fbpx
 

Perché Fidatevi è un disco “preso male,” con i Ministri

https://i1.wp.com/thesubmarine.it/wp-content/uploads/2018/03/slack-imgs.jpg?fit=1200%2C502&ssl=1

“È finito il tempo in cui noi eravamo i figli, ora, almeno potenzialmente, potremmo essere i padri.”

La frase di Davide Autelitano, detto Divi, la voce del gruppo, è un po’ il fulcro intorno al quale ruota tutto Fidatevi, nuova fatica per I Ministri che tornano con un disco riflessivo, cupo e pieno di incertezze.

Abbiamo avuto modo di chiedere direttamente a loro cosa aspettarci dal loro nuovo disco e come si inserisce all’interno del loro percorso, come musicisti ma anche e soprattutto come uomini. Viviamo in tempi bui… ma Fidatevi!

L’album esce il 9 marzo, mentre il gruppo suonerà a Milano il 9 aprile all’Alcatraz.

Guarda tutti i video di the Submarine sul nostro canale YouTube.

Perché <em>Fidatevi</em> è un disco “preso male,” con i Ministri
logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017).
DIRETTORE RESPONSABILE: ALESSANDRO BRAGA
© Undermedia S.r.l.s. 2021. Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito web, dove non diversamente indicato, sono coperti da copyright, e ne è vietata la riproduzione anche parziale senza esplicita autorizzazione.
Perché <em>Fidatevi</em> è un disco “preso male,” con i Ministri

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Copy link