È uscito finalmente “Io In Terra,” il primo album di Rkomi

L’attesissimo primo album di Rkomi, Io In Terra, è finalmente uscito. Il disco si compone di 14 tracce che spaziano da atmosfere calde come Mai Più (in cui suona anche il batterista di Calcutta, Alberto Paone) a testi molto introspettivi come Apnea.

Si stagliano tra le altre Milano Bachata, il feat con Marracash e Verme, il feat con Noyz Narcos (che, inaspettatamente, si è cimentato con l’auto tune). Per quelli che amano il Mirko della fotta c’è Peaky Blinders che prende il nome dalla famosa serie tv e lo stesso Mirko ha definito “un bell’episodio zanza”.

In tutto il disco verranno chiuse in tutto due rime, ma, come ci aveva raccontato Lazza, la qualità del flow è tale che non si fa a tempo ad accorgersene.

A gennaio Rkomi aveva dichiarato: “E non so, onestamente, neanche cosa voglio dal 2017, cosa aspettarmi dal 2017. So dirti, però, cosa il 2017 vuole da me: che spacchi. Bisogna spaccare, questo è quello che bisogna fare nel 2017”. Si può dire che le aspettative siano state rispettate appieno.

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.