La pandemia ci ruberà il lavoro?

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2020/04/trappist-061-cover-1280x672.jpg

Durante ogni crisi economica, una parte consistente dei posti di lavoro viene sacrificata in favore di una maggiore automazione. Potrebbe essere così anche questa volta: ne parliamo nell’ultima puntata di TRAPPIST.

Bentornat* a TRAPPIST, il podcast completamente automatizzato.

La pandemia è terribile, ma non dovrebbe durare per sempre — è molto probabile che gli effetti della conseguente crisi economica, invece, si faranno sentire duramente e a lungo. Dopo tutte le crisi degli ultimi trent’anni, la maggior parte dei posti di lavoro perduti sono stati sacrificati non per nuovi impieghi, ma in favore di una maggiore automazione — qualcosa che potrebbe drammaticamente accadere anche nei prossimi mesi. In più: parlare di reddito universale di base è importante ora più che mai, ma bisogna farlo con criteri e paletti ben precisi: uno su tutti, non far perdere potere contrattuale ai lavoratori.

Show notes

In questa puntata sono con voi: Stefano Colombo @stefthesub e Alessandro Massone @amassone. Per non perderti nemmeno un episodio di TRAPPIST, abbonati su Spotify e Apple Podcasts.

— Leggi anche: Perché l’Italia si è trovata così impreparata di fronte alla pandemia?

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017)

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via