fbpx
 

RC auto, cosa succede in caso di assicurazione scaduta?

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/12/automobile-automotive-car-dashboard-drive-driver-1550585-pxhere.com_-1280x853.jpg

Fino al 2011 esisteva il tacito rinnovo per le polizze assicurative, che si rinnovavano automaticamente alla scadenza. Dal 2012 però la normativa è cambiata, ed il tacito rinnovo non esiste più. Ciò significa che ogni volta che un’assicurazione scade, deve essere formulata una nuova proposta contrattuale al cliente.

Questo può rappresentare un problema per chi ha la memoria corta e dimentica di rinnovare l’RC al termine del contratto.

Le sanzioni per chi circola con un’assicurazione scaduta sono piuttosto severe, e vanno da multe che oscillano tra gli 846 ed i 3.000 euro, fino al sequestro amministrativo del mezzo.

Parcheggiare il veicolo in una strada pubblica o in un’area di sosta privata non esime il proprietario dal rinnovo dell’assicurazione.

I controlli da parte degli organi preposti sono diventati sempre più mirati, infatti basta monitorare i dati collegati ad un numero di targa per verificare se quel veicolo è assicurato o meno.

L’assicurazione auto è quindi obbligatoria, l’unica piccola concessione riservata agli automobilisti è un periodo di tolleranza di 15 giorni dopo la scadenza, esteso fino a 30 giorni in questo periodo di lockdown.

Le garanzie assicurative legate all’RC auto non possono essere superiori ad un anno, ma c’è la possibilità di suddividere il pagamento in 6 mesi.

Le compagnie assicurative devono avvisare i clienti dell’imminente scadenza, con un anticipo di almeno 30 giorni. Dopo la notifica, gli assicurati ricevono anche il certificato di classe di merito per decidere se rinnovare l’accordo o se stipulare un nuovo contratto con un’altra compagnia più conveniente.

Nel caso in cui la polizza risulti scaduta oltre il periodo di tolleranza, non sarà più possibile rinnovare il contratto ma sarà necessario stipularne uno nuovo.

Per evitare tutti i problemi che ne conseguono è quindi importante stipulare un nuovo accordo prima della scadenza, affidandosi ad una compagnia solida e conveniente come Prima Assicurazioni che offre prezzi molto contenuti.

Il sito di Prima.it è inoltre dotato di un’interfaccia molto intuitiva e facile di usare, e consente agli utenti di “costruire” un’assicurazione ad hoc secondo le proprie necessità.

Tutti i servizi di Prima.it possono essere gestiti con una semplice app dallo smartphone, così da accedere rapidamente a pagamenti, sospensioni e rinnovi, trovare i documenti in un attimo e richiedere immediatamente soccorso stradale in caso di incidente.

Bisogna inoltre prestare grande attenzione alla scelta delle garanzie accessorie, che a fronte di un prezzo leggermente più elevato, offrono una serie di benefici e di vantaggi tangibili che si adattano allo stile di guida di ogni automobilista.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via