La notizia della liberazione di Chelsea Manning è stata accolta con gioia dagli attivisti e dalla stampa internazionale — ma sembra che i giornali italiani abbiano qualche problema a parlare apertamente di disforia di genere.

— FIN —