Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

***


Cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più

***

La Camera dei comuni ha votato con larga maggioranza (494 contro 122) la legge che autorizza il governo britannico ad “attivare” l’articolo 50, per uscire dall’Unione Europea. Mentre gli occhi di Nigel Farage luccicano, a pagare il prezzo politico più alto è il Labour di Jeremy Corbyn: sono 52 i parlamentari che si sono rifiutati di seguire la linea del partito, tra cui Clive Lewis, ministro del governo ombra, che si è dimesso ieri. (the Guardian)

Che effetto avrà la Brexit sul commercio globale? Il think tank Bruegel indaga.

Ora la palla passa alla Camera dei Lord, che — secondo fonti del governo — avrebbe ricevuto la velata minaccia di finire addirittura abolita per volere popolare, se dovesse bloccare la legge. (BBC)

brexit

Mondo

Quanto è grave la situazione del mercato del lavoro in Europa: così grave che, malgrado tutto quello che sta succedendo a Washington, oggi il sito internazionale del New York Times apre su questo. La fine del tempo indeterminato, in un reportage di Liz Alderman. (the New York Times)

Le Nazioni Unite hanno chiesto un aumento del 50% del budget per i progetti del Portfolio of Mine Action, per progetti di sminamento, educazione e assistenza delle vittime. Il budget totale resta minuscolo considerata la portata delle operazioni che dovrebbero essere svolte, di poco sopra i 500 milioni di dollari. (Mine Action, pdf)

Il discorso di Elizabeth Warren che ha fatto il giro del mondo non è servito a niente: Jeff Sessions, noto razzista e omofobo, è stato nominato procuratore generale. (Vox)

Mentre le proteste per la violenza subita da Theo ancora infiammano Aulnay-sous-Bois, in Francia è stato approvato in prima lettura un disegno di legge che offre garanzie di legittima difesa e anonimato alla polizia. (Le Point)

Libia: un’imprevedibile asse Mosca—Bruxelles—Roma appoggia il processo per un riconoscimento istituzionale per Khalifa Haftar, il generale che controlla la parte est del paese. (Politico)

Un nuovo report Mediobanca lo mette nero su bianco: il debito di Italia e Grecia mette l’Euro in pericolo. Ma per sbloccare la situazione, in entrambi i paesi, servono investimenti a debito impossibili nell’attuale disegno dell’eurozona. (È quasi come se non si vedesse la soluzione) (Dealbook)

Dalla prossima settimana se vorrete visitare la Cina dovrete dare le vostre impronte digitali all’ingresso. (Boing Boing)

La Somalia ha eletto un nuovo presidente, per la prima volta dopo decenni: è l’ex primo ministro Farmajo, e le elezioni si sono svolte in un hangar fortificato dell’aeroporto di Mogadiscio. (NPR)

Il governo della Romania è sopravvissuto al voto di confidenza, malgrado le manifestazioni gigantesche dei giorni scorsi contro la legge che decriminalizzava la corruzione. (Reuters)

Italia

“Questa è un’accusa di alto tradimento (…) Complimenti al ministro Poletti, lui sì che ci valorizza.” scriveva un grafico trentenne di Udine prima di suicidarsi. È la storia di troppi giovani italiani, a cui è negato anche il sogno della decenza. (Corriere della Sera)

Repubblica intervista D’Alema sulla finale di stagione di Tempesta d’Amore. Sembra che a porte chiuse l’accordo sia stato trovato, perché i toni sulla fuoriuscita dal Pd si sono molto abbassati. Ma il voto a giugno sarebbe pericolosissimo. (la Repubblica)

Milano

Con il bel tempo torna anche il Pm10. (Milano Today)

Questioni di genere

Le registe che in Corea del Sud lottano per una parità di genere. (Variety)  

Scienza

Un astronauta danese ha scattato, dalla Stazione Spaziale Internazionale, foto incredibili di un fenomeno atmosferico rarissimo, che fa scatenare flash intensi di luce blu tra le nuvole. (Ars Technica)

Non vediamo l’ora che la SpaceX di Elon Musk lanci nello spazio batteri mortali per gli astronauti della Stazione Spaziale Internazionale. Che bei regali. (Inverse)

Dicono che non bisogna preoccuparsi del futuro, ma Zuckerberg sta lavorando a degli impianti neurali per leggere la mente. (Hypebeast)

Cult

La storia di Aisha, ex cacciatrice di antilopi, oggi combattente contro Boko Haram. (the Guardian)

Diecimila cattolici hanno partecipato a una cerimonia colossale per la beatificazione del signore della guerra samurai Takayama Ukon, espulso dal Giappone per non aver rinunciato alla propria fede. (the Asahi Shimbun)

Qualcuno ha iniziato a comprare quote azionarie di Snap Interactive – un’applicazione di appuntamenti online – pensando si trattasse di Snapchat. (BBC News)

Continua la campagna acquisti di Amazon: il regista Nicolas Winding Refn dirigerà una serie in dieci puntate chiamata Too Old To Die Young per il sito di e-commerce. (the Playlist)

Orange è per la quinta volta the New Black.

Il Met di New York ha reso disponibili online circa 375 mila immagini, ora del tutto creative commons. (TechCrunch)

I film dello Studio Ghibli come non li avete mai visti. (Vice)

Foto dalla scena heavy metal femminile del Botswana. (i-D)

Musica

Elton John e Quincy Jones lanceranno un servizio di abbonamento per vinili. (Pitchfork)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi