Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Trumpate

Trump ha deciso di licenziare in tronco tutto lo staff del Dipartimento di Stato — organo con molteplici funzioni, tra cui coordinare i programmi di aiuto umanitario e in generale gestire la politica estera statunitense. Ma le fake news iniziano già a circolare: secondo le quali i membri della Casa bianca non sarebbero stati licenziati ma si sarebbero allontanati volontariamente. (Cnn)

In Cina Twitter è bloccato, ma tutti vanno matti per i finti tweet di Donald Trump: in quattro giorni ne sono stati creati più di un milione. (Associated Press)

Far pagare il muro al Messico sarà più difficile del previsto — l’amministrazione ha ventilato la possibilità di una tassa del 20% sugli import messicani. Ma una tassa del genere sarebbe pagata principalmente da consumatori statunitensi, ovviamente. (Quartz)

Dopo gli interventi per la costruzione del muro lungo il confine col Messico, il Presidente Peña Nieto ha cancellato l’incontro con Trump. (Cnn)

Theresa May è il primo capo di stato estero a incontrare il neo-presidente: “Gli opposti si attraggono,” ha detto. (the Guardian).

Mentre il primo contatto tra Trump e Putin avverrà via telefono domani. (Reuters)

Sembra che il direttore delle comunicazioni della Casa bianca abbia twittato la sua password di Twitter. (the Daily Dot)

Mondo

Mikhail Gorbaciov, ex Presidente dell’Unione Sovietica, ha dichiarato che ci sono tutte le premesse per un conflitto mondiale. E infatti la Cina si sta preparando ad un potenziale conflitto con gli Stati Uniti dopo la nomina di Donald Trump. (South China Morning Post)

In Cina il problema dell’inquinamento è così sentito da aver letteralmente creato un nuovo mercato: quello degli “allevatori d’aria,” che dalla Nuova Zelanda imbottigliano aria di montagna che viene consumata nelle città super-inquinate con l’aerosol. (South China Morning Post)

Passi avanti verso l’automazione dei fast food: il 31 gennaio sarà inaugurato a Boston il primo distributore automatico di Big Mac. (Quartz)

Dopo la fuga con svariati milioni dalle casse dello Stato di Yahya Jammeh, in Gambia arriva il nuovo Presidente Adama Barrow. (New York Times)

Violenti incendi stanno devastando il Cile da giorni. (BBC)

Italia

È braccio di ferro tra il Governo e l’Unione Europea, che chiede insistentemente una nuova manovra correttiva da 3,4 miliardi — ma molti nel Pd (tra cui Renzi) sono tentati di far saltare il tavolo per andare a votare entro l’estate. (la Repubblica)

“Mi hanno imposto quelle nomine,” Virginia Raggi nella chat Telegram con Marra, Romeo e Frongia si lamentava delle pressioni di Grillo e del piccolo Casaleggio. (la Stampa)

Scienza

Se la parola scientifica del 2016 era “resilienza”, quella del 2017 sarà “resistenza”, o meglio ancora #resist. È l’hashtag con cui centinaia di amministrazioni statali USA stanno pubblicando tutti i propri dati su inquinamento e climate change, prima che Trump li faccia rimuovere. (Forbes)

A seguito della protesta degli scienziati, l’amministrazione Trump ha fatto sapere che, per adesso, il piano di cancellazione dei dati sul climate change è sospeso. (Sciencemag)

Cult

50 anni dal fallimento dell’Apollo 1, l’America ricorda i tre astronauti morti durante le prove del lancio. Mentre la Boeing, una delle tante agenzie private in corsa per Marte, ha presentato le nuove tute spaziali dei suoi astronauti. (Inverse)

Tutto bene: il Doomsday Clock, l’orologio che misura la prossimità della specie umana all’autodistruzione, è stato aggiornato a due minuti e mezzo dalla mezzanotte. (NPR)

Christo, l’artista noto per il ponte galleggiante sul lago d’Iseo, ha deciso di annullare il suo prossimo progetto — un drappo sospeso lungo il fiume Arkansas — in polemica con il governo Trump. (Rivista Studio)

***


Cool water, after shave e linea cosmetica
on line e nei flagship store Erbaflor

Scopri di più

***

Shiva Ayyadurai sostiene di avere inventato le e-mail a 14 anni nel 1978, ed è pronto a portare in tribunale chiunque provi a smentirlo. (Ars Technica)

I creatori di GTA hanno annunciato un nuovo progetto chiamato Everywhere, che alla base avrà come sempre la libertà di movimento per il giocatore e che sarà sviluppato con tecnologie Amazon. (Polygon)

Musica

Perché alle persone piace Rovazzi e non Stockhausen? Francesco Bianchi prova a dare una risposta sul blog Quinte Parallele.

A quanto pare i cani vanno matti per il reggae. (Pitchfork)

Fondo del barile

L’uomo con un pene bionico dovrà attraversare due settimane in completa erezione per poter usare il suo nuovo membro. (Vice)

***

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. Grazie!

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi