Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.



La Salvia è una pianta magica: il suo nome vuol dire salvatrice.
La nuova linea profumata Erbaflor

Scopri di più


Attacco a Istanbul

Un doppio attacco esplosivo a Istanbul, fuori da uno degli stadi della città, ha provocato 29 morti e 166 feriti. I morti sono quasi tutti poliziotti. (The Guardian)

Non ci sono ancora rivendicazioni, ma il governo turco accusa il PKK. 10 indiziati sono stati già arrestati. (Reuters)

Non è soltanto la reazione repressiva al fallito golpe della scorsa estate: la democrazia non ha mai fatto parte dell’agenda di Erdogan e dell’AKP, ma neanche degli altri partiti, scrive Simon A Waldman su Middle East Eye.

Mondo

Attacco suicida anche a Mogadiscio, imputabile probabilmente a Al Shabab. Incerto il numero dei morti. (BBC)

Mercoledì prossimo, a New York, si riunisce il primo powwow tra Trump e i capi indiani della Silicon Valley — tra gli invitati, Tim Cook, Larry Page e Sherly Sandberg di Facebook, e un’altra mezza dozzina. Ma sembra che nessuno vorrebbe partecipare. (Recode)

Come previsto, i leak di Washington Post e New York Times portano il gelo tra Trump e l’intelligence — Trump li accusa di essere “gli stessi che avevano accusato Saddam di avere armi di distruzione di massa.” (Reuters)

Ma non è vero: chi l’aveva fatto era la Casa Bianca di Bush, con l’aiuto di tale John R. Bolton, all’epoca sottosegretario alla sicurezza, oggi più probabile candidato ad essere Vicesegretario di Stato. (Ops.) (New York Times)

Hacker russi che influenzano le elezioni everywhere: nel mirino anche la Germania, dice l’agenzia di intelligence del Paese BfV. (Al Jazeera)

Ieri circolava la notizia della riconquista di parte di Palmira da parte dell’IS. (Reuters) Oggi, secondo i report dell’Osservatorio Siriano per i Diritti Umani, i raid aerei russi sono riusciti a ricacciare i miliziani del califfo fuori dalla città. (BBC)

Italia

Nuovo sondaggio Ipsos — dopo il referendum l’equilibrio tra le forze politiche sembra immutato. Il M5S mantiene il primo posto con il 31,5%. (Corriere della Sera)

Paolo Gentiloni è stato convocato al Quirinale per le 12:30, probabilmente per ricevere l’incarico di formare un nuovo governo. (la Repubblica)

Questioni di genere

Le scuole statunitensi sono un inferno per studenti LGBTQ — uno nuovo rapporto di Human Rights Watch raccoglie storie di bullismo e abusi in assenza di strutture e politiche di supporto. (Vox)

Cult

Dopo tante polemiche, ecco il discorso inviato da Bob Dylan alla cerimonia di premiazione del Nobel. (Quartz)

Altri discorsi: quello pronunciato da Zadie Smith nell’accettare il Welt Literary Prize a Berlino lo scorso novembre, su ottimismo, disperazione e multiculturalismo. (New York Review of Books, via Rivista Studio)

Idee per le vacanze: Point Nemo è il punto del pianeta più lontano da qualsiasi cosa. (Gizmodo)

Nuvole perfettamente sferiche e bellissime. (Boredpanda)

Cosa semplici che sono diventate complicate: come si salvano i numeri delle persone nel mondo post–Tinder? (The Verge)

Musica

Dai tour nel Sud razzista al Kennedy Center, NPR intervista Mavis Staples.

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via