Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Malgrado il sospettato omicidio del giornalista Jamal Khashoggi Trump ha tenuto a precisare che i rapporti tra Stati Uniti e Arabia Saudita sono “eccellenti,” e non vede motivo per limitare la vendita di armi al paese. (the New York Times)

Ci sarà comunque un’indagine a guida statunitense, anche se non si sa bene quando comincerà e quali margini di manovra avrà. (the Guardian)

Il dipartimento di Stato statunitense ha dichiarato che non ha informazioni su dove Khashoggi sia in questo momento. Un dato che è purtroppo molto facile da spiegare. (CNN)

Il clima a Istanbul, dove tantissimi dissidenti dal Medio Oriente e dal Nord Africa hanno trovato rifugio, è gelido. Ece Goksedef racconta come la notizia dell’omicidio di Khashoggi è stata vista da rifugiati siriani e yemeniti. (Middle East Eye)

Secondo il Washington Post, su cui Khashoggi spesso scriveva, ci sarebbero delle prove audio dell’uccisione del dissidente, che sarebbe stato interrogato, torturato e fatto a pezzi all’interno del consolato. A farlo sapere sono fonti anonime dei servizi di sicurezza turchi, che però sono restii a pubblicare le prove, perché significherebbe ammettere la propria rete di spionaggio a danno delle potenze straniere nel paese. (the Washington Post)

Ma come mai l’Arabia Saudita, una potenza di alto profilo sulla scena internazionale, si è sentita così minacciata da questo singolo giornalista? Mary Louise Kelly ne parla con Shadi Hamid, di Brookings. (NPR)

La scomparsa di Khashoggi è un messaggio “raggelante” rivolto dall’Arabia Saudita a giornalisti e dissidenti in tutto il mondo, e un nuovo punto basso per i diritti umani nel paes. (Al Jazeera)

Nella sua ultima intervista a UpFront di Al Jazeera Khashoggi descriveva la completa assenza di qualsiasi forma di dibattito politico all’interno dell’Arabia Saudita. “Nessuno osa parlare,” commenta il giornalista, a cui Ali Shihabi, altro ospite nella trasmissione e membro della think thank Arabia Foundation di Salman, risponde: “Nessuno ha mai portato il cambiamento nel mondo in via di sviluppo in un sistema pluralista. Ci serve una autocrazia benevolente.” Benevolente. (Al Jazeera)

In un post sul blog del gruppo Virgin, il miliardario Richard Branson ha fatto sapere che interromperà tutte le relazioni di affari con il fondo di investimento della monarchia saudita, congelando circa un miliardo di dollari di investimenti. (Business Insider)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

Il gabinetto del primo ministro malese Mahathir Mohamad ha annunciato che procederà con la soppressione della pena di morte nel paese. La notizia arriva dal ministro responsabile Datuk Liew Vui Keong, che in attesa della discussione parlamentare ha sospeso tutte le esecuzioni. Sono circa un migliaio i detenuti nel braccio della morte nel paese. (Malaymail)

Lo stato della Georgia ha sospeso il diritto di voto per 53 mila persone, solo un mese prima delle elezioni di metà mandato. Il responsabile della decisione è l’attuale Segretario di stato Brian Kemp, che in un conflitto di interessi da far girare la testa è anche il candidato repubblicano a governatore. (Vox)

Siamo certi che sia una pura coincidenza che più di metà degli elettori privati del proprio diritto siano di colore, quando la comunità afroamericana costituisce circa un terzo della popolazione dello stato. (TPM)

L’appalto per un ponte in Croazia, vicino a Dubrovnik, potrebbe rappresentare un momento chiave per gli investimenti cinesi in Europa.
(the New York Times)

Lo spionaggio internazionale sta diventando sempre più violento. (Reuters)

L’uragano Michael ha investito la Florida seminando morte e distruzione. 6 le vittime accertate finora, e una cittadina costiera interamente distrutta. Declassato ora a tempesta tropicale, Michael minaccia le coste di North Carolina a Virginia. (CNN)

Kanye West vive ufficialmente in un mondo bizzarro, in cui mettere il cappello MAGA lo fa sentire come Superman: così ha dichiarato durante la sua visita alla Casa Bianca. (Vox)

Cosa? Sì. Qui potete vedere il discorso completo di West alla Casa bianca. (Complex)

Aumento del salario minimo a novecento euro, patrimoniale, controllo degli affitti: sono i pilastri dell’alleanza tra il Psoe e Podemos per invertire la rotta dell’austerità. Il bilancio spagnolo per il prossimo anno è la prova che si può fare un’altra politica. Ma per passare avrà bisogno anche del supporto del nazionalisti baschi e catalani. (il manifesto)

Sánchez e Iglesias si sono trovati in accordo su molti fronti, che sembrano aprire a nuovi panorami per il paese, dalla decriminalizzazione delle azioni sindacali, all’espansione del congedo per maternità e paternità, passando per nuove leggi contro le violenze sessuali. (Público)

