fbpx
 

Quanto è importante la frutta nell’alimentazione quotidiana

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2021/04/frutta-fragole-1-1280x960.jpg

Che la frutta sia un cibo che faccia bene è una cosa che si impara sin da bambini, ma non tutti sanno con precisione quali siano i benefici che si possono ottenere dalla sua assunzione.

Se si approfondisse di più il tema, si capirebbe perché mangiare frutta è un’abitudine più che consigliata, e probabilmente se ne aumenterebbe il consumo, visto l’impatto positivo che questo alimento può avere sull’organismo. Un fattore importante è quello di puntare su prodotti genuini e di qualità, che ormai sono facilmente reperibili anche sugli scaffali dei supermercati dove spesso si può trovare la frutta fresca dei Fratelli Orsero, tanto per fare un esempio. La scelta tra i tipi di frutta è molto ampia, ma si può cercare di raggruppare alcune delle principali proprietà benefiche che in linea di massima tutti gli alimenti appartenenti a questa famiglia presentano: vediamoli di seguito.

L’idratazione

Il corpo umano è costituito per più del 75% d’acqua, elemento di cui ha un fabbisogno quotidiano e che è presente in grande quantità all’interno della frutta: assumendone cinque porzioni nell’arco della giornata, infatti, si riesce a coprire un terzo dell’idratazione di cui ha bisogno quotidianamente l’organismo. Mangiare frutta quindi fa bene all’idratazione della pelle, alla diuresi e alla digestione.

L’apporto di vitamine e di sali minerali

Un altro elemento molto importante per l’organismo è costituito dalle vitamine, presenti nella frutta in grandi misure e varietà. Dalla produzione di energia all’eliminazione di scorie, fino al potenziamento delle difese immunitarie: le vitamine contribuiscono a molti processi del corpo umano e consumare frutta è senz’altro il modo più intelligente di assumerle. Un discorso praticamente identico si può fare con riguardo ai sali minerali, anch’essi fondamentali per il funzionamento dell’organismo e di cui la frutta è davvero ricca. Calcio, magnesio, potassio, ferro, rame e così via: tutti elementi presenti nei diversi frutti, la cui carenza potrebbe causare seri problemi al corpo umano.

Gli altri elementi: antiossidanti, fibre, zuccheri

Oltre ad acqua, sali minerali e vitamine la frutta presenta diversi altri componenti che hanno proprietà benefiche per il funzionamento dell’organismo. Gli antiossidanti, ad esempio, sono molto importanti per la pelle, in quanto contrastano l’azione dei radicali liberi e quindi combattono l’invecchiamento cellulare dell’epidermide, con un effetto fondamentale anche contro lo sviluppo di tumori. La frutta, in particolar modo quella secca, contiene poi anche fibre alimentari, che facilitano la digestione grazie al loro effetto benefico sull’intestino; inoltre, le fibre aiutano il corpo a regolare le quantità di glucosio e colesterolo presenti nel sangue, giocando un ruolo nella prevenzione delle malattie cardiovascolari e del diabete. Infine, i frutti contengono uno zucchero naturale detto fruttosio, che riesce a dare un apporto di energia a lungo termine all’organismo pur mantenendo equilibrato il livello di zuccheri nel sangue, in quanto il fruttosio è assimilato lentamente dal corpo umano.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via