L’ansia di Ugo Borghetti

Il 23 novembre il rapper romano ha pubblicato per Soldy Music un nuovo singolo dal titolo Ansia, prodotto da Crookers e Nic Sarno.

Il brano, scritto in collaborazione con Massimo Pericolo, è accompagnato da un video girato da LABZERO. Ugo Borghetti è l’elemento grunge, apparentemente più introverso e non ancora esploso della crew romana Love Gang, diventata celebre in Italia grazie al successo mainstream dei brani di Carl Brave e Franco126.

Le strofe di Ugo Borghetti, spesso scritte con un linguaggio talmente crudo da lasciar poco spazio a interpretazioni romantiche e positive della vita, sono concrete, “cattive” e quasi sempre venate da una tristezza che molte volte sfocia nel disincanto. Come in questo caso:

“Xanax nella Peroni e facciamo festa
Finisce che bevo troppo, prendo il primo cotto
Il cuore torna a battere di colpo
Qua stamo ancora in paranoia che cucino coca
Ma quale vida loca stamo ancora in paranoia”


Leggi anche: Ketama126, l’acqua cheta del rap italiano

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.