fbpx
 

Quali sono i migliori sistemi per fare trading di criptovalute?

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2016/08/bitcoin-perfecthue-1280x800.jpg

Le criptovalute sono diventate negli ultimi anni uno degli argomenti più discussi tra “investitori.” Se stai leggendo questa pagina, è molto probabile che tu non abbia ancora abbastanza esperienza per calarti in una situazione complessa come questa. Se stai pensando di investire in BitCoin, la risposta piú semplice è: informati adeguatamente e, se non hai alcuna esperienza, evita semplicemente di investire fino a quando non avrai approfondito bene la questione. 

Infatti, da un punto di vista tecnico, investire in criptomonete non è investire: comprare BitCoin al giorno d’oggi è molto più simile a una speculazione che a un investimento. Conosci un collezionista di francobolli, fumetti, carte di Magic? Ecco, i meccanismi dei mercati delle criptomonete sono molto più simili a quelle compravendite che al mercato azionario, per meccanismi, rischi potenziali e per valore effettivo di ciò che stai acquistando.

Facciamo due esempi: investire in un’azienda vuol dire ovviamente scommettere propri soldi, ma vuol dire farlo su una realtà concreta, che produce prodotti e servizi e che ha, auspicabilmente, una buona performance e delle buone probabilità di raggiungere dei risultati tangibili nel futuro — che non vuol dire necessariamente crescere in maniera esplosiva, ma svilupparsi e crescere seguendo un andamento progressivo e prevedibile. Questo perché, ribadiamolo, un investimento è tale se si considera un prodotto che ha un valore intrinseco, come ad esempio un appartamento da affittare.

Orientarsi quindi nella compravendita di BitCoin è due volte difficile: essendo il mercato delle criptovalute poco prevedibile — non c’è un evento di settembre fisso, che si ripete tutti gli anni, che fa aumentare il valore delle azioni APPL — capire come investire è davvero complesso. Su internet troverai letteralmente infinite guide su sistemi per guadagnare, server Discord che ti promettono notifiche tempestive per quando comprare e vendere, youtuber che ti spiegano che una volta imparato il loro trucco non dovrai mai più lavorare. Tutte promesse impegnative, informazioni preziose che, diciamo la verità, viene da chiedersi perché siano distribuite gratuitamente. È naturale insospettirsi.

Una seconda lezione fondamentale, prima di avventurarsi in questo mondo: tutte le criptovalute sono ancora estremamente volatili — perché, appunto, non hanno ancora una vera e propria utilità riconosciuta dalla società — e questo vuol dire che un investimento importante un giorno potrebbe andare completamente in fumo. Su questo fronte si può imparare una lezione da chi gioca in borsa: mai investire nemmeno un euro che non si sia disposti a perdere. Quando acquisti BitCoin effettivamente non hai più i tuoi soldi. È possibile che tu inciampi in un’esplosione di valore — congratulazioni! A qualcuno è successo davvero — ma effettivamente l’unico vero “investimento,” se vogliamo chiamarlo così, è quello degli holder, ovvero degli utenti che hanno intenzione di non vendere le proprie monete, almeno per anni, contando nella stabilizzazione del mercato e scommettendo che essere entrati “presto,” o quantomeno “prima” garantisca loro un vero e proprio patrimonio.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via