L’ha comunicato la band sui social dichiarando anche che “l’emergenza climatica e ecologica richiede coraggio, sincerità e generosità come mai prima.”

Il materiale hackerato pochi giorni fa, circa 18 ore di sessioni in studio che risalgono all’epoca delle registrazioni di Ok Computer, è disponibile da oggi sulla pagina Bandcamp della band.

I ricavi dalla vendita del materiale audio — acquistabile per 18 sterline e solo per i prossimi 18 giorni — saranno interamente devoluti al movimento ecologista non violento Extinction Rebellion, che dall’autunno scorso ha proclamato una rivolta contro i governi contestandone “l’inazione criminale” nell’affrontare il collasso climatico ed ecologico.

Da tempo la band sostiene esplicitamente la causa ambientalista sensibilizzando i suoi ascoltatori e il pubblico sulle tematiche che riguardano la tutela dell’ambiente e il cambio di mentalità necessario per contrastare il cambiamento climatico. La presa di posizione nei confronti del tema è stata rafforzata ulteriormente dalla concessione agli attivisti di Extinction Rebellion del brano “Idioteque” per il loro nuovo video, uscito poche ore fa.

Leggi anche: Perché la musica italiana non parla dei problemi ambientali

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.