Questo è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet.
Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Si è concluso il primo giorno di consultazioni con il Presidente della Repubblica. (ANSA) Mattarella conta di chiudere presto, e di rimollare la patata bollente a Renzi.

Se Renzi ce la fa a squagliarsela non dovesse riuscire a formare un nuovo Governo, secondo Repubblica il primo a riprovarci dovrebbe essere Gentiloni.

I giochi dovrebbero chiudersi entro lunedì: ma la vera lotta è dentro il Pd, dove il co-cospiratore Franceschini è un po’ stufo di Renzi.

In questo parlamento, composto prima della scalata di Renzi al Partito Democratico, Franceschini è un capo popolo da 90 teste — quasi il doppio dei renziani della prima ora. Franceschini vuole un governo che tiri fino alla primavera 2018. (E magari, fare il premier.) (il Fatto Quotidiano)

Oggi il calendario delle consultazioni è particolarmente fitto — è la volta di tutti i gruppi parlamentari minori, come Civici e Innovatori e Conservatori e Riformisti. (la Repubblica)

Aleppo, ancora

Il ministro russo Lavrov ha dichiarato che le ostilità ieri sono state brevemente sospese per consentire la fuga di ottomila civili. Intanto, a Mosca accarezzano l’idea di inviare in Siria due battaglioni di forze speciali cecene.

Mondo

È morto John Glenn, pilota durante la Seconda guerra mondiale, astronauta — il primo americano mandato in orbita — e quattro volte senatore. (BBC News)

Chi potrebbe sostituire Park in Corea del Sud? Choe Sang-Hun compila una lista di possibili candidati, e c’è anche Ban Ki-Moon. (the New York Times)

Dopo aver agitato le piume con la telefonata con Taiwan, Trump annuncia che i rapporti tra Stati Uniti e Cina “devono migliorare.” (Reuters)

Il piano di Prince — il candidato alla Sanità di Trump — per cancellare l’Obamacare, che costa troppo a detta repubblicana, costerà 165 miliardi di dollari. (Ars Technica)

Segretario del Lavoro sarà invece Andy Puzder, un repubblicano pro–immigrazione — perché in quanto AD dell’azienda di fast food CKE Restaurants gli immigrati lavorano a basso prezzo (Vox) — che potrebbe sembrare una scelta molto strana per Trump, che però sarà rimasto folgorato dalle sue campagne pubblicitarie. Puzder una volta ha commentato a riguardo come non ci fosse niente di meglio al mondo che “una bella donna in bikini che mangia un hamburger.” Cosa volete, ognuno ha le proprie fissazioni.

Ma Trump ha altro di cui preoccuparsi in questo momento. Ad esempio, assicurarsi che la produzione del New Celebrity Apprentice prosegua spedita, reality di cui sara executive producer malgrado i piccoli impegni istituzionali. (the New York Times)

Continuano le pressioni delle Nazioni Unite perché si trovi una soluzione nel Nord-Ovest del Myanmar, distrutto dall’esercito del suo paese. (Reuters)

L’opposizione rivendica di aver vinto le elezioni in Ghana, ma il presidente uscente John Mahama non ci sta. I risultati ufficiali devono essere ancora divulgati. (Al Jazeera)

La distruzione del patrimonio storico e culturale in Iraq non è da imputare soltanto all’IS e agli altri gruppi estremisti. (Al Monitor)

Italia

Giovanni Bianconi intervista Dell’Utri, che si definisce “un prigioniero della guerra contro Berlusconi.” Certe coscienze non si sporcano mai. (Corriere della Sera)

Un ragazzo di vent’anni è morto in un incendio sviluppatosi in una baraccopoli–ghetto nei pressi di Foggia, che ospita soprattutto immigrati bulgari. (La Stampa)

Milano

Aggiungete un posto a tavola: il Comune di Milano cerca famiglie per ospitare chi è senza fissa dimora. Se volete, potete iscrivervi al bando. Se a tavola i posti mancano, mandate vostro figlio a una scuola paritaria, che se si ferma a mangiare in mensa l’amministrazione gli copre anche quest’anno una buona parte del vitto.

Cult

In Guatemala city durante le celebrazioni della Quema del Diablo, festa rituale del “rogo del diavolo” che si celebra prima di Natale, quest’anno hanno bruciato una figura a forma di Donald Trump. È difficile dargli torto. (Reuters)

L’illustratore Rohan Sharad Dahotre disegna costumi buffi su foto di animali buffi. (fubiz)

Il 2016 è stato così terribile che anche Pantone ne parla per spