Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Russia Gatored

La vicenda delle ingerenze russe nelle politiche statunitensi inizia molto prima di Trump, nel 2012, quando l’FBI avvisò un parlamentare repubblicano che la Russia stava cercando di manipolarlo. (the New York Times)

Ma forse l’FBI si prende troppo sul serio, come quello “squilibrato” dell’ex direttore che Trump ha licenziato — o per lo meno, così ha detto Trump ai russi, durante il loro incontro alla Casa bianca. (the New York Times)

James Comey, che testimonierà davanti al comitato del Senato a inizio giugno. (the Guardian)

Ma c’è un’altra persona sospettata di essere collusa coi russi alla Casa bianca — e le voci vogliono sia Jared Kushner. (the Washington Post)

Mondo

Hassan Rouhani ha stravinto le elezioni in Iran, con un’affluenza al voto che ha sfiorato il 70%. (the Guardian)

Tra le sfide della prossima amministrazione: codificare una buona legge per la libertà di accesso ed espressione su internet. (Motherboard)

Prima di parlare con gli Stati Uniti la Corea del Nord vuole “fatti, non p… arole.” Magari anche qualche missile? (SCMP)

Non solo internet: la Cina è partita alla conquista dell’Africa. (the Outline)

Theresa May vorrebbe che il governo britannico creasse un nuovo internet per i cittadini, senza “hookers and blackjack.” (the Independent)

Italia

Livello male delle indagini Consip: le teorie del complotto contro i complotti. (la Stampa)

Mettetevi 12 vaccini nello zaino, subito. (la Repubblica)

Cult

Avete visto Alien: Covenant e ci avete capito poco? The Verge prova a fare chiarezza nella cronologia del franchise. (the Verge)

Presto essere su Facebook sarà più o meno un obbligo per funzionare nella società, ed è una visione da incubo. (the Bold Italic)

Andate a mettervi su un tè e guardate questo video sulla storia del tè:

Ambiente

Il “magazzino artico dell’apocalisse” di Svalbard, dove vengono conservati i semi di tutte le piante del mondo, è rimasto allagato a causa dello scioglimento del permafrost. (the Guardian)

Occulto

Viaggi: quest’estate andate in Francia, c’è Pagini, Carcassonne, e anche un buco verso il centro della terra? (la Stampa)

Fondo del barile

Sì, Quartz ha scritto il testo di una canzone sulle cose che piacciono a Donald Trump. (Quartz)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi