Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.



cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più


Istanbul

Il cosiddetto Stato Islamico ha rivendicato in un comunicato bilingue l’attentato.

L’attentato alla discoteca Reina di Istanbul è costato la vita a 39 persone. I feriti sono 70. (la Repubblica)

Continua intanto la caccia all’uomo (the New York Times), in una città ormai scossa dalla violenza. La tragedia di Capodanno ha concluso un anno agghiacciante per il paese, scosso da frequenti stragi, un tentato colpo di stato, e la asprissima vendetta di Erdogan. (the Guardian)

(E no, l’attentatore non era vestito da Babbo Natale. Era una bufala.) (BBC)

Mondo

È esplosa una autobomba a Baghdad durante una visita di Hollande. Seguiranno aggiornamenti.

La Cina non permetterà che Hong Kong diventi “una base sovversiva,” mentre il governo di Beijing continua a sospettare che le autorità della ex colonia britannica non stiano controllando i movimenti indipendentisti. (Reuters)

Dopo l’intrusione nelle elezioni statunitensi, secondo Jochen Bittner il prossimo leader nel mirino di Putin sarebbe Angela Merkel, alla prova elettorale proprio quest’anno. (the New York Times)

Ieri notte i 35 diplomatici russi banditi da Obama hanno lasciato Washington, mentre il prossimo portavoce della Casa Bianca, Sean Spincer, si chiede in TV: “Forse le sanzioni sono state esagerate?” Rendendo ben chiara la posizione del presidente-eletto. (Reuters)

La Casa Bianca di Trump ormai ha una forma ben definita, e nessuno dorme sonni particolarmente tranquilli — nemmeno Reince Priebus, il prossimo chief of staff, che si accontenterebbe di “mantenere un certo livello di ordine” alla Casa Bianca. (the Washington Post)

Ma soprattutto adesso che Trump è stato eletto Presidente degli Stati Uniti i minatori di carbone di tutto il Paese chiedono che mantenga le promesse fatte in campagna elettorale. (Npr)

Italia

Di nuovo scosse in Centro Italia, nove nel corso della notte, in provincia di Perugia. Non ci sono per ora altri dettagli. (la Repubblica)

Il “comitato per l’italianità di Mediaset” di cui parlava Berlusconi esiste davvero, è un gruppo di soci che insieme detiene il 15-20% del capitale, che in alleanza a Fininvest garantirebbe il 51% “italiano.” Intanto Vivendi è al 29.7%. (Corriere della Sera)

Con una diretta live su Facebook Beppe Grillo ha salutato Fo e Casaleggio nel suo “contro-discorso” di fine anno — in conclusione garantisce la direzione populista del proprio partito, annunciando un anno di “orgoglio e riscatto dell’italianità.” (la Repubblica)

Migrazioni

Quando “è chiaro che si tratta di clandestini” il sindaco di Milano Beppe Sala è d’accordo con le espulsioni e il giro di vite del Governo – però piano a riaprire il centro di via Corelli.

Milano

In Zona 8 è in arrivo una nuova scuola, pagata a metà dal ministero. Intanto, al Corvetto, viene dato fuoco in modo malvagio all’albero di Natale in piazza. Il direttore d’orchestra anti-babbo Natale colpisce ancora?

Cult

Iniziare bene il 2017? Ecco 10 TedTalk che fanno al caso vostro e 19 copertine di libri ingegnosamente pensate.

Ellis Island festeggia i propri 125 anni. L’archivio dell’isola contiene informazioni su quasi tutti gli immigrati da fine Ottocento a metà Novecento, compresi i vostri nonni 😊  (JSTOR Daily)

Qualcuno ha defacciato la scritta Hollywood, trasformandola in Hollyweed. Che bello. (LA Times)

La serie tv inglese Sherlock torna dopo due anni, è valsa l’attesa? (The Guardian)

Musica

La Dick Clark Productions, la produzione dietro al concerto di capodanno a New York, risponde alle accuse di Mariah all I want Carey. (Variety)


Se ti piace Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi