in copertina, foto via Facebbok

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Dopo una giornata convulsa, il presidente del Consiglio Conte ha annunciato il rinvio del Consiglio dei Ministri a settimana prossima, dopo le elezioni europee. In giornata sia lui sia Salvini sono stati ricevuti da Mattarella, che ha avuto un ruolo di primo piano nel fermare un’approvazione frettolosa del “decreto sicurezza bis.” Secondo Conte, le criticità del testo ora sono state “superate.” (Rai News)

Non è solo il decreto sicurezza a slittare, ma anche il “decreto famiglia,” fortemente voluto da Di Maio, che però probabilmente sarà trasformato in un più digeribile disegno di legge.

Il Movimento 5 Stelle ha accolto comunque lo slittamento come una propria vittoria nel braccio di ferro continuo con l’alleato di governo. Anche Salvini, però, nonostante le insistenze dei giorni scorsi, sembra aver accettato di piegarsi senza incidenti. (Corriere della Sera)

La parte del poliziotto cattivo è stata interpretata per l’occasione dal sottosegretario Giorgetti, che, parlando di fronte alla stampa estera, ha commentato che “così non si può andare avanti” e si è detto disposto a “fare un passo indietro.” Posseduto da un’improvvisa ispirazione profetica, il sottosegretario ha detto anche che “in giugno verrà la grandine. E i più deboli ed esangui saranno i primi a cadere.” OK. (Corriere della Sera)

Lo stesso Giorgetti ha minimizzato l’ipotesi di un rimpasto di governo dopo le europee, ma secondo i retroscena la strategia di Salvini sarebbe esattamente questa: capitalizzare un (probabile) buon risultato elettorale per ribaltare gli equilibri di potere. (la Repubblica, dietro paywall)

Di Maio, durante un comizio a Cosenza, ha commentato le parole di Giorgetti dicendo: “C’è una parte di Lega nostalgica di tornare con Berlusconi.” (il Fatto Quotidiano)

Intanto il governo incassa di nuovo le critiche di Confindustria: nella sua ultima assemblea da presidente, Vincenzo Boccia ha chiesto di smetterla con le promesse irrealizzabili, preannunciando la necessità di una manovra strutturale da 32 miliardi per il 2020. Boccia ha anche preso posizioni “sociali” progressiste, dichiarandosi a favore di frontiere aperte e “inclusione attiva dei migranti.” (TG La7 / il manifesto)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Sono 10 milioni in tutta l’Unione europea, ma sono pochissimi, nelle liste dei singoli stati, i candidati rom al Parlamento europeo. Senza nessuna rappresentazione, e sempre più nel mirino dei partiti di estrema destra, il popolo rom è privo di qualsiasi voce in capitolo sul proprio futuro. L’inchiesta di Shaun Walker. (the Guardian)

La leader della Camera dei comuni Leadsom si è dimessa in segno di protesta contro le forzature di Theresa May nei confronti del parlamento. Secondo molti, le dimissioni di Leadsom segneranno la fine della premiership di May, ma è anche la 36esima volta che un ministro si dimette da questo governo. (BBC News)

Un secondo giudice federale, a New York, si è rifiutato di bloccare il mandato per ottenere i report fiscali di Trump da parte di Deutsche Bank e Capital One, emessa dalla Camera nelle proprie indagini sulla situazione finanziaria del presidente. (CNN)

Gif di Chris Timmons

Continuano a Jakarta gli scontri tra contestatori e polizia. In tantissimi stanno manifestando contro il risultato delle elezioni, che hanno visto la rielezione del presidente Widodo, ma di cui l’opposizione sospetta brogli elettorali. Gli scontri hanno già causato sei morti, e oltre 200 feriti. (Al Jazeera)

È iniziato ufficialmente il conteggio dei voti delle elezioni parlamentari in India, e come previsto il partito del primo ministro uscente Narendra Modi è in forte vantaggio. Segui gli aggiornamenti in diretta. (the Times of India / the New York Times)

In un incontro a porte chiuse, Macron ha chiesto a Haftar di proclamare un cessate il fuoco in Libia. La richiesta è stata respinta, ma Haftar si è dichiarato aperto a futuri negoziati — nel frattempo, il generale continua a sostenere di stare combattendo contro “gruppi di milizie ed estremisti” che stanno raccogliendo sempre più potere nella capitale e presso il governo di Sarraj. (France24)

Malgrado le minacce di sanzioni da parte degli Stati Uniti, la Turchia ha confermato l’acquisto di un sistema missilistico dalla Russia. Gli Stati Uniti vorrebbero vendere alla Turchia un modello statunitense. (DW)

Continua la terra bruciata attorno a Huawei. ARM, l’azienda britannica proprietaria dell’architettura su cui si basano la vasta maggioranza dei processori per cellulari e tablet contemporanei, ha interrotto i rapporti con l’azienda cinese, che non potrà continuare a sviluppare i propri chip Kirin. Senza il supporto di ARM le ambizioni di Huawei nella telefonia sono ora in grave difficoltà. (Ars Techinca)

Dopo ARM, anche Panasonic ha sospeso la vendita di alcuni componenti a Huawei. (CNBC)

A Vienna una serie di fotografie di superstiti della Shoah, scattate dal fotografo Luigi Toscano ed esposte in una strada nel centro della città, sono state deturpate con delle svastiche. Il cancelliere Kurz si è detto “costernato” e ha chiesto un’indagine sull’accaduto. (Corriere della Sera)

Italia

Il presidente della commissione regionale antimafia Claudio Fava e il governatore Nello Musumeci diserteranno oggi le commemorazioni della strage di Capaci nell’“aula bunker” del tribunale di Palermo. La critica è dovuta alla decisione di far parlare soltanto ministri del governo, tra cui Matteo Salvini, accusato di voler sfruttare l’evento come una passerella elettorale. Anche Giovanni Impastato ha invitato a boicottare le commemorazioni, in favore della manifestazione organizzata da Anpi e Arci a Capaci. (la Repubblica Palermo)

Luigi Gubello — noto come Evariste Galois, l’hacker che nel 2017 aveva individuato gravi falle di sicurezza nella piattaforma Rousseau — è candidato alle europee con il Partito Pirata. In questa intervista spiega a Motherboard perché la battaglia per internet sarà fondamentale in Europa. (VICE)

Forse rendendosi conto che le condizioni di lavoro dei propri dipendenti somigliano a quelle dei carcerati, Amazon ha deciso di aprire due poli logistici direttamente in carcere, a Torino e Roma. (la Repubblica Torino)

Milano

Ieri pomeriggio alcuni attivisti di collettivi studenteschi e centri sociali milanesi hanno “occupato” la sede di Enel in via Carducci, per protestare contro il “green washing” dell’azienda e chiedere la chiusura della centrale a carbone di Civitavecchia. L’azione si inserisce in una serie di iniziative in vista del grande sciopero climatico di questo venerdì. (la Repubblica Milano)

 

Cult

Nella costa del golfo degli Stati Uniti è stato ritrovato il relitto della Clotilda, l’ultima nave ad aver portato negli Stati Uniti schiavi dall’Africa. Il ritrovamento segna una vittoria per i discendenti degli schiavi arrivati sulla nave, la cui storia tornerà, almeno brevemente, sulle pagine dei giornali, mantenendo viva la memoria di una delle pagine più gravi della storia moderna. (NPR)

Guarda la performance di protesta di Banksy a Venezia contro la presenza delle “grandi navi” nella laguna: l’artista ha esposto una serie di vedute della città coperte da una nave da crociera, ma è stato allontanato dai vigili. (Instagram)

Questi micro-fossili ritrovati nei ghiacci artici del Canada testimoniano una specie di fungo vissuta circa un miliardo di anni fa, circa mezzo miliardo di anni più vecchia di qualsiasi altra specie di fungo conosciuta. (VICE)

Gif di DLGNCE

La storica azienda di software Panic e Teenage Engineering, creatori dell’iconico sintetizzatore OP-1, hanno annunciato una collaborazione per produrre una piccola console portatile. Si chiama Playdate, ha uno schermo in bianco e nero, una manovella (sì), e riceverà “una stagione” di 12 giochi esclusivi da produttori di videogiochi indipendenti. (Playdate)

Cucina

Dai conigli ai rospi, gli australiani sanno bene che uno dei modi migliori per riequilibrare l’ecosistema e ridurre la presenza di specie invasive è mangiarsele. Ora c’è anche un libro di ricette che spiega come farlo nel modo migliore. (Atlas Obscura)

Fondo del barile

La polizia del Connecticut ha trovato un accordo con Jose Simms, un ricercato di 29 anni, che ha accettato di costituirsi se il manifesto con il suo mandato di cattura raggiungerà almeno 15 mila “mi piace” su Facebook. (the Guardian)

* * *

Gif di Muchmoji

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.