cover via Twitter

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

A distanza di pochi giorni, un nuovo incidente stradale nel foggiano: sulla statale 16, dodici braccianti agricoli di ritorno dalla giornata di lavoro hanno perso la vita nello scontro frontale tra il furgone su cui viaggiavano e un altro autoarticolato. Secondo don Luigi Ciotti, di Libera, “non possiamo parlare di fatalità.” (la Repubblica Bari)

In totale sul furgone — con targa bulgara — viaggiavano stipate 14 persone, quasi il doppio di quelle che il mezzo avrebbe potuto contenere. Le vittime non avevano documenti con sé, finora soltanto 7 sono state identificate. I feriti (compreso l’autista) non sono in pericolo di vita. (la Gazzetta del Mezzogiorno)

Il trasporto nel furgone è a auto-organizzato dai braccianti, e costa cinque euro per andata e ritorno. Una giornata di lavoro intera è pagata 23 euro. (la Repubblica cartaceo, via @civati)

“È necessario che le istituzioni agiscano, come chiediamo da anni, sul tema del trasporto, in mano a un sistema di caporalato che fa viaggiare le persone come merci o carne da macello mettendone a rischio la vita,” hanno dichiarato Susanna Camusso e Ivana Galli della CGIL. (il manifesto)

Annunciando “controlli a tappeto” contro il caporalato, oggi il ministro dell’interno Salvini si recherà in visita a Foggia. (AGI)

Farà lo stesso anche il presidente del Consiglio Conte, che nella stessa giornata andrà in visita sia a Bologna — dove una persona ha perso la vita e un centinaio sono rimaste ferite nell’esplosione di un’autocisterna — sia a Foggia, “per portare la vicinanza di tutto il governo e ai familiari delle vittime.”

Il sindacalista della rete USB Aboubakar Soumahoro ha confermato per domani, 8 agosto, uno sciopero e una marcia di braccianti per chiedere dignità e maggiori diritti sul lavoro. (ANSA)

Anche il Partito democratico si accoda alle richieste dei sindacati. “Ci uniamo all’iniziativa unitaria delle organizzazioni sindacali per chiedere la convocazione urgente del tavolo interministeriale per una risposta immediata,” ha dichiarato il segretario Martina. Si tratta del secondo incidente in quattro giorni: sabato scorso altri quattro braccianti erano morti in un incidente pressoché identico. (Agi)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Mentre proseguono le operazioni di soccorso a Lombok, l’evacuazione di quasi 1300 turisti dalle isole Gili è riuscita con successo. (the Jakarta Post)

Il bilancio al momento è salito a 98 morti e 236 feriti. Nel villaggio di Lading-Lading una moschea è stata completamente rasa al suolo durante la preghiera della sera. Nel giro di due giorni sono state registrate circa 230 scosse di assestamento. (the Guardian)

I manifestanti in Bangladesh che chiedono maggiore sicurezza sulle strade hanno inscenato controlli stradali per verificare se chi guidasse avesse patente e libretto, obbligatori per guidare nel paese ma mai controllati. Nel frattempo, mentre continuano le violenza di forze dell’ordine e sostenitori del governo contro i protestanti, il governo cerca di soddisfarli con promesse allarmanti come la proposta di condannare a morte i responsabili di incidenti stradali. (the Guardian)

Un giudice ha ordinato la chiusura temporanea del confine tra Brasile e Venezuela. Secondo le autorità brasiliane, ogni giorno circa 800 profughi venezuelani passano la frontiera. (BBC News)

A Caracas intanto migliaia di persone sono scese in piazza per manifestare il proprio supporto a Nicolas Maduro dopo il fallito attentato di pochi giorni fa. (teleSUR)

Continua la crisi diplomatica tra Arabia Saudita e Canada: dopo l’espulsione degli ambasciatori, le autorità di Riyadh hanno annunciato che ritireranno i propri studenti dalle scuole canadesi e sospenderanno tutti i voli per Toronto a partire dal 13 agosto. Questa reazione eccessiva serve alla corona saudita per riaffermare la propria autorità e ribadire a livello internazionale che nessuna interferenza nei propri affari — neanche quando si tratta di diritti umani — può essere tollerata, scrive Bessma Momani. (the Globe and Mail)

Rick Gates ha testimoniato al processo contro Paul Manafort, ammettendo di averlo assistito nell’evadere tasse. Secondo Gates sarebbe stato Manafort stesso a istruirlo a indicare i pagamenti che aveva ricevuto dall’estero come prestiti per abbassare il suo reddito tassabile. (Reuters)

Continuano le proteste in Giappone contro le dichiarazioni della parlamentare Mio Sugita, che in un editoriale per Shincho 45 aveva descritto le persone LGBT come “inutili” perché non avrebbero fatto figli. “Mi chiedo se ha senso spendere soldi dei contribuenti per loro,” aveva aggiunto. (the Asahi Shimbun)

Internet

Facebook e YouTube hanno seguito Apple nel bandire tutti i contenuti di Alex Jones dai propri servizi. Manca all’appello Twitter, che è ancora convinto che questo tipo di contenuti siano coperti dalla libertà di espressione (ignorando come i privati non debbano in nessun modo garantire la libertà di espressione.) (the Verge / the Daily Beast)

Gif di David Firth

Italia

Sulla A14, nella tangenziale di Bologna all’altezza di Borgo Panigale, un camion che trasportava sostanze infiammabili è esploso ieri pomeriggio, causando uno scenario apocalittico. Il bilancio è di un morto — l’autista dell’autocisterna — e un centinaio di feriti, per ustioni o per impatto con i detriti spinti dall’onda d’urto. (Rai News)

La chiusura dei porti è illegittima se rivolta a navi che hanno a bordo persone soccorse in mare. È il punto fermo che fanno Amnesty International, Asgi, Intersos, Sos Mediterranée, Medici senza frontiere e Oxfam in una lettera al presidente della Repubblica, al governo italiano, e per conoscenza al responsabile Unhcr dell’Europa meridionale e al Commissario per i diritti umani dell’Unione Europea. (Left)

Ma il governo è già oltre: anche la Camera ha approvato il decreto legge per la cessione di 12 motovedette italiane alla guardia costiera libica. Respinte le pregiudiziali di costituzionalità presentate da Riccardo Magi di +Europa. (il Post)

Cult

Li chiamano “McRefugees,” non sono soltanto senzatetto, e sono in aumento: le persone che passano la notte nei McDonald’s di Hong Kong, dove le case hanno dei prezzi folli. (CNN)

Tutto quello che vi serve sapere su Steven Seagal, l’appena appuntato “rappresentante speciale” russo per aiutare a “distendere” i rapporti tra Russia e Stati Uniti. (Sì) (the Outline)

Vi siete appena laureati o dovete laurearvi? Prendete seriamente in considerazione di festeggiare facendo una foto con un alligatore. (BBC News)

Jessica Lange ritornerà in American Horror Story per l’imminente stagione crossover per riprendere il proprio ruolo della prima stagione: Constance Langdon, madre dell’anticristo. (Dazed)

Ambiente

L’effetto domino dei cambiamenti climatici potrebbe presto rendere del tutto inutili i nostri sforzi di ridurre l’aumento delle temperature globali, avverte un gruppo di scienziati. (the Guardian)

Musica

Al concerto di Jovanotti a RisorgiMarche — il festival organizzato da Neri Marcoré per le zone colpite dal terremoto nel 2016 — c’era davvero un sacco di gente. (il Post)

* * *

Gif di Opertura

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —