Giorno 5

https://i0.wp.com/thesubmarine.it/wp-content/uploads/2016/08/Luca-Capponi-CREW-BW_50B7232-mod-2.jpg?fit=1200%2C681&ssl=1
“Un tempo il mare era una croce che ti portavi appresso. Due sole erano possibilità, o la vita o la morte. Non esistevano le navi di soccorso.” Così ci ha raccontato Amani, oggi mediatore culturale membro dell’équipe di Medici Senza Frontiere. Lui stesso, più di dieci anni fa, aveva intrapreso il viaggio in mare, dalla Libia all’Italia. “Partivo verso la speranza con il terrore di essere inghiottito dalle acque fredde del Mediterraneo, non avevo la benché minima sicurezza.”
L’Aquarius nasce in seguito a un’emergenza non è risolvibile nell’immediato, con ferite profonde. Noi sulla barca speriamo assieme a loro, ascoltando i loro canti e le loro storie.

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/psjeetox/public_html/wp-content/themes/val/views/prev_next.php on line 8
previous
Elba Book,la fiera dove l’editoria indipendente è andata in vacanza

Notice: Trying to access array offset on value of type bool in /home/psjeetox/public_html/wp-content/themes/val/views/prev_next.php on line 34
next
“Un perfetto disadattato”
Il genio segreto di Guido Morselli
logo-footer
TESTATA REGISTRATA AL TRIBUNALE DI MILANO (N. 162 DEL 11/05/2017).
DIRETTORE RESPONSABILE: ALESSANDRO BRAGA
© Undermedia S.r.l.s. 2021. Tutti i testi e le immagini presenti su questo sito web, dove non diversamente indicato, sono coperti da copyright, e ne è vietata la riproduzione anche parziale senza esplicita autorizzazione.

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Copy link