L’ansia di Ugo Borghetti

Il 23 novembre il rapper romano ha pubblicato per Soldy Music un nuovo singolo dal titolo Ansia, prodotto da Crookers e Nic Sarno.

Il brano, scritto in collaborazione con Massimo Pericolo, è accompagnato da un video girato da LABZERO. Ugo Borghetti è l’elemento grunge, apparentemente più introverso e non ancora esploso della crew romana Love Gang, diventata celebre in Italia grazie al successo mainstream dei brani di Carl Brave e Franco126.

Le strofe di Ugo Borghetti, spesso scritte con un linguaggio talmente crudo da lasciar poco spazio a interpretazioni romantiche e positive della vita, sono concrete, “cattive” e quasi sempre venate da una tristezza che molte volte sfocia nel disincanto. Come in questo caso:

“Xanax nella Peroni e facciamo festa
Finisce che bevo troppo, prendo il primo cotto
Il cuore torna a battere di colpo
Qua stamo ancora in paranoia che cucino coca
Ma quale vida loca stamo ancora in paranoia”


Leggi anche: Ketama126, l’acqua cheta del rap italiano

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via