Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

In seguito alle pressioni dell’UNHCR oggi ministri europei e africani si incontrano a Tunisi per parlare di rifugiati. (the Guardian)

L’incontro arriva dopo le lunghe tensioni tra il governo di Paolo Gentiloni e il resto dell’Unione Europea. (Euroactiv)

Lo scopo dell’incontro è aprire i lavori per l’ufficializzazione di un ampio “corridoio umanitario,” di fronte all’evidente fallimento dell’operazione italiana congiunta con la marina libica. Ma un’operazione del genere potrebbe di fatto gettare nel caos i tanti “migranti economici” che scappano da una morte lenta invece che dalla guerra. (the Huffington Post UK)

Mondo

Alla fine sembra che, a malincuore, la Casa bianca firmerà le sanzioni contro la Russia. (the New York Times)

Ma com’è successo che i repubblicani sono diventati il partito di Putin negli Stati Uniti? L’analisi di James Kirchick. (Politico Magazine)

Fare le cose in fretta e male sembra la linea generale per tutto quello che riguarda la Brexit — anche per il prossimo accordo commerciale con gli Stati Uniti, che comunque per leggi europee il Regno Unito non potrebbe firmare fino alla completa uscita dall’Unione. (BBC News)

Ma i giorni di Theresa May sembrano proprio contati. (the Independent)

La luna di miele della Francia con Emmanuel Macron è finita. Il tasso di approvazione del nuovo Presidente sta precipitando come non si vedeva dai tempi di Chirac. (DW)

È in crisi anche la presidenza del giapponese Shinzo Abe, schiacciato tra uno scandalo per presunti favoritismi e le richieste di dimissioni al proprio Ministro della Difesa, accusato di aver nascosto al pubblico importanti informazioni su un’operazione militare. (Reuters)

In migliaia sono scesi in strada in Russia per protestare contro l’aumento della censura via internet in vista delle elezioni. (ABC News)

Italia

Sì, il caso politico di ieri è stato l’abbraccio di Pisapia a Boschi. (Va bene, dài, è estate) È la risposta di Pisapia la parte più interessante. “Non ci si può rinchiudere in un partito da 3 o 4 percento.” (la Repubblica)

Cult

Cosa succede se sei un paese e vendi la marijuana — anche per scopi ricrativi — a 1,3 dollari il grammo? Succede che la finisci in un giorno. (TeleSur)

Per la prima volta l’hip hop vende di più del rock. Com’è successo? Nessuno compra più musica. (Quartz)

Ad Hong Kong lo spazio è finito, e si sta pensando se si può fare un cimitero in realtà virtuale. (SCMP)

Una marca di caffè texana è stata costretta a ritirare il proprio caffè istantaneo: conteneva latte anche se non c’era scritto sull’etichetta. Ah, conteneva anche un ingrediente simile al viagra. (Time)

Sì, Apple ha prodotto un cortometraggio / pubblicità con Siri e… the Rock.

Occulto

Soluzioni per essere più sicuri in voi stessi: prendersi una microdose di LSD. (Quartz)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi