Come tutte le settimane arriva Sonar, la playlist collaborativa di the Submarine, tantissima musica nuovissima, uscita oggi o al limite un paio di giorni fa.

Sonar si aggiorna ogni settimana quindi salvatevi le canzoni sul vostro Spotify, e seguite la playlist per ricevere per primi gli aggiornamenti tutti i venerdì.

Non è un gioco – Pretty Solero feat. Ketama126, Franco126

126 è uno dei collettivi italiani più attivi in questo momento e include gli interpreti migliori della gioventù cartine e birrette (Carl Brave x Franco126), Ketama126, ma anche l’istrionico Pretty Solero. Nel nuovo brano uscito oggi per Asian Fake si incrociano spontaneamente gli “iee iee” indie agli “iaa iaa” trap. Risultato? C’è un’altra bella polaroid da ascoltare.

Muse – Francesco De Leo

Francesco De Leo — volto de L’Officina della Camomilla — debutterà ad aprile con il primo disco solista. Dall’album, che uscirà per Bomba Dischi e sarà prodotto da Giorgio Poi, è estratto questo primo singolo in bilico tra l’allucinato e l’immaginifico. Si intitola Muse ma se non ne avete una potete compensare guardando direttamente il video.

Nympho – Jeremih

Avrete capito dove va a parare Jeremih Felton, artista Def Jam oscurato (almeno in Italia) dai più celebri 2 Chainz e Kanye West. “Nympho” è uno dei pezzi contenuti nella Chocolate Box uscita oggi su Spotify. Se non fate caso al testo vi sembrerà un brano candido, innocente e molto molto soffice.

Mr Biggs — Dice Ailes

Su un beat firmato da Killertunes, Dice Ailes torna con un nuovo singolo per incassare il successo raccolto con “Otedola,” ma presenta una traccia tutta nuova, tutta diversa — rispettando la promessa di portare quanto più versatilità possibile all’afro pop / R&B nigeriano. “Mr Biggs” è una serenata che racconta di una bromance che diventa romance.

Starry Night — Mamamoo

Primo capitolo dei quattro comeback in programma dal quartetto sudcoreano. Evocando un’atmosfera estiva accompagnata da chitarre acustiche “Starry Night” è un pezzo rilassato che per un soffio non è rovinato da un giro poco ispirato (e una voce con un filtro baby che non gli perdoniamo), ma che sappiamo già ci accompagnerà anche in tante giornate di sole.

— FIN —