Italia

Un gruppo di 40 parlamentari del Labour britannico si è schierato in supporto di Cecile Kyenge, l’eurodeputata ed ex ministra del governo Letta che ora dovrà affrontare una causa di diffamazione per aver definito la Lega “razzista.” (the Guardian)

L’alternativa alla Lega, secondo chi non ha capito assolutamente niente: una lista di sindaci ha firmato una lettera per un “congresso unitario per Minniti segretario.” Tra i firmatari ci sono anche Decaro, Nardella, e Gori. (Askanews)

Mentre il Partito democratico si interroga se e quanto razzista dovrebbe essere il centrosinistra, Salvini ha annunciato in diretta Facebook un nuovo provvedimento del dl Sicurezza, che prevederebbe la chiusura entro le 21 dei “negozietti etnici.” Finalmente una norma contro il troppo diffuso alcolismo dei giovani padani, che ora saranno costretti ad andare al Carrefour. (Corriere della Sera)

A proposito: il vicecapo dell’ufficio legislativo del Mise scelto da Di Maio ha una storia di tweet disgustosamente sessisti e omofobi. No, non potete immaginare quanto. (l’Espresso)

Uno dei due carabinieri accusati di violenza sessuale a danno di due studentesse a Firenze a settembre 2017 è stato condannato a 4 anni e 8 mesi con rito abbreviato. Per il suo collega è stato chiesto il rinvio a giudizio — il processo inizierà l’anno prossimo. (la Repubblica)

A proposito di carabinieri: dopo 9 anni dalla morte di Stefano Cucchi, uno degli agenti imputati al processo bis, Francesco Tedesco, ha finalmente ammesso il pestaggio del geometra trentenne, chiamando in causa i due colleghi Alessio Di Bernardo e Raffaele D’Alessandro, coimputati per omicidio preterintenzionale. (Corriere della Sera Roma)

“Il muro è stato abbattuto. Ora sappiamo e saranno in tanti a dover chiedere scusa a Stefano e alla famiglia Cucchi,” ha commentato Ilaria Cucchi su Facebook. Il ministro dell’Interno Salvini, che nel 2016 diceva che Ilaria Cucchi “gli faceva schifo,” l’ha invitata ora al Viminale. (Sky Tg24)

Dall’arresto ai processi: una ricostruzione della tormentata vicenda giudiziaria di Stefano Cucchi. (VICE)

Milano

Secondo il sindaco Beppe Sala, ospite ieri dell’evento Domisforum al teatro Franco Parenti, “Servono più case in affitto a prezzi più bassi per andare incontro ai nuovi milanesi che sono in particolare giovani.” (la Repubblica Milano)

È stato condannato per associazione mafiosa a sedici anni di carcere Rocco Barbaro, capo di una delle più importanti cosche ‘ndranghetiste trapiantate al nord. Negli scorsi anni controllava tra l’altro un bar in corso Europa, dietro piazza San Babila. (la Repubblica Milano)

Questioni di genere

Hallowe’en è una stagione? No, Hallowe’en è tutto l’anno: CNA Lifestyle racconta la leggenda delle Pontianak, spettri di donne morte durante il parto che tutto l’anno combattono le ingiustizie contro le donne nelle comunità misogine. (ChannelNewsAsia)

Cult

Essere una ragazza di diciotto anni raccontato da ragazze di diciotto anni di tutto il mondo. Un progetto strabello del New York Times.

Ryan Coogler è stato confermato per la regia di Black Panther 2. Il regista ha diretto il primo episodio che ha incassato più di un miliardo in tutto il mondo entrando tra i dieci incassi migliori nella storia del cinema. (Vulture)

Il servizio di streaming Hulu ha ordinato una serie tv sulla storia del Wu-Tang Clan, collettivo di rapper newyorkesi che ha fatto la storia della scena hip-hop americana. Ghostface Killah, Inspectah Deck, Masta Killa e GZA ovviamente faranno da consulenti alla produzione. (Consequence of Sound)

Amy Winehouse tornerà in tour. O meglio: il suo ologramma. (Sì.) (Reuters)

Come si diventa nazisti? Robert Evans racconta la formazione di 75 attivisti neofascisti online, dai meme a Inforwars. (bellingcat)

Spazio

Le immagini scattate dall’astronauta Alexander Gerst sulla stazione spaziale internazionale, mentre il razzo Soyuz è costretto ad un atterraggio di emergenza dopo un malfunzionamento. (SlashGear)

Dopo soli 114 secondi dal lancio il sistema di emergenza è entrato in azione separando la capsula che conteneva due astronauti dal razzo di propulsione e iniziando quella che in termini tecnici viene chiamata una discesa balistica. (BBC News)

Ambiente

Anche il tennista Rafael Nadal si è aggiunto alle squadre di aiuti che stanno tentando di ripulire le strade di Majorca dopo i danni provocati dalle piogge torrenziali che hanno colpito l’isola. (BBC News)

* * *

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via