fbpx
 

Stop Hate
3000 persone contro l’odio a Milano

https://i2.wp.com/thesubmarine.it/wp-content/uploads/2018/05/DSC00315.jpg?fit=1200%2C900&ssl=1

tutte le foto di Tommaso Sansone

Davanti a Palazzo Marino, sede del Comune di Milano, si sono riunite nel pomeriggio circa tremila persone per Stop Hate, una manifestazione contro omofobia, fascismo e razzismo. Stop Hate è stata organizzata dai Sentinelli di Milano e ha visto l’adesione di numerosi personaggi pubblici e politici: da Laura Boldrini, che è intervenuta sul palco, a Tiziano Ferro, Liliana Segre e Dolcenera.

Il 17 maggio è la giornata mondiale contro omofobia, bifobia e transfobia. La manifestazione di quest’anno è stata dedicata in particolare a Luca Paladini, attivista dei Sentinelli di Milano che nelle ultime settimane è stato bersaglio di una vera e propria campagna di minacce e persecuzione online da parte di alcuni omofobi.

Opporsi all’omofobia e all’odio di destra è fondamentale in questo momento storico, in cui l’Italia sta per essere guidata da un governo razzista e qualunquista. Il rischio è che si diffondano episodi come quello appena successo all’università di Verona, dove il rettore ha annullato un evento su omosessualità e migrazioni perché sostanzialmente sgradito alle formazioni di estrema destra, fortissime nella città veneta.

Stop Hate <br />3000 persone contro l’odio a Milano
logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017).
DIRETTORE RESPONSABILE: ALESSANDRO BRAGA
© Undermedia S.r.l.s. 2021. Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito web, dove non diversamente indicato, sono coperti da copyright, e ne è vietata la riproduzione anche parziale senza esplicita autorizzazione.
Stop Hate <br />3000 persone contro l’odio a Milano

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Copy link