In copertina: foto di Gage Skidmore via Flickr

Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Il governo statunitense ha 24 ore per far approvare al Senato una legge di budget d’emergenza per evitare lo “shutdown” del governo, ovvero l’arresto delle attività del governo federale. La Camera ha approvato last minute ieri un pacchetto temporaneo, ma al Senato trovare un accordo in un solo giorno potrebbe essere impossibile. (NBC News)

È il tipo di situazione dove la presenza del presidente potrebbe essere fondamentale per tenere il partito di maggioranza compatto, ma Trump sarà occupato tutta la giornata per il suo maxi gala in occasione del primo anno di presidenza, ovviamente al proprio resort Mar-a-Lago in Florida. I biglietti per la serata costano 100 mila dollari a coppia e comprendono una foto con il presidente. (Bloomberg)

I democratici al Senato sono pronti a fare barricata nella speranza di strappare ai repubblicani un accordo sul DACA, la legge che protegge i figli dei migranti sans papier. Ma cos’è esattamente uno “shutdown“ del Governo? E c’è un modo per evitarlo? Tutti gli scenari possibili, delineati da Tara Golshan. (Vox)

Chi si prenderà la responsabilità delle conseguenze dello shutdown? (the Hill)

E sì, c’è sempre un tweet utile di Trump dal passato:

Mondo

La tempesta Friedrike ha colpito il nord Europa con estrema potenza, causando nove morti tra Olanda, Belgio e Germania. (la Repubblica)

Tanto per darvi un’idea di cosa stiamo parlando.

Un’indagine del consiglio di sicurezza delle Nazioni Unite conferma una leggenda che attraversa l’Africa dal 2011: il tesoro segreto di Muammar Gheddafi esiste davvero, ed è sparso in scatoloni in bunker e capanni per tutto il continente. (Quartz)

L’FBI sta investigando la possibilità che parte delle donazioni fatte dalla NRA, la lobby delle armi statunitense, al comitato elettorale di Trump provengano da fondi russi. Ci sono 15 milioni di dollari in contributi per le elezioni che non si sa da dove sono venuti fuori e dove sono finiti — e anche il resto dell’investimento, dichiarato, è fuori scala: l’NRA ha speso 30 milioni di dollari per la campagna di Trump, il triplo di quanto aveva investito su Romney. (McClatchy)

Tra le 20 città “finaliste” prese in considerazione per la costruzione del secondo quartier generale di Amazon — dove si prevedono 50 mila posti di lavoro e 5 miliardi di investimenti — c’è anche Toronto: e questo ovviamente agli Stati Uniti non piace. (Reuters)

L’amministrazione statunitense ha deciso di trattenere un miliardo di dollari in finanziamento a Porto Rico, sbloccati per affrontare i danni lasciati dall’uragano Maria, perché la crisi sull’isola sarebbe passata. Il 36% dell’isola è ancora senza elettricità, quasi 4 mesi dopo il disastro. (NBC News)

La nuova maggioranza separatista nel parlamento catalano sta cercando un modo legale per far giurare Carles Puigdemont “da remoto.” (El Paìs)

Un autobus ha preso fuoco su una strada che dal Kazakistan porta alla Russia. Nell’incidente hanno perso la vita 52 cittadini uzbeki. (the New York Times)

Il primo ministro australiano Malcolm Turnbull, noto per le sue uscite da uomo proprio coltissimo, durante una visita in Giappone ha sentito il bisogno di ricordare alla Corea del Sud che la partecipazione alle olimpiadi della Corea del Nord non significa la denuclearizzazione della penisola. Di sicuro non ci avevano pensato. (dagli archivi, the Submarine / the Asahi Shimbun)

Denis Cusbert, ex rapper a Berlino con il nome di Deso Dogg, poi convertitosi allo Stato Islamico, a quanto pare è stato ucciso in Siria. (DW)

Mentre la Turchia prepara un’operazione militare contro le YPG siriane che controllano la provincia di Afrin, il governo di Damasco ha fatto sapere che abbatterà qualsiasi jet turco che entri nel proprio spazio aereo. (Al Jazeera)

Ogopogo

Vi siete già iscritti al nostro gruppo Facebook, Ogopogo? Dovreste farlo.

Italia

Tra l’entusiasmo per una nuova politica militante e i fantasmi della frammentazione della sinistra: una diagnosi di Potere al popolo. (Internazionale)

Il collettivo antifascista bolognese Infoantifa Ecn ha riassunto le aggressioni fasciste avvenute tra il 2014 e il 2017 in una mappa interattiva. (la Repubblica)

Un pezzo della scenografia della Turandot al Teatro Regio di Torino è crollata, ferendo due coristi. (la Repubblica)

Questioni di genere

Jacinda Arden, Prima ministra neo-zelandese, è incinta: sarà la seconda premier al mondo a partorire “in servizio,” preceduta solo da Benazir Bhutto nel 1990. (Quartz)

Viorica Danzila, la nuova Prima ministra della Romania, è la prima donna a ricoprire questo incarico. (the Independent)

Un’inchiesta del Guardian rivela la diffusione di molestie e abusi all’interno degli uffici dell’Onu in tutto il mondo, spesso in un clima di sostanziale impunità.

Cult

Elena Ferrante scriverà una rubrica settimanale sul magazine Guardian Weekend. È una prima volta per Ferrante, che non ha mai scritto con cadenza regolare — e la prima mossa dopo la presunta rivelazione della sua identità lo scorso anno. (the Guardian)

La lunga serie di scandali e problemi legali che hanno investito Uber negli ultimi mesi non hanno impedito al suo co-fondatore ed ex amministratore delegato Travis Kalanick di diventare miliardario. (BBC)

Apple dovrebbe progettare iPhone che provochino meno dipendenza. (the New York Times)

Quanto sono belle queste foto panoramiche combinate automaticamente da Google Photos con risultati perlopiù surreali. (the Verge)

Animali

Due anni fa, più di 200 mila antilopi saiga sono morte in Kazakhstan, dimezzando praticamente la popolazione mondiale della specie. Ora gli scienziati hanno scoperto il batterio responsabile della strage. (the Independent)

***


Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi