Verso il Giorno della Memoria: il progetto FREE — Non c’è futuro senza memoria

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/01/2bolla.jpg

Il 26 gennaio in Piazza XXIV Maggio a Milano, viene inaugurato FREE, “Non c’è futuro senza memoria,” un progetto con partner cittadini e internazionali che vuole parlare in maniera collettiva della memoria storica.

Capofila del progetto è la Cooperativa Sociale Tempo per l’infanzia, in partnership con il Comune di Milano, Aned Milano, Anpi Milano, Università degli studi di Milano, la no profit greca Artifactory, e altre associazioni albanesi, croate e austriache.

Saranno questi i soggetti presenti il 26 gennaio dalle 16:30 in Darsena dove per l’occasione verrà installata una grande bolla, all’interno della quale si terranno performance teatrali a cura di “Twof2 + Das collectiv” di Giovanni Jussi, con la direzione artistica di Renato Sarti, attore regista e drammaturgo, fondatore dell’Associazione Culturale Teatro della Cooperativa.

Il progetto FREE nasce per poter comunicare ai più giovani e non solo l’importanza della memoria, per insegnare a non essere indifferenti, cercando di offrire esperienze di crescita che possano trasformare lo stare e vivere il presente con uno sguardo cosciente e consapevole.

I soggetti coinvolti sono soprattutto ragazze e ragazzi delle periferie, dove attraverso la promozione in contesti precisi — Centri di aggregazione giovanili, scuole superiori, università — verranno proposti dei percorsi di formazione, di volontariato, ed esperienze di viaggio e turismo consapevole, oltre ad eventi, convegni e presentazioni.

Twof2 + dascollectiv
Concept & Artistic Director: Giovanni Jussi.

FREE è un progetto che nasce cofinanziato dall’Unione Europea, attraverso il programma Europa per i cittadini.

L’evento del 26 inaugura un percorso che si concluderà all’inizio del 2020 con un evento pubblico di due giorni, con l’intenzione di diffondere riflessioni, documenti, prodotti culturali e testimonianze dei partecipanti al progetto. 

Nei prossimi dodici mesi ci saranno più di 20 iniziative, tra cui il viaggio “Treno della memoria Stazione Milano”, progetto della rete dei centri di aggregazione giovanili milanesi e dell’associazione Treno della Memoria, un flash mob a Vienna il 21 febbraio 2019 di Twof2 + Das Collectiv e Tempo per l’infanzia, un campo di volontariato a Kommeno in Grecia, uno a Sarajevo in Bosnia ed Erzegovina nell’estate 2019 e uno a Sisak in Croazia a settembre 2019, tutti rivolti a giovani volontari italiani ed europei.

contenuto sponsorizzato da FREE — No future without remembrance

undermedia

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.