Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Apocalypse maintenant

Lo scontro tra Le Pen e Macron è stato un incontro di boxe interminabile, combattuto a colpi di minacce e terrorismo elettorale. (Politico)

Lo scontro è stato così feroce che presto i giornalisti ne hanno perso completamente il controllo. Su internet si ironizzava, “ai giornalisti presi in ostaggio, battete due volte le palpebre se avete bisogno di essere liberati.” (le Monde)

Lo scontro, tra “una bugiarda gonfia d’odio” e “un banchiere ghignante,” alla fine però, non è andato da nessuna parte. (the Guardian)

Annuncio di servizio

Attenzione alle mail che ricevete in questi giorni, soprattutto se usate Google Drive — è in corso attività di hacking ben camuffata attraverso Gmail. (Recode)

A salvarci per fortuna c’è sempre la parte divertente dell’internet. (BuzzFeed)

Mondo

Quando la Cina ti chiede di calmarti, ma tu sei la Corea del Nord e fai quello che vuoi. (Vox)

“Abbiamo i voti.” I repubblicani stanno tornando alla carica con la distruzione riforma del sistema sanitario. (the New York Times)

Il direttore dell’FBI James Comey è “piuttosto nauseato” dall’idea di aver influenzato le elezioni presidenziali. (NBC)

Ursula von der Leyen, la ministra della difesa tedesca, è nelle grane per scandali militari su abusi sessuali, bullismo, e casi di estremo razzismo. Von der Leyen è spesso nominata come possibile succeditrice di Merkel. (the Guardian)

Proteste contro l’espansione della nuova via della seta attraverso il fiume Mekong potrebbero impedire alla Cina di costruire un nuovo punto d’accesso per navi cargo. (Reuters)

È guerra totale tra i giudici indiani, che si stanno costringendo vicendevolmente a fare test per la sanità mentale. (BBC)

L’ISIS starà pure perdendo terreno in Siria e in Iraq, ma intanto secondo l’Europol sta sviluppando il proprio social network. (DW)

Italia

Una “vittima del decoro.” È Nian Maguette, 54enne senegalese morto secondo le autorità per aver sbattuto la testa contro un marciapiede. Fatto assolutamente non correlato, che fosse stato travolto pochi minuti prima da una moto della municipale di Roma. (il Manifesto)

Tutte le mattine il M5s — come collettivo — si sveglia e pensa, “come si può fare ad andare ancora più a destra”? Ieri ad esempio proponendo di togliere i pasti serali della Caritas ai senzatetto di Roma. (la Repubblica Roma)

Nel frattempo Di Maio ha parlato ad Harvard — sì, è successo davvero, fidatevi. (la Stampa)

Non ad Harvard ma davanti alla Commissione Difesa del Senato ha parlato invece Carmelo Zuccaro, che in sostanza conferma di non avere prove ma continua a brandire i propri sospetti. (il manifesto, con login)

È saltato l’accordo con il centrodestra per il voto alla nuova legge sulla legittima difesa, che comunque dovrebbe passare oggi senza problemi alla Camera. Ecco cosa prevede. (RaiNews)

Milano

Dopo la retata dei migranti in stazione centrale, il comune scarica la responsabilità sul Governo. La prossima settimana Sala incontrerà il ministro Minniti. (la Repubblica)

Cult

È uscito il trailer per The Defenders, la serie di Netflix che mette insieme i protagonisti di Daredevil, Jessica Jones, Luke Cage Iron Fist.

Per immergervi meglio nel mondo di The Handmaid’s Tale invece, un glossario utile per comprendere le distopiche vicende della serie. (IndieWire)

Una cosa che non ti aspetti: fare surf, di notte, in Perù. (the Guardian)

La cosa più bella di questa mattina? Il finale dei Soprano rifatto con Seinfield. (The A.V. Club)

Scienza

Che suono ha una vecchia sonda che si schianta contro Saturno? Questo. (the New York Times)

Animali

Un turista in Indonesia è stato malamente aggredito da un drago di Komodo molto nervoso. (BBC)

Musica

Obama è tornato a creare playlist e l’internet è in visibilio. Prima canzone? I Am Trying to Break Your Heart. (the A.V. Club)

Fondo del barile

Un aereo si è schiantato a Mukilteo, Washington. Il video fa paurissima, ma nessuno si è fatto male 🎉

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi