in copertina: foto via @maduro_en

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

L’opposizione a Nicolas Maduro ha disertato sistematicamente il voto in Venezuela, garantendo al leader, già avvantaggiato, una vittoria facile per i prossimi sei anni. (Reuters)

Maduro ha ottenuto 5,8 milioni di voti, contro gli 1,8 del suo principale oppositore, Henri Falcon. Ma l’affluenza è stata molto bassa, attorno al 46%, e il comitato elettorale di Falcon denuncia numerosi casi di irregolarità, unendosi alle altre opposizioni e a gran parte della comunità internazionale nel non riconoscere il risultato del voto. (Al Jazeera)

“Maduro batterebbe anche Gesù, perché il sistema è progettato per farlo vincere,” sosteneva alla vigilia delle elzioni un attivista anti-governativo. Ma Falcon ha duramente polemizzato con le altre opposizioni — e viceversa — per la loro scelta di boicottare il voto, ottenendo soltanto di avvantaggiare ulteriormente il presidente. (the Guardian, 19/05)

Parlando a Caracas di fronte alla folla dei suoi sostenitori, Maduro ha invitato i propri oppositori al dialogo: “Un dialogo permanente è ciò di cui il Venezuela ha bisogno.” Per il resto, l’erede di Chavez ha detto che la sua priorità sarà lo sviluppo socio-economico del paese, e ovviamente la lotta all’imperialismo. (teleSUR)

Il paese si trova nel pieno di una durissima crisi economica, con un tasso di inflazione che secondo l’Assemblea Nazionale — controllata dalle opposizioni — avrebbe superato il 6000% nell’ultimo anno. L’ultima multinazionale ad aver abbandonato il Venezuela, pochi giorni fa, è stato il colosso statunitense dei cereali Kellogg. (BBC News, 15/05)

E la situazione potrebbe peggiorare nelle prossime ore: gli Stati Uniti hanno annunciato che non riconosceranno la vittoria di Maduro. Trump aveva adombrato sanzioni sull’export petrolifero immediate dopo le elezioni solo pochi giorni fa. (Reuters / CNBC, 16/05)

Per capire meglio le origini e la natura della crisi, una serie di approfondimenti pubblicati dal 2017 a oggi dal North American Congress on Latin America, una no-profit di sinistra specializzata nei rapporti tra Stati Uniti e Sudamerica. (NACLA)

Oppure, potete vederla attraverso i titoli di El Chiguire Bipolar, un giornale satirico del paese, più o meno l’equivalente di The Onion negli Stati Uniti. (Quartz)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. Grazie ❤️

* * *

Mondo

Dopo una serie di rappresaglie sull’agricoltura statunitense gli Stati Uniti hanno deciso di sospendere i dazi imposti da Trump contro la Cina, mettendo in pausa la guerra mercantile tra le due forze. (NBC News)

In una telefonata fra Trump e il presidente sudcoreano Moon la Casa bianca si è lamentata che la Corea del Nord starebbe creando “una narrativa” secondo cui se il summit di Singapore fallisse sarebbe colpa degli Stati Uniti. (the Washington Post)

Nel frattempo fonti dalla Corea del Nord dicono che Kim Jong–un sia al lavoro per definire una “guardia popolare senza nucleare.” (the Hankyoreh)

Ma Trump ha anche altre preoccupazioni, ed è tornato a chiedere al dipartimento di giustizia di investigare se l’FBI abbia “infiltrato” il suo comitato elettorale. (Politico)

Donald Trump jr. si fa sempre più centro focale delle indagini del procuratore Mueller. Mike Allen cerca di fare il punto. (Axios)

Oggi Mike Pompeo dovrebbe presentare “il piano B” degli Stati Uniti per l’Iran. Ma secondo molti analisti la possibilità di raggiungere un accordo migliore di quello vigente è una fantasticheria. (CNN)

Cosa succede quando una persona innocente finisce coinvolta in un’indagine sul terrorismo? La storia del rifugiato Mahdi Rahimi, arrivato nel Regno Unito con l’ambizione di studiare all’università per poi essere collegato — senza buona ragione — all’attentato terroristico di Parsons Green. (Middle East Eye)

Hanno tra i 12 e i 17 anni e hanno commesso atrocità per lo Stato islamico — ma invece di costruire carceri minorili, nella curda Tal Maarouf, si prova ad affrontare la situazione con centri di riabilitazione, da dove i ragazzi possono uscire anche dopo pochi mesi per essere riuniti con le famiglie. (Arab News)

Internet

Questa app che permetteva ai genitori di spiare i propri figli adolescenti conservava le password degli account dei figli senza nessun tipo di protezione. Secondo l’esperto della sicurezza Robert Wiggins — che ha scoperto i due server utilizzati per il login — circa diecimila famiglie avevano i propri dati a rischio. (Gizmodo)

Secondo vari attivisti, i regolamenti dell’Unione europea sulla sharing economy ostacolano le città che cercano di mettere un freno ad AirBnb. (the Guardian)

Italia

Oggi è il giorno cruciale per la nascita del governo Lega-M5S: i due partiti hanno chiuso definitivamente l’accordo dopo un ultimo faccia a faccia ieri mattina, e oggi si presenteranno al Quirinale. Sulla squadra di governo le indiscrezioni parlano di Giuseppe Conte a Palazzo Chigi, Di Maio al Lavoro, Salvini all’Interno e Giorgetti all’Economia. (la Repubblica)

Ma difficilmente il presidente Mattarella accetterà il “pacchetto completo” senza battere ciglio: è probabile che vorrà far pesare il proprio parere nella scelta dei ministri chiave, che la Costituzione prevede siano scelti dal presidente della Repubblica e dal presidente del Consiglio incaricato, non da due leader di partito. (HuffPost)

Quindi, chi è Giuseppe Conte? 54 anni, docente di diritto privato a Firenze e alla Luiss, Conte era stato presentato da Di Maio nella sua “squadra di governo” prima delle elezioni come Ministro per la Pubblica Amministrazione. (il Sole 24 Ore)

La vita del governo non sarà facile, ma quella dell’opposizione (ovvero il Pd) sarà peggio. (Linkiesta)

Secondo i dati diffusi dall’Agenzia per il farmaco, la percentuale di cittadini italiani che fanno uso di psicofarmaci antidepressivi sfiora il 20: 11 milioni di persone, quattro volte di più della media europea. (la Stampa)

Cult

Nebula Awards. L’autrice afrofuturista N.K. Jemisin ha vinto il premio per miglior romanzo con l’ultimo capitolo della trilogia “Broken Earth,” The Stone Sky. Tra gli altri vincitori, anche Martha Wells, Kelly Robson e Rebecca Roanhorse. (the Verge)

Dopo le polemiche per due ragazzi arrestati senza ragione in uno dei suoi store a Philadelphia, Starbucks ha annunciato che permetterà a chiunque di utilizzare i propri bagni, a prescindere dall’acquisto di qualche prodotto. Il capitalismo dal volto umano. (the Guardian)

Entro il 2022 la prima isola galleggiante costruita nel Pacifico per funzionare come stato autonomo, con il suo governo e ovviamente la sua criptomoneta nazionale, dovrebbe essere pronta. (CNBC)

Gif di Javier Arrés

Animali

Tra dicembre e marzo, un gran numero di squali femmina incinte si radunano nei mari di Hadera, Israele, attratti dalle correnti calde generate da una centrale elettrica — una sorta di bagno termale. (BBC News / video)

* * *

Gif dai Billboard Music Awards

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —