Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

A Washington i neo–nazisti che hanno partecipato alla marcia di “Unite the Right 2” si sono trovati in grave inferiorità numerica — sia rispetto alla polizia, che rispetto ai contestatori antifascisti. (Splinter)

Dopo il flop, l’organizzatore della marcia Jason Kessler ha dichiarato che si aspettava tra le 100 e le 400 persone. Secondo USA Today, avrebbero partecipato circa due dozzine di persone. Dopo la breve marcia il gruppetto di nazisti avrebbe cercato di ascoltare la serie di interventi programmati — su temi da intellettuali come “lo stupro interrazziale delle donne bianche” — ma tutti i discorsi erano coperti dai cori dei contestatori nella piazza a fianco. (USA Today)

Questi sono tutti i manifestanti di estrema destra che sono scesi in strada a Washington ieri. (foto di Garrett Haake, via Twitter)

L’evento parallelo “Still Here, Still Strong,” organizzato da Shut it Down, è stato invece un successo, con la partecipazione di centinaia di antifascisti. La manifestazione neo–nazista è andata così male che alcuni partecipanti, intervistati dalla stampa, hanno chiarito che erano lì per manifestare contro la situazione nel paese, e non contro la singola marcia dell’estrema destra. (Vox)

Una selezione dei migliori cartelli che si sono visti alla contro-manifestazione. (Slate)

Malgrado le settimane di hype, pochissimi hanno avuto il coraggio di tornare a manifestare sotto le bandiere della Confederazione — e le tante bandiere naziste viste a Charlottesville. Immediatamente terminata la manifestazione i pochi partecipanti si sono subito dileguati, probabilmente per timore di essere riconosciuti. (the New York Times)

Lo scorso anno Frontline di PBS aveva approfittato delle tante fotografie sui social network della manifestazione di Charlottesville per identificare molti dei partecipanti all’evento neo–nazista. In seguito alla denuncia, molti hanno perso il proprio posto di lavoro. L’indagine, raccontata dietro le quinte un anno dopo, da Leila Miller (Frontline, 7/08/2018)

Kessler ha marciato circondato da un ristrettissimo gruppo di fedeli, continuando a morsicarsi il labbro inferiore, tenendo in mano una bandiera degli Stati Uniti — perché la polizia aveva confiscato per motivi di sicurezza le aste da bandiera. (the Guardian)

Un gruppo di manifestanti hanno fatto pressioni contro la polizia cercando di raggiungere i neo–nazisti, ma mentre sembrava che iniziassero a esserci tensioni le due manifestazioni erano già giunte alla loro conclusione. (the Washington Post)

Dobbiamo curare il paese.” Da Charlottesville è tornata a parlare la madre di Heather Heyer, la ragazza uccisa travolta dalla macchina di un neo–nazista lo scorso ann0. (New York Post)

* * *

Se ti piace il nostro lavoro, e soprattutto se non ti piacciono i neonazisti, abbonati alla newsletter di Hello, World!. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link, contenuti extra e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Due rifugiati siriani sono stati trovati morti in una foresta in Croazia. I due uomini sarebbero stati schiacciati da una frana mentre dormivano sabato notte. (Al–Araby Al–Jadeed)

Russia, Iran, Azerbaigian, Kazakistan e Turkmenistan hanno firmato un accordo per la spartizione del Mar Caspio, fonte di contesa dal crollo dell’Unione Sovietica. I paesi hanno diviso le risorse sotterranee e del fondo marino, ma tutti potranno condividere gran parte del Caspio. (DW)

Margaret Coker racconta la vita impossibile di Harith al-Sudani, spia irachena che per 16 mesi è rimasta infiltrata come militante jihadista dello Stato Islamico. Sotto copertura, Sudani ha sventato 30 attacchi con autobombe e 18 attacchi kamikaze. Dopo la propria ultima missione è stato scoperto e ucciso da altri militanti dell’ISIS. È diventato un simbolo della lotta irachena contro lo Stato Islamico. (the New York Times)

La storia di Tatang, un uomo cieco che ha dedicato la propria vita a garantire accesso all’educazione a bambini con disabilità a Bandung, in Indonesia — dove strutture simili sono quasi inesistenti. Il video di Hassan Ghani. (Al Jazeera)

Sono cominciati questa mattina i nuovi colloqui diplomatici a Panmunjom tra le due Coree, per organizzare un terzo summit tra i due leader Kim Jong-un e Moon Jae-in. (NK News)

L’esplosione di un palazzo residenziale a Sarmada, nella provincia siriana di Idlib, ha causato la morte di 39 persone, di cui almeno 12 bambini. Il palazzo era utilizzato anche come deposito di armi e munizioni. (the New York Times)

Come va la lira turca? Male: all’apertura dei mercati asiatici stamattina ha perso di nuovo l’11%. (CNN)

Anche l’euro è scivolato al proprio minimo annuale rispetto al dollaro, mentre la paura di un contagio allarma tutto il continente. (the Guardian)

