Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Nella notte, i manifestanti di ResetG7 si sono scontrati con la polizia. Le manifestazioni contro il summit si susseguono regolarmente da giorni. (la Stampa)

La location scelta per il summit del G7 su lavoro e industria è perfettamente ridicola: Torino, un tempo una delle capitali dell’industria mondiale, oggi un relitto. (il manifesto)

Durante il summit il Movimento 5 Stelle si è scoperto “partito di lotta e di governo,” con la sindaca Appendino insieme al gotha internazionale e tantissimi membri dell’amministrazione comunale — tra cui anche il vicesindaco Montanari — tra i manifestanti. Cesare Martinetti della Stampa si chiede però, dov’è il governo?

Ma qual è il futuro del lavoro? Forse quello dei riders, pagati 3,60 euro a consegna, senza nessuna garanzia, senza nessun diritto. (Linkiesta)

Come si dorme nell’hotel che ospita i ministri delle sette maggiori economie del mondo. (la Repubblica)

dd421b45bd

Mondo

Il Segretario alla Salute statunitense Tom Prince si è dimesso dopo lo scandalo dei voli per scopi privati pagati con soldi statali. (the Wall Street Journal)

Sì, gli Stati Uniti stanno sconsigliando ai propri cittadini di viaggiare a Cuba — sì, a causa degli “attacchi sonici” di qualche settimana fa. E non si sa ancora cosa fossero. (Chicago Tribune)

Come va in Madagascar? Tutto OK, a parte un’epidemia di peste. I morti sono già 20, e il conto degli infettati è a 84. (Reuters)

Va ancora peggio in Yemen, dove i casi di colera potrebbero raggiungere il milione entro fine anno. (the New Arab)

Il nuovo segretario dello UKIP Henry Bolton (il sesto in 18 mesi) ha detto che i diritti LGBT sono andati “troppo in là.” (PinkNews)

Lunedì inizia il processo per l’omicidio del fratello di Kim Jong-un, entrambe le donne si dichiareranno innocenti. (Reuters)

Nel frattempo:

Il governo catalano ha annunciato che ci saranno 2315 seggi elettorali e 7235 volontari per garantire lo svolgimento del referendum di domani. (El Paìs)

Tra seggi occupati e trattori per le strade, i cittadini catalani sono intenzionati a ignorare il divieto di Madrid. (Reuters)

Cult

Ehi, ma questo è davvero Boris Johnson che recita Kipling nel più sacro tempio buddista del Myanmar? (the Guardian)

Il mito dell’accettazione dei “migranti modello” è una balla. Lo spiega Yassmin Abdel-Magied, autrice, attivista, ingegnera meccanica, decisamente “migrante modello,” in un editoriale per Teen Vogue.

Misurare i livelli di glucosio nel sangue? C’è un’app per questo. (E un cerotto) (Quartz)

In cucina con Gogol. (the Paris Review)

Mafia

La sentenza del processo Alto Piemonte stabilisce che “la ‘ndrangheta controlla il tifo del club Juventus”. (la Gazzetta dello Sport)

Così come ogni altro settore dell’economia, della politica e dell’amministrazione pubblica italiana. (la Repubblica / archivio)

I carabinieri del NOE hanno sequestrato uno stabilimento di tessuti calabrese per le elevate dosi di polveri cui erano esposti i dipendenti. Si teme un caso di ecomafia. (Avvenire della Calabria)

Scienza

The Trump effect: gli analisti di Reuters tentano di mostrare la correlazione numerica tra le politiche di Trump e i loro effetti devastanti. Per ora è disponibile solo il database sull’immigrazione.

Ambiente

Dove vanno a finire i rifiuti pericolosi prodotti da Ilva ed Enel? Nel cemento prodotto in Puglia. Due stabilimenti delle aziende sono ora sotto sequestro e 31 persone sono indagate. (la Repubblica)

Entro il 2100 33 siti costieri italiani potrebbero finire sott’acqua. (Corriere della Sera)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —