La polizia difende i fascisti a Casal Bruciato

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/05/D6ECOx8X4Acmsah.jpg

in copertina, foto via Twitter

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

A Casal Bruciato, per tutta la giornata di ieri, CasaPound ha potuto “protestare” indisturbata davanti al palazzo in cui si trova la casa della famiglia rom che da giorni è bersaglio di minacce e intimidazioni. Il corteo antifascista di solidarietà, invece, è stato tenuto a debita distanza. Un thread su Twitter di Leonardo Bianchi, che era sul posto.

La manifestazione di CasaPound è stata autorizzata dalla questura e protetta dalla polizia, nonostante il caso più eclatante dell’altroieri — il neofascista che ha gridato una minaccia di stupro a una donna rom che rientrava a casa con la propria bambina. E non si tratta di un cittadino qualsiasi “esasperato,” ma proprio di un attivista di CasaPound. (Fanpage)

Lui ha provato a smentire l’appartenenza al gruppo e a negare di aver detto quella frase (che però si sente nel video), trovando come megafono, per la seconda volta in pochi giorni, il giornale online di Enrico Mentana, Open. (Santiago / Twitter)

Intanto, la famiglia rom — barricata in casa e scortata dalla polizia in ogni movimento — ha ricevuto la visita della sindaca Virginia Raggi, contestata dai neofascisti: “Questa famiglia risulta legittima assegnataria di un alloggio. Ha diritto di entrare e la legge si rispetta. Siamo andati a conoscerli e sono terrorizzati. Abbiamo avuto modo di far conoscere questa famiglia ad alcuni condomini. Chi insulta i bambini e minaccia di stuprare le donne forse dovrebbe farsi un esame di coscienza. Non è questa una società in cui si può continuare a vivere.” (la Repubblica Roma)

Ma l’iniziativa della sindaca non è piaciuta al leader del suo partito, Di Maio, che ha fatto trapelare la sua irritazione e avrebbe detto: “Raggi pensi ad aiutare i romani prima che i rom.” (Adnkronos)

Il M5S romano si è schierato al fianco della sindaca, in quella che definisce “una battaglia di civiltà,” ma intanto il Comune starebbe pensando di rivedere le regole di assegnazione delle case popolari, tagliando i punti di vantaggio concessi a chi proviene da campi o centri di accoglienza — ostacolando, cioè, le famiglie più svantaggiate, per assecondare i razzisti. Aumentare il numero delle case popolari per tutti gli aventi diritto come al solito non è un’opzione contemplata ¯\_(ツ)_/¯. (il Fatto Quotidiano / il Gazzettino)

Per fortuna da qualche parte i fascisti si riescono a cacciare via: dopo il ridicolo spostamento dello stand di Altaforte vicino a quello del ministero della Difesa, è di ieri sera la notizia della richiesta ufficiale di Chiara Appendino e Sergio Chiamparino di escludere l’editore vicino a CasaPound dalla kermesse. È stato decisivo l’ultimatum di Halina Birenbaum, sopravvissuta alla Shoah, che oggi aprirà il Salone con una lezione agli studenti. (il Post / Corriere della Sera Torino)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Continuano i bombardamenti nella provincia di Hama in Siria. La situazione a Idlib è particolarmente grave, dopo che i bombardamenti hanno iniziato a prendere di mira le abitazioni dei civili e gli ospedali. I bombardamenti russi hanno distrutto almeno 12 centri medici, uccidendo pazienti e danneggiando i servizi sanitari dell’opposizione nella zona. (Al–Araby Al–Jadeed)

È in corso il conteggio dei voti delle elezioni in Sudafrica. Il voto minaccia di scalfire la stabilità dell’African National Congress, il partito di Nelson Mandela che governa il paese da 25 anni. L’ANC dovrebbe mantenere la maggioranza, ma casi di corruzione rampante negli ultimi anni ne hanno intaccato la credibilità. (NPR)

Edgar Zambrano, vice presidente dell’Assemblea Nazionale Venezuelana (e quindi di Juan Guaido) è stato arrestato a Caracas. Dall’inizio della crisi politica venezuelana è il primo arresto di una figura dell’opposizione. Zambrano è uno dei sette deputati a cui è stata tolta l’immunità per aver partecipato al tentativo di sollevazione militare dello scorso 30 aprile. (BBC News)

Trump ha annunciato nuove sanzioni contro l’Iran, colpendo questa volta il mercato dei metalli — nello specifico, ferro, acciaio, alluminio e rame. L’industria metallurgica è il secondo pilastro dell’economia iraniana dopo il petrolio, e costituisce il 10% degli export del paese. Le sanzioni entreranno in azione in 90 giorni. (Middle East Eye)

“Siamo in una crisi costituzionale,” ha dichiarato il parlamentare Jerrold Nadler, presidente del comitato giudiziario della Camera statunitense. Il comitato ha votato a favore dell’accusa di oltraggio al Congresso del procuratore generale Barr. (the New York Times)

Intanto, il comitato all’Intelligence del Senato ha emesso il mandato per far testimoniare di nuovo Donald Trump Jr. Il livello del dibattito negli Stati Uniti: per cercare di convincere Trump Jr a deporre di fronte al Senato si è valutato di proporre una seduta senza trascrizione. (CNN)

Il ragazzo ucciso nella charter school in Colorado è stato colpito mentre cercava di attaccare il proprio compagno che aveva aperto il fuoco. Sempre più spesso, nel copione che si ripete uguale in ogni strage con armi da fuoco nelle scuole, c’è anche la figura del “giovane eroe morto.” Ma c’è solo perché gli adulti non fanno niente, dopo aver deciso che preferiscono tenere con sé le proprie armi piuttosto che tenere vivi i propri figli. (the Boston Globe)

Per fortuna il governatore della Florida Ron DeSantis ha la soluzione: una legge che permetterà ai distretti delle scuole pubbliche di armare i propri insegnanti, in modo che possano “proteggere” gli studenti. 25 dei 67 distretti hanno già annunciato che parteciperanno al programma, così da essere sicuri che nelle classi ci sia sempre una pistola — perché va sempre a finire bene questa idea. Tra i distretti interessati c’è anche quello della contea di Broward, dove si trova Parkland. (the Hill)

Italia

Dopo settimane di tira e molla, la revoca di Siri è arrivata durante il Consiglio dei ministri di ieri mattina in maniera abbastanza pacifica. “Sottosegretario in più o in meno, si va avanti, il Paese va avanti, il governo va avanti,” ha commentato Salvini. (Fanpage)

Per fortuna il ministro dell’Interno ha una nuova battaglia da cavalcare per distrarre l’opinione pubblica: dopo il ritorno dei grembiuli nelle scuole, è la volta della crociata contro i negozi che vendono cannabis legale. (la Repubblica)

Milano

Il governatore regionale Attilio Fontana, indagato per abuso d’ufficio nell’ambito dell’inchiesta sul giro di tangenti tra politica, imprenditoria e ’ndrangheta, sarà interrogato dai magistrati lunedì prossimo. Salvini ha deciso di difenderlo a spada tratta, parlando di “attacchi vergognosi.” (Milano Fanpage)

Se potete scappare dalla città questo weekend avete una buona ragione per farlo: per l’adunata del centenario degli alpini si parla di 500 mila persone attese. (Sky TG 24)

Cult

Guarda le foto della Sala della Sfinge, una nuova sala della Domus Aurea neroniana appena riportata alla luce. (ANSA)

Tra i documenti pubblicati per presentare la propria offerta pubblica iniziale Uber descrive come mercato potenziale tutto il trasporto pubblico mondiale, che secondo le fantasticherie distopiche dell’azienda può essere sostituito interamente con degli “Uber bus.” (48hills)

Hazel Cills intervista Holly Herndon, artista e ricercatrice che sta facendo crescere un’intelligenza artificiale come se fosse suo figlio: si chiama Spawn e la sua voce si può sentire anche nel suo prossimo album, PROTO. Ovviamente la conversazione è finita sulla necrofilia artistica, perché dove altro poteva andare? (the Muse)

Gif di Abel M’Vada

Droghe

Mentre in Italia Salvini vuole chiudere i negozi di cannabis legale, a Denver (Colorado) sono stati de-penalizzati i funghetti psichedelici. (Vox)

Gif di Phazed

Ambiente

I cittadini dell’Unione Europea sono insostenibili: secondo un nuovo studio del WWF (leggilo qui completo), servirebbero 2,8 pianeti Terra per soddisfare un consumo delle risorse pari a quello attuale degli europei. (DW)

Giornalismi

Il parlamento di Singapore ha approvato una legge contro le “fake news” che rischia di mettere a repentaglio la libertà di stampa. In sostanza, le piattaforme online dovranno rettificare o rimuovere i contenuti che il governo reputa falsi, pena 10 anni di reclusione e una multa salatissima. (the Guardian)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Related

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.