Giorno 6

Tutti qui a bordo dell’Aquarius cercano, attraverso il proprio lavoro, di restituire dignità e serenità ai migranti. Aver passato quasi tre giorni con loro è stato importante per tutti, per me e Luca, per l’équipe nautica, per i medici e gli operatori di MSF, e per il personale di SOS Mediterranèe. Quello che abbiamo capito è che davvero queste persone, viaggiatori e migranti, davvero sono tenuti in vita dalla speranza.

Unisciti a Ogopogo, il nostro gruppo su Facebook, per discutere con la redazione.
No more articles
Share via