Il ministro del Tesoro e delle Finanze turco ha annunciato un piano per salvare la moneta del paese. “Prenderemo le misure necessarie con le nostre banche e le autorità bancarie in maniera rapida.” Poco dopo la banca centrale turca ha tagliato di 250 punti base i requisiti delle riserve delle banche, liberando 10 miliardi di lire di liquidità. (Hurryiet Daily News / Reuters)

Vi ricordate i 69 migranti rimpatriati in Afghanistan di cui si vantava il ministro dell’Interno tedesco Horst Seehofer? Uno di loro è stato riportato in Germania, dopo l’accoglimento del suo appello da parte di un giudice. Anche l’ufficio che si occupa dei rimpatri ha ammesso che si è trattato di “un errore procedurale,” e non è la prima volta. (DW)

Internet

Negli Stati Uniti sta guadagnando popolarità una campagna per disattivare in massa il proprio account di Twitter il 17 agosto. Chi parteciperà si impegna a non riattivare l’account finché Twitter non bannerà Alex Jones e gli account delle sue trasmissioni. La campagna impone un conto alla rovescia per Twitter: se entro 30 giorni non risponde alle richieste degli utenti disattivati, i loro account saranno automaticamente cancellati. (Boing Boing)

Italia

La nave Aquarius, con a bordo 141 migranti salvati dalle acque del Mediterraneo, lancia una nuova denuncia. Nel corso delle operazioni almeno 5 navi sarebbero transitate a vista delle imbarcazioni, ma nessuna ha offerto la propria assistenza. “Sembra che sia a rischio il principio stesso di fornire assistenza alle persone in pericolo in mare,” ha dichiarato Aloys Vimard, coordinatore di Msf a bordo della nave. (la Stampa)

Che fine ha fatto l’inchiesta della procura di Catania sulla “collusione” tra scafisti libici e Ong, sfruttata per oltre un anno per buttare fango sulle operazioni di soccorso nel Mediterraneo? Va verso l’archiviazione: alle accuse non è stato trovato alcun riscontro. (il Fatto Quotidiano)

Un 43enne è stato ucciso a colpi di pistola sulla spiaggia di Marina di Nicotera, in Calabria, in pieno giorno in mezzo agli altri bagnanti. Si tratta probabilmente di una vendetta di ’ndrangheta. (la Repubblica)

Sull’idea del ripristino della leva obbligatoria, buttata lì da Salvini nei giorni scorsi, frena la ministra della Difesa Trenta: “È un’idea romantica, ma i nostri militari sono e debbono essere dei professionisti.” (Ma che idea di romanticismo ha la ministra Trenta?) (ANSA)

La gag dell’ombra a un euro spiega benissimo che tipo di persona sia Beppe Grillo. È la seconda volta in dieci giorni che il politico genovese usa il contesto estivo per fare siparietti squallidi. (Corriere della Sera TV / la Stampa, 3/08/18)

A proposito di siparietti squallidi in spiaggia: anche quest’anno i fascisti di CasaPound si sono fatti vedere sulla spiaggia di Ostia a inscenare ronde intimidatorie contro i venditori ambulanti stranieri. (ANSA)

Milano

La stazione di Porta Venezia della M1 resterà colorata di arcobaleno in modo permanente. Lo avrebbe chiesto ad ATM il sindaco Sala. (Corriere della Sera Milano)

Cult

Dopo i dubbi degli scorsi giorni ritorna in scena la possibilità di un investimento gigantesco da parte del fondo pubblico dell’Arabia Saudita per permettere a Tesla di ritirarsi dalla borsa. (Bloomberg)

Una mappa dettagliata della cultura rave. (the Wire)

Questa natura morta del pittore inglese Sir William Nicholson, acquistata per 165 mila sterline, molto probabilmente è un falso. (BBC News)

Un nuovo studio teorizza che la civiltà che ha scolpito i Moai dell’Isola di Pasqua fosse molto più numerosa e tecnologicamente avanzata di quanto ipotizzato precedentemente. (EurekAlert)

Agosto è ancora lungo: ecco una lista di 100 tra i film con il peggior rating su IMDb. (BuzzFeed)

Spazio

Due astrofisici hanno suggerito una nuova spiegazione possibile ai colori psichedelici di Giove: campi magnetici di gas pressurizzato sotto la superficie del pianeta. (Inverse)

Animali

Un turista cinese è morto dopo essere stato azzannato da un ippopotamo che stava cercando di fotografare, in un resort vicino a Nairobi, Kenya. È la sesta persona a morire a causa di attacchi di ippopotami, quest’anno. (BBC News)

Tahlequah, l’orca diventata famosa per aver nuotato per migliaia di chilometri trasportando la carcassa del proprio cucciolo morto dopo la nascita, ha concluso il proprio “viaggio luttuoso” lasciandola finalmente andare. (CNN)

Cucina

È ora di ammetterlo: l’iceberg è un tipo di lattuga superiore. (the New Yorker)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —