Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Questa proprio non ci voleva!” È il commento da statista del presidente del Consiglio Conte di fronte allo scandalo dato dal messaggio audio sovversivo di Rocco Casalino. (Corriere della Sera)

Ma il Movimento 5 Stelle fa quadrato attorno a Casalino, ribadendo che “nei ministeri c’è chi ci rema contro.” (la Repubblica)

Finalmente anche i conservatori complottisti italiani hanno il loro deep state: Luigi Di Maio lo chiama “il lato oscuro dello Stato.”(Davvero) (Adnkronos)

Ma fermiamoci un momento a ricordare come ha fatto Rocco Casalino a passare dal Grande Fratello ad essere uno degli uomini più potenti della politica italiana. (VICE, 14/07)

Secondo il travel blogger del Fatto Quotidiano Di Battista Casalino avrebbe sbagliato, “Non si mandano audio del genere in privato ai giornalisti. Certe cose vanno dette pubblicamente e con orgoglio!” (ANSA)

Dal centrodestra qualcuno ipotizza (non del tutto irragionevolmente) che il messaggio vocale sia stato fatto trapelare volontariamente. Tutto rientra nella strategia complessiva del M5S, che sta disperatamente cercando dei capri espiatori preventivi a cui addossare la colpa per il mancato rispetto delle promesse elettorali.

“Il M5S ha promesso sussidi per decine di miliardi prima delle elezioni e ha detto di sapere precisamente con quali tagli finanziarli; quindi ha chiesto a Tria di trovare quei tagli; infine cerca di scaricare sui tecnici la colpa se le vaste promesse elettorali andranno deluse,” commentano Federico Fubini e Enrico Marro sul Corriere della Sera.

Alessandro De Angelis e Pietro Salvatori, i giornalisti che hanno diffuso l’audio, si difendono dalle accuse: “Il problema non siamo noi, ma i metodi di lavoro di Casalino,” che a quanto pare è solito mandare messaggi in lungo e in largo ai giornalisti. (HuffPost)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via messaggio vocale su Whatsapp email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Quattro uomini hanno aperto il fuoco su una parata militare a Ahvaz, in Iran. Gli uomini, probabilmente legati allo Stato Islamico, hanno ucciso 25 persone e ferite 60 prima di essere fermati a loro volta dalle forze armate. (the New York Times)

Gli scontri a Tripoli continuano senza sosta. Dal 26 agosto a oggi sono almeno 96 le persone uccise nella guerra delle milizie. L’agenzia di stampa DPA racconta come siano moltissime le famiglie di fatto intrappolate nelle proprie case, perché il costante fuoco aperto nelle strade impedisce loro di uscire. (Al Jazeera)

Un’imbarcazione di rifugiati siriani è affondata vicino alle coste libanesi mentre cercava di raggiungere Cipro. L’esercito locale è riuscito a recuperare “gran parte” dei passeggeri della barca, ma “almeno un bambino è annegato,” dicono le forze di sicurezza. (Arab News)

Si vota per le elezioni presidenziali alle Maldive, e con il voto si gioca tutto sulla politica estera: il presidente uscente Yameen ha spostato il paese molto più vicino alla Cina, mentre il suo avversario, Ibrahim Mohamed Solih, guarda all’India e all’Occidente. Sia India che Cina promettono sanzioni in caso vinca il candidato a loro sfavorevole. (BBC News)

Christine Blasey Ford, la professoressa californiana che ha accusato di molestie sessuali il candidato alla Corte suprema Kavanaugh, testimonierà davanti al Senato. (CNBC)

L’emergenza senzatetto continua ad aggravarsi a Taiwan, mentre la crisi, in assenza di uno stato assistenziale solido, divide profondamente chi riesce a vivere dignitosamente da chi perde il proprio lavoro, e finisce ai margini della società. (Channel NewsAsia)

Continua la missione impossibile della presidenza sudcoreana per salvare il trattato di pace con la Corea del Nord. Appena tornato dalla visita a Pyongyang il presidente Moon volerà per cinque giorni a New York, in occasione della 73esima assemblea generale delle Nazioni Unite, per incontrare Trump. (the Hankyoreh)

Il governo tedesco riconsidererà il destino di Hans-Georg Maassen, ex capo dell’intelligence interna recentemente rimosso ma assegnato, tra le polemiche, a una posizione di ancora maggiore importanza. (DW)

Internet

Bloomberg ha messo le mani su un documento della Casa bianca con cui l’amministrazione vorrebbe lanciare un’inchiesta dell’antitrust su Facebook e Google. La ragione dell’indagine? Il loro presupposto pregiudizio contro i conservatori. Non tutte le teorie del complotto vengono per nuocere, insomma? No. (Bloomberg)

In una delle peggiori idee nella Storia delle cattive idee, Spotify ha annunciato una collaborazione con AncestryDNA per produrre playlist personalizzate in base al vostro DNA. (the Muse)

Italia

Il “decreto immigrazione” di Salvini rischierà di mettere fine al sistema SPRAR, l’unico che funziona all’interno del disastroso circuito dell’accoglienza in Italia. (il manifesto)

Secondo uno studio dell’Osservatorio statistico dei consulenti del lavoro a 30 anni 4 laureati su 10 in Italia non lavorano o sono sottoccupati. (ANSA)

È stato eseguito al Sant’Andrea di Roma il primo trapianto di faccia in Italia. A beneficiarne, una quarantanovenne vittima di una grave malattia deturpante. (Rai News)

“Stanotte a Pompei,” lo speciale di Alberto Angela andato in onda ieri su Rai Uno, è stato un successone. (la Repubblica)

Cult

Ce l’hanno fatta davvero! I due rover dell’agenzia spaziale giapponese sono atterrati con successo sull’asteroide Ryugu. I due rover sono in buone condizioni e riusciranno a portare a termine la missione. Il Giappone fa la storia dell’esplorazione spaziale, e molto presto sapremo molto di più sulla composizione degli asteroidi in giro per il sistema solare. (Space.com)

La foto spettacolare dell’occasione:

Credit: Japan Aerospace Exploration Agency

Continua la guerra di consolidazione tra giganti dell’intrattenimento e delle telecomunicazioni: il gigante della tv via cavo e di internet Comcast ha offerto più di Fox per acquisire Sky UK. (BBC News)

Nel frattempo un dietro le quinte raccolto dal Wall Street Journal rivela che gli show prodotti da Apple per il proprio servizio di streaming alternativo a Netflix non conterranno eccessive quantità di violenza e sesso. (the Wall Street Journal)

Ovviamente la sigla di Hilda, la nuova serie a cartoni animati di Netflix, è stata composta da Grimes. (Dazed)

The Room, il film del 2003 di Tommy Wiseau, è considerato da molti il peggior film mai prodotto. Se non l’avete mai visto — ed è un’esperienza da fare — ora potete vederlo gratuitamente: Wiseau ha caricato l’intero film sul proprio canale YouTube. (the Verge)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —