Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Il governo del popolo piace agli industriali: il presidente di Confindustria Vincenzo Boccia ha detto di “credere fortemente nella Lega,” attirando le critiche del Pd per quello che è sembrato un endorsement molto esplicito. (TGCOM)

In un intervento alla Giornata mondiale del sordo a Roma il ministro dell’Interno Salvini ha risposto da vero statista alle preoccupazioni europee per la manovra: “Se a Bruxelles dicono che non si può fare me ne frego.” (la Repubblica tv)

Salvini ha ripetuto che la manovra è concentrata su “chi di soldi non ne vede da molti anni: giovani, pensionati, le pensioni di invalidità.” È un vero peccato, per tutti, che non sia vero. (the Submarine)

Tra gli affacci sul balcone di Palazzo Chigi e i “me ne frego” è difficile negare che il governo abbia ispirazioni abbastanza precise. (Adnkronos)

Poche ore prima era arrivata sulla manovra una critica aperta del presidente della Repubblica Mattarella, che in mattinata ha avvertito che la Costituzione chiede “equilibrio di bilancio e debito pubblico sostenibile.” Mattarella ha insistito: “Avere conti pubblici solidi e in ordine è una condizione indispensabile di sicurezza sociale, soprattutto per i giovani.” (Rai News)

I due vicepremier hanno risposto al presidente di “stare tranquillo.” Ma i rapporti tra governo e Colle sono così rilassati che Salvini è tornato sul grande classico berlusconiano dell’elezione diretta di presidente della Repubblica e di magistrati. (ANSA)

Nel tentativo di calmare tutte le parti il ministro Tria ha rilasciato un’intervista per il Sole 24Ore cartaceo — di cui vi linkiamo un estratto — in cui il ministro si assume le responsabilità della manovra, ma garantisce “ma non si tratta assolutamente di una sfida alla Ue.” (il Sole 24Ore)

Ma Tria, Salvini e Di Maio possono tranquillizzare tutti quanto vogliono: il dato di fatto è che il 2,4% di sforamento debito/PIl garantisce “al massimo 6-7 miliardi di risorse in più,” spiega Alessandro Santoro, economista dell’Università Bicocca di Milano a Radio Popolare. Per fare la “manovra del popolo” servono altri 14 miliardi, e bisognerà tagliare. (Radio Popolare)

Anche Renzi ha avuto da dire sulla manovra, purtroppo. (Corriere della Sera)

Maremoto a Sulawesi

Mentre le scosse di assestamento continuano a investire l’isola indonesiana di Sulawesi, si teme che il bilancio dei morti causati dal maremoto dell’altro giorno possa salire nell’ordine delle migliaia. Al momento si contano 420 vittime, ma la città di Donggala, 300 mila abitanti, è ancora isolata. (the Guardian)

Il conto delle vittime è infatti finora limitato alla sola città di Palu. Le condizioni del resto dell’isola sono ancora sconosciute. Anche nella singola città di Palu le strade sono così gravemente danneggiate che i soccorsi non riescono a raggiungere le macerie sotto cui sono intrappolate le persone. (Channel NewsAsia)

“Lungo la costa di Palu tutte le case sono state portate via dallo tsunami — anche la mia. Ci sono corpi ovunque.” È la testimonianza agghiacciante di Ical, un giornalista del Sulteng Terkini, lasciata ai propri colleghi su WhatsApp. (the Jakarta Post)

Il governo ha annunciato un piano emergenziale di 560 miliardi di rupie (32 milioni di euro) per avviare subito i soccorsi. Secondo l’agenzia per il controllo dei disastri naturali del paese sarebbero 2,4 milioni le persone colpite da terremoto e maremoto. (Antara News)

Mondo

Elon Musk, sotto indagine per frode, ha raggiunto un accordo con la SEC (l’autorità di monitoraggio della borsa statunitense): pagherà 20 milioni di dollari di multa e non sarà più il presidente di Tesla per tre anni (ma potrà rimanere come amministratore delegato.) (the New York Times)

