Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


La Salvia è una pianta magica: il suo nome vuol dire salvatrice.
La nuova linea profumata Erbaflor

Scopri di più

***

Taxi e Fasci

Dopo una settimana di agitazioni, ieri Roma è stata travolta dal caos, la manifestazione di tassisti nella Capitale è degenerata immediatamente in violenza. (la Repubblica)

Le manifestazioni erano scattate contro l’emendamento Lanzillotta-Cociancich che liberalizza il noleggio con conducente, sostanzialmente aprendo le porte a Uber e UberPop — che, come scrivevamo ieri, è un’azienda orribile.

È tuttavia davvero difficile anche solo simpatizzare per una lobby le cui manifestazioni scadono puntualmente in violentissimi assalti fascisti. (il Manifesto)

Perché ad esempio è proprio di una manifestazione contro un emendamento al Milleproroghe fermarsi davanti alla sede del Pd di Roma a fare saluti romani. (Adnkronos)

Tutte le principali figure della destra romana si sono allineate con i tassisti, da Virginia Raggi, “al fianco dei tassisti, contro le riforme calate dall’alto” (quindi, contro tutte le riforme?), a Gianni Alemanno. (Rai news, l’Huffington Post)

Grillo, invece, è sceso in campo come imprenditore — o forse comico? — proponendo ai tassisti un’app che avrebbe studiato personalmente, per gestire pagamenti e per improvvisare visite guidate durante il viaggio. (il Messaggero)

Mondo

Il dipartimento della Sicurezza Nazionale statunitense ha pubblicato ieri due memo sulle nuove misure contro l’immigrazione volute dall’amministrazione Trump. Come il muro con il Messico sono insensate e motivate unicamente da presunti razzisti. (Quartz)

I corpi di 74 migranti sono stati ritrovati sulle coste della Libia. Sembra che siano stati lasciati a bordo di zattera gonfiabile per svariati giorni, senza motore, dai trafficanti. Nessuno si è nemmeno accorto fossero lì, non lasciando sperare per le operazioni di cooperazione libica attivate il mese scorso dai governi italiani e libici. (the New York Times)

C’è voluto un mese intero per strapparlo dalle labbra di Trump: sì, l’anti–semitismo è una brutta cosa. (NBC News)

A proposito, Marine Le Pen ha rifiutato di indossare il velo per incontrare il Grand Mufti libanese Sheikh Abdellatif Deriane e ha deciso di cancellare l’incontro. (RT)

Secondo una ricerca, le politiche a favore del matrimonio tra persone dello stesso sesso hanno ridotto del 7% il tasso di suicidio tra i teenagers americani. (BBC)

Il Canada accoglierà 1200 rifugiati yazidi iracheni in fuga dallo Stato Islamico. (TIME)

Il presidente dell’Azerbaijan Ilham Aliyev ha nominato vice-presidente sua moglie, in un inaspettato spin off di House of Cards. (Reuters)

Milano

Pierfrancesco Majorino propone una grande manifestazione per l’accoglienza di migranti e rifugiati, sul modello di quella avvenuta a Barcellona pochi giorni fa. (la Repubblica)

Ambiente

La maggior parte della micro-plastica che inquina gli oceani viene dai pneumatici. (BBC)

Cult

Oggi alle 19 (ora italiana) la NASA terrà una conferenza stampa per annunciare nuove scoperte di pianeti al di fuori del nostro sistema solare. (NASA)

Si avvicinano gli Oscar, ma quanto vale veramente una vittoria in termini di ritorni economici? (Variety)

Buone notizie: il 2016 ha visto il record di figure femminili come protagoniste di film. (CNN)

Qualcuno ha trovato per caso una novella perduta di Walt Whitman e – perché l’internet a volte è bello – potete già leggerla.  (the A.V. Club)

Da bullo texano a re dei tartufi di New York, la storia di Ian Purkayastha. (the New Yorker)

Come scrivevamo anche noi pochi giorni fa, regolamentare Facebook è un imperativo. (Stratechery)

Conoscete Dylan? Ha 10 anni, è comunista, è il nostro vlogger preferito. (Select All)

Occulto

Bushido: la città di Futtsu in Giappone ha ordinato “l’eutanasia” di 57 esemplari del raro Macaco giapponese, colpevoli di essere incroci con un’altra specie presente nello zoo della città. Settimana scorsa è stata svolta una cerimonia solenne in memoria dei macachi. (Asahi)

Cucina

I divieti che ci piacciono: quelli dell’ananas sulla pizza. (the Guardian)

Fondo del barile

Un parlamentare texano ha presentato un richiamo alla cittadinanza, non ne poteva più: bisogna fermare la minaccia all’identità texana causata dai texani che usano l’emoji della bandiera cilena per indicare la bandiera texana. (Si somigliano molto. Ma. Perché.) (Dallas News)

A questo link potete vedere Angelina Jolie mangiare tarantole. (C’è anche un lungo servizio sullo stato della normalizzazione del mangiare insetti) (BBC)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

— FIN —