#ETD punta a valorizzare la diversità attraverso la sperimentazione artistica, con workshop, talk e concerti. The Submarine è media partner della seconda edizione: seguiremo le attività del festival con contenuti esclusivi, interviste e dirette 🚀

Il 10 giugno si terrà #ètuttodiverso, il primo festival dedicato interamente al dialogo tra disabilità e arte: un viaggio sensoriale tra musica, design, installazioni e innovazione tecnologica. Organizzato da TO.T.EM, una associazione culturale nata nel 2014 per creare progetti innovativi partendo da tematiche di rilevanza sociale e culturale, in collaborazione con “Associazione amici cascina Linterno,” #ETD festival è alla seconda edizione.

Si terrà a Milano presso Cascina Linterno, location immersa nel verde del Parco delle Cave, che dal 1994 opera a Baggio organizzando attività di carattere didattico, sociale, ricreativo e culturale all’interno degli spazi in gestione.

locandina-etd

Il festival si propone di far scoprire al pubblico nuove percezioni e punti di vista, con workshop, laboratori e musica live, con focus sulla disabilità in rapporto con esperienze artistiche interattive.

L’obiettivo è quello di valorizzare la diversità attraverso la sperimentazione artistica, sfidando il pubblico a capovolgere il proprio punto di vista e a chiedersi, per esempio, se sia possibile ascoltare un concerto senza sentire la musica o percepire un quadro senza vederlo.

cascina-linterno

Cascina Linterno

A partire dalle 11 di mattina fino a mezzanotte ci saranno workshop, talk, mostre e una line-up che comprende alcuni degli artisti più interessanti del panorama emergente italiano, per una giornata in cui il pubblico potrà sperimentare nuove forme artistiche, vivendole anche dalla prospettiva di chi è diversamente abile.

I numerosi workshop proposti sono stati elaborati e costruiti insieme ad esperti del settore, per mostrare come arte e disabilità possano fondersi creando innovazione e sensibilizzazione sul tema,  per portare all’attenzione del pubblico la necessità di rimuovere gli ostacoli di ordine sociale che limitano di fatto la libertà e l’eguaglianza dei cittadini disabili, avvicinando giovani e adulti alla conoscenza di una differente condizione di vita, riconoscendo la diversità in quanto tale, considerandola una risorsa dell’uomo.

Drink al buio durante la prima edizione di #ETD

Drink al buio durante la prima edizione di #ETD

Sul solco della prima edizione, la programmazione sarà suddivisa in due momenti:

Diurno

Dedicato a conferenze e workshop, tra i tanti: un approfondimento del metodo Montessori in collaborazione con Boboto, associazione che promuove attività orientate al mondo dell’educazione, dell’inclusività e dell’innovazione sociale; lezioni di musica con i fondatori dell’orchestra per disabili AllegroModerato; due workshop di musicoterapia per adulti e bambini disabili e non disabili.

lucciole

Pomeridiano e serale

Con 8 musicisti e una passeggiata notturna guidata all’interno del Parco delle Cave per scoprire che la magia delle lucciole è possibile anche a Milano. Le performance musicali saranno arricchite da una sensitive experience: i concerti saranno accompagnati da traduzione LIS simultanea e da un Dark Front of Stage che permette di sperimentare l’ascolto al buio, concentrandosi solo sulla musica. 

Nell’edizione passata l’intero ricavato del festival è stato devoluto in beneficenza all’Associazione ATLHA, che promuove tempo libero, vacanze e viaggi in tutto il mondo per giovani disabili. Quest’anno il ricavato andrà all’associazione Il Gabbiano: noi come gli altri, attiva dal 1987 nella zona 7 di Milano, che opera al servizio delle persone disabili e delle loro famiglie e per finanziare i lavori di ristrutturazione della Comunità Alloggio per persone disabili in via Don Gervasini.

Il carnevale organizzato da Il Gabbiano

Il carnevale organizzato da Il Gabbiano

Il 5 maggio sarà presentata la preview della giornata al centro sociale Lume, dove si esibiranno musicisti disabili e non, preceduti dalla proiezione del film Pieles di Eduardo Casanova, un momento di riflessione e confronto in merito alla condizione di chi è o si sente diverso.


Per ricevere tutti gli aggiornamenti da The Submarine, metti Mi piace su Facebook, e iscriviti al nostro gruppo.

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via