Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Louis C.K. ha ammesso che le molestie e gli abusi di cui è stato accusato sono veri, cercando non solo di svicolare ma di dipingersi redento. Leah Fessler, Annalisa Merelli e Sari Zeidler hanno editato la sua nota per renderla una scusa vera. (Quartz)

Il comportamento del comico statunitense era ben noto nell’ambiente, ma come al solito è stato protetto da una coltre di omertà e intimidazioni. (the Guardian)

Se avete perso il conto, qui c’è una lista di uomini accusati finora di molestie e abusi sessuali a vario titolo, e delle conseguenze immediate delle denunce — quasi sempre, la perdita della propria posizione lavorativa attuale. (the New York Times)

A questi bisogna aggiungere l’ex presidente della FIFA Sepp Blatter, accusato dalla calciatrice Hope Solo di molestie durante la cerimonia del Pallone d’oro 2013. (Sports Illustrated)

Sembra che Hollywood sia intenzionata a mantenere la linea dura e “ripulirsi,” ma ci sono eccezioni notevoli. Una su tutte: Woody Allen, da tempo accusato di abusi sulla figlia adottiva Dylan Farrow. (Vox)

Ha parlato di Allen anche Ellen Page, definendo la scelta di lavorare con lui come “il più grande rimorso della mia carriera.” L’attrice ha poi accusato il regista Brett Ratner di averla intimidita verbalmente per il suo orientamento sessuale a 18 anni. (the Guardian)

Mondo

Un report di James V. Grimaldi, Shane Harris e Aruna Viswanatha conferma voci che avevamo sentito anche mesi fa: che Michael T. Flynn, all’epoca consigliere alla Sicurezza Nazionale dell’amministrazione Trump, abbia cercato di rapire e consegnare Fethullah Gulen alla Turchia, che avrebbe pagato lui e il figlio Michael Jr. 15 milioni di dollari. (the Wall Street Journal)

Roy Moore, il candidato senatore repubblicano per l’Alabama accusato ieri di aver molestato una bambina di 14 anni, non se la sente di negare di essere uscito con teenager durante la propria età adulta. (the Washington Post)

Oggi in Polonia si festeggia il giorno dell’indipendenza, ma da tempo l’estrema destra nazionalista si è appropriata dell’anniversario, e oggi terrà a Varsavia una grande manifestazione, sotto lo slogan “We Want God.” (DW)

A partecipare non saranno solo cittadini polacchi: l’appuntamento attira nazionalisti e neo-fascisti vari da tutta Europa. Secondo gli osservatori, si tratterà del più grande raduno di estrema destra del mondo. (Christian Science Monitor)

A Tolosa un’automobile ha travolto un gruppo di studenti fuori da una scuola, ferendone gravemente tre. Ma non si tratta di un attacco terroristico. (the Independent)

La Corea del Nord sta lentamente aprendo l’accesso al proprio internet — che assomiglia di più a un intranet aziendale — a professionisti e cittadini. Ma sempre sotto il diligente controllo dello Stato. (Associated Press)

Un altro parlamentare australiano costretto a dimettersi perché in possesso di doppia cittadinanza rischia di far perdere la maggioranza al governo Turnbull. (the Guardian)

Gli stati partner del TPP — l’accordo commerciale trans-pacifico — andranno avanti anche senza gli Stati Uniti. (Reuters)

Sorprendentemente, le dimissioni forzate del presidente libanese Hariri hanno avuto un effetto unificatore tra le varie fazioni del paese. (Los Angeles Times)

Nel frattempo, il segretario di stato americano Rex Tillerson ha avvertito contro l’eventualità di una nuova “guerra per procura” in Libano. (BBC)

400 rifugiati ancora detenuti sull’isola di Manus, da più di dieci giorni in una situazione di stallo con le autorità australiane e guineane, saranno trasferiti in un altro centro dopo il weekend — ma le nuove condizioni rischiano di essere peggiori delle precedenti. (the Guardian)

Italia

Governo e prefettura si sono accorti che la situazione a Ostia è emergenziale, e stanno cercando di mettere in sicurezza il ballottaggio. (il manifesto)

Dopo una battaglia legale, 23 attivisti napoletani espulsi dal Movimento 5 Stelle hanno ottenuto la possibilità di rientrare nel partito: in 15 hanno accettato, gli altri spingono perché venga del tutto annullato il regolamento che rende possibili le espulsioni dall’alto. (la Stampa)

Un altro neo-eletto siciliano, Edmondo Tamajo, eletto con una lista in appoggio al centrosinistra, è indagato per compravendita di preferenze. (la Stampa)

Cult

Il rivale di Netflix che Disney sta costruendo avrà una serie tv di Guerre Stellari e costerà meno dell’originale. (Quartz)

Questa azienda di sex toy connessi a internet registrava e caricava online l’audio degli utenti che usavano i suoi prodotti. Ma non preoccupatevi, era “solo” un bug. (the Verge)

Preparatevi per tempo: i prossimi frutti di moda, dopo l’avocado, sono i fichi. (Man Repeller)

Scienza

Quando non hai studiato per l’interrogazione di climate change e sei il massimo consulente ambientale della Casa Bianca. (Huffington Post)

Ma chi è Kathleen Hartnett White? Una vecchia nomina di George W. Bush. (the New York Times)

Animali

Queste sono le foto finaliste ai Comedy Wildlife Photography Awards, un premio di fotografia naturalistica che celebra quanto ridere facciano fare gli animali. (Digg)

Sei milioni di anni fa in Cina c’erano delle lontre grandi quanto lupi dal morso mortale 😨 (National Geographic)

Cose da bere

Bevete per dimenticare? Nel contesto della propria “festa dei single” — un evento per incoraggiare lo shopping — il sito di vendita online Alibaba ha offerto una fornitura a vita del liquore cinese baijiu, tra i 40 e i 60 gradi, per 1441 euro. (the Guardian)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi