Dall’avena alla mandorla: i benefici del latte per il benessere della pelle

https://i0.wp.com/thesubmarine.it/wp-content/uploads/2021/08/AFC76732-02B5-4659-BB52-DD54229247F7.jpeg?fit=1200%2C1185&ssl=1

Il latte è uno degli alimenti più comuni da trovare nelle nostre cucine, essendo molto apprezzato da grandi e piccoli. Non tutti sanno però che si tratta di un ottimo alleato della pelle per via delle moltissime proprietà nutritive che lo contraddistinguono, consigliato in particolar modo a chi soffre di pelle secca o screpolata o che ha notato l’insorgere delle prime rughe. Scopriamo allora quali sono i suoi benefici specifici per la nostra pelle.

Benefici del latte sulla pelle

Iniziamo quindi subito elencando alcuni effetti positivi del latte, partendo proprio dalla pelle secca e screpolata. Per questa tipologia di pelle non c’è niente di meglio di una beauty routine a base di latte detergente e una crema a base di latte. L’ideale sarebbe utilizzarlo sia la sera prima di andare a dormire sia il mattino, così da eliminare le impurità. Basteranno poche gocce su un dischetto di cotone da passare su tutto il viso.

La sensazione che sentirete sarà un misto di freschezza e idratazione, ecco perché si tratta di un vero e proprio momento da dedicare a sé stesse. Il risultato sarà quindi una pelle più elastica, morbida e decisamente più tonica. Oltre a possedere tutte queste proprietà utili per la pelle del viso e del corpo, si tratta anche di un alimento dai costi contenuti e semplice da reperire, specialmente adesso che è possibile ricevere il latte anche a domicilio acquistandolo su alcuni siti dedicati alla spesa online, che offrono una vasta scelta di tipologie e marche diversi.

D’altronde il latte è stato un ingrediente fondamentale sin dall’antichità, ne è un esempio la moglie di Nerone, che si immergeva completamente nel latte di asina, a cui veniva aggiunto dell’olio d’oliva per profumare la pelle. Si tratta forse della prima ricetta cosmetica fai da te su cui possiamo ispirarci: unire latte e olio d’oliva creando un composto liquido è forse tra i rimedi naturali migliori per le pelli secche.

Per ogni latte un diverso risultato

Sebbene il latte vaccino sia il primo a venire in mente, non è l’unico latte esistente. Per ogni tipologia di latte si può ottenere un effetto diverso sulla pelle, ad esempio il comune latte vaccino è il più adatto per le pelli secche ed è molto usato in cosmetica per la creazione di emulsioni e latti corpo. Il latte di riso, invece, è adatto alle pelli impure in quanto possiede proprietà lenitive e antiossidanti. Contiene molto potassio ed è molto utile per contrastare i punti neri.

Quello d’avena contiene acido folico, vitamine E e del gruppo B, fibre e oligo elementi. Queste caratteristiche lo rendono maggiormente adatto a pelli sensibili in quanto utilizzato per lenire la pelle. Per le pelli mature è invece consigliato quello di mandorla, ricco di antiossidanti e vitamina E, oltre che di acidi grassi insaturi. Fornisce alla pelle un nutrimento extra e permette di ridare più vitalità al volto, perfetto da inserire in una routine antietà volta a ridare tono ed elasticità alla pelle. Infine, troviamo il latte di soia, adatto alle pelli molto stressate e ricco di vitamine del gruppo B e di acido folico. Ha inoltre un ottimo potere astringente e quindi risulta adatto anche per combattere i brufoli.

Related

logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017).
DIRETTORE RESPONSABILE: ALESSANDRO BRAGA
© Undermedia S.r.l.s. 2021. Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito web, dove non diversamente indicato, sono coperti da copyright, e ne è vietata la riproduzione anche parziale senza esplicita autorizzazione.

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Copy link