Tre film per rimanere a casa a Ferragosto

Buon Ferragosto!

Non vi piacciono le grigliate, o peggio ancora, non vi piacciono gli impegni obbligati, le ricorrenze in cui per pura convenzione sociale dovete fare qualcosa di cui non avete voglia?

Scappate dalla festa e dalla socialità, buttate un pugno di mais in padella e cacciatevi tre film su Netflix dritti negli occhi.

Questi sono tre film che assolutamente non hanno niente a che fare con Ferragosto – perché Ferragosto è lame, altrimenti non sareste qui – ma che sono strabelli e secondo noi potrebbero piacervi.

A Royal Affair
A-Royal-Affair-2-e1337877728427-1

Dramma storico, 2012, con Alicia Vikander e Mads Mikkelsen.XVIII secolo. Il re Cristiano VII di Danimarca, mattissimo, ignora per troppo tempo la moglie, Matilde di Hannover, che si innamora del medico reale Johann Struensee.

Tallulah
000070.26559.16575_tallulah_still3_ellenpage__bynocredit_-_h_2016

Dramma da sorridere, 2016, con Ellen Page, Allison Janney e Tammy Blanchard.
Fiumi di alcol e un rapimento per raccontare quanto sia difficile essere madri.

The One I Love
one-i-love2

Thriller da mal di testa, 2014, con Elisabeth Moss e Mark Duplass.
Sono passate più di quattro ore da quando avete fatto i popcorn a inizio articolo. Bisogna finire la giornata — e non c’è modo migliore di vedere la storia d’amore, che non funzionava, trasformata in thriller surreale da Charlie McDowell.


Potete guardare i film tutti d’un fiato (Anche se non ve lo consigliamo) (O forse sì?) su Flixtape. È come una playlist, ma per Netflix.

previous
Continua a diffondersi il divieto al burqini sulle spiagge francesi

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/psjeetox/public_html/wp-content/themes/val/views/prev_next.php on line 34
next
Un nuovo studio smentisce il complotto delle scie chimiche
logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017).
DIRETTORE RESPONSABILE: ALESSANDRO BRAGA
© Undermedia S.r.l.s. 2021. Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito web, dove non diversamente indicato, sono coperti da copyright, e ne è vietata la riproduzione anche parziale senza esplicita autorizzazione.

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Copy link