Si espande l’orizzonte delle indagini dell’FBI sul candidato alla Corte Suprema Kavanaugh. Gli investigatori hanno contattato la seconda donna che aveva denunciato il giudice di molestie sessuali. (the Washington Post)

Realtà > fantasia: Donald Trump ha detto che lui e Kim Jong-un “si sono innamorati,” e che il dittatore nordcoreano gli ha inviato “lettere bellissime.” (BBC News / video)

Il più importante giornale portoricano ha chiesto scusa per aver pubblicato un editoriale in cui l’autrice dava la colpa della cattiva gestione dell’uragano Maria agli ebrei che controllerebbero il governo statunitense. (Newsweek)

Rwanda. Una nuova legge approvata giovedì criminalizza le vignette che “umiliano i pubblici ufficiali,” con pene che vanno dai cinque ai sette anni di prigione e multe fino a ottomila dollari. Come si decide se una caricatura ha “umiliato” una persona? Anche il ministro della giustizia non lo sa ¯\_(ツ)_/¯ (Associated Press)

Si chiama nomofobia: è la paura incontrollata di rimanere disconnessi dalla rete di telefonia mobile. Questo viaggiatore nomofobo su un volo da Mumbai a Kolkata, quando ha realizzato di avere la batteria del telefono quasi scarica, ha fatto irruzione nella cabina di pilotaggio pur di trovare un posto dove metterlo in carica. (the Guardian)

Italia

Mentre i 58 naufraghi della nave Aquarius 2 ancora attendono di sbarcare a Malta, il veliero Astral della Ong Open Arms è tornato a fare rotta verso la Libia, per svolgere un’attività di “osservazione e denuncia.” A bordo ci sono anche diversi giornalisti di Reuters, BBC e della tv spagnola Tve. (ANSA)

Questioni di genere

Cristiano Ronaldo è accusato di aver violentato una donna a Las Vegas nel 2009, pagando poi per ottenere il suo silenzio. L’accusa era già stata resa nota l’anno scorso da Der Spiegel, ma ora l’accusatrice ha deciso di uscire allo scoperto e denunciare pubblicamente il calciatore. (Spiegel Online)

Cult

BrainNet è il primo, rudimentale, network di cervelli — letteralmente: questi ricercatori dell’università di Washington a Seattle sono riusciti a far condividere semplici segnali a tre persone collegate da elettrodi, “telepaticamente.” (MIT Technology Review)

Foto: la vita quotidiana per le strade di Pyongyang nel giorno delle celebrazioni per l’anniversario della fondazione del paese, lo scorso 9 settembre. (NK News)

Breve storia del colore rosa. (Fast Company)

Com’era l’aspetto dei siti internet che visitate tutti i giorni un decennio fa? (il Post)

Siccome niente di bello dura molto al mondo e nemmeno nel cosmo, i reporter di CNN precisano che l’asteroide “a forma di teschio” di cui vi parlavamo qualche giorno fa, che passerà vicino alla Terra proprio la notte di Hallowe’en è molto probabile non sia più a forma di teschio. (CNN)

Culto

È probabile che Gesù si aiutasse con la cannabis per compiere i propri miracoli. (Ganjanauta)

Animali

Portate dagli allagamenti causati da Florence, la North Carolina è stata invasa da zanzare così grandi che più persone le hanno scambiate per vespe. (Newsweek)

Cucina

Settimana scorsa il rapper Lil Xan è finito in ospedale per aver mangiato — a quanto pare — troppi Flamin’ Hot Cheetos. Ma quanti Flamin’ Hot Cheetos bisogna mangiare per morire? Parola all’esperto. (Noisey)

Musica

Dite addio a Kanye West: ora vuole farsi chiamare soltanto Ye. (the Guardian)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —