkhwa una persona è stata uccisa e tre state ferite in una rissa tra sostenitori del PTI e del ANP. (CNN)

Imran Khan del PTI è davvero dato come favorito: ma qual è il percorso che porta da star del cricket a primo ministro? Un profilo del New York Times.

Un aggiornamento sulle separazioni delle famiglie migranti al confine statunitense: delle 2551 famiglie separate, 900 genitori non rivedranno i loro figli perché “non ne hanno i requisiti,” e 463 sono stati deportati senza i propri figli. (Los Cut)

I documenti ufficiali riportano il problema come “adult is not in the US,” come se questi genitori si fossero volatilizzati spontaneamente:

L’amministrazione Trump ha annunciato un piano di emergenza da 12 miliardi di dollari per l’agricoltura statunitense, che ha sentito particolarmente il colpo della guerra di dazi del presidente. E nel partito repubblicano qualcuno scopre che la politica dei dazi è regressiva. (Bloomberg)

La personalità video Alex Jones ha minacciato il procuratore speciale Robert Mueller, mimando il gesto di una pistola. YouTube, che ha norme molto rigide su violenza e minacce, sembra non essersi accorto di niente. (Quartz)

È emerso il primo nastro delle registrazioni dell’avvocato di Trump Cohen. Consegnata proprio dalla difesa di Cohen al Cuomo Prime Time di CNN, la registrazione testimonia la discussione tra i due sul pagamento per “comprare i diritti” sulla storia della ex–Playmate Karen McDougal, con cui Trump avrebbe avuto una relazione extraconiugale. Due momenti topici: Trump che chiede se si può pagare “in contanti” — non è chiaro se a favore o contrario — e quando in mezzo ad un discorso sbotta, “portatemi una Coca Cola.” (Boing Boing)

La registrazione:

Secondo un report di 38north basato su immagini satellitari la Corea del Nord starebbe procedendo con lo smantellamento di un sito di test per motori missilistici. (the New York Times)

In risposta a forti pressioni ONU per ridimensionare la tensione sulla Striscia di Gaza, Israele ha concesso la riapertura parziale della frontiera palestinese di Gaza al passaggio merci. Nel frattempo, con la morte in ospedale di uno dei manifestanti feriti il 14 maggio, il numero di morti della repressione delle manifestazioni di quest’anno sale a 150. (Middle East Eye)

Internet

Questo video sulla candidata socialista di New York Alexandria Ocasio-Cortez, al confine tra satira e fake news, è stato visto da un milione di persone — e tantissime pensano sia vero. La gestione della malainformazione su Facebook non potrebbe essere più complicata. (the Verge)

Italia

“L’avevo appena comprata, volevo provarla,” è la giustificazione data da un italiano di 59 anni sospettato di aver sparato alla bambina rom di Roma, ferita gravemente martedì scorso, per aver aperto il fuoco con la sua nuova pistola ad aria compressa. Ora la bambina rischia una paralisi per lesione vertebrale. (la Repubblica Roma)

Salvini ha commentato il piano dell’Unione Europea sui migranti dicendo che “l’Italia non ha bisogno dell’elemosina,” ma Salvini ha capito qual è la proposta dell’Unione Europea? (Next)

Secondo un sondaggio Tecnè, il consenso raccolto dal governo gialloverde sarebbe particolarmente fragile. La partita è tutta sulle norme per il lavoro. (il Sussidiario)

Ma il “decreto dignità” non fa niente per contrastare il lavoro precario, spiega Roberta Carlini per l’Espresso.

Tra riduzione del finanziamento pubblico e crollo delle donazioni i partiti italiani sono rimasti senza soldi. La politica costa, e senza interventi statali dovrà cercarsi per forza nuovi padroni. (Agi)

Migrazioni

Quale è il rapporto con gli stranieri nelle città europee? Il Sole 24Ore visualizza i dati e le statistiche di Eurostat.

Questioni di genere

Yuko Fujii mette al tappeto anche gli stereotipi di genere: è la prima allenatrice donna della squadra maschile di judo del Brasile. In un paese maschilista come il Brasile, in uno sport dominato dagli uomini come il judo, è un risultato “praticamente impensabile,” scrive Anna Jean Kaiser. (BBC News)

Mafia

Come li aiutiamo a casa loro, in Africa, dove i paesi del primo mondo alimentano la corruzione e distruggono la democrazia. Dossier di articoli di Valori.

Cult

Lo dice la scienza: tutti i cani sanno quando siete tristi. (the Outline)

Eric Geusz disegna astronavi fantascientifiche partendo da oggetti quotidiani. (Kottke)

L’architettura postcoloniale indiana era super strana, super bella. Guardate questa chiesa: (Boing Boing)

Ambiente

Le polveri sottili che si sprigionano nei grandi incendi che stanno interessando l’America sono un grosso problema per la salute della popolazione. (Mashable)

Altre buone notizie: il cambiamento climatico potrebbe distruggere internet. (National Geographic)

Mobilità

Dal convegno ospitato lunedì 23 luglio a Montecitorio “Sicuri in città: interventi per una mobilità a misura di persona” emerge la terribile situazione della pericolosità da incidenti stradali in Italia. (la Repubblica)

Noi avevamo già parlato di questo problema analizzando nel dettaglio le strade di Roma e Milano.

Ma secondo qualcuno il problema sono gli autovelox:

Per risolvere la situazione il ministro delle Infrastrutture e Trasporti Danilo Toninelli ha lanciato un “pacchetto mobilità.” (BikeItalia)

Toninelli ha presentato personalmente una parte del decreto cui tiene molto: l’obbligo di dotare i seggiolini da automobile per bimbi di sistemi anti-abbandono.

Secondo un rapporto dell’European Cycling Federation le nuove generazioni chiedono a gran voce una rivoluzione della mobilità in direzione di biciclette e trasporti pubblici, ma i governi stanno facendo troppo poco per cambiare il sistema dei trasporti. (BBC News)

Biciclette

In tutti i quartieri di Roma sono presenti delle rastrelliere-scolapiatti che non solo non servono a nulla ma, paradossalmente, incentivano i furti perché è impossibile legare saldamente il telaio e non sono adatte a molti tipi di ruote. (BikeItalia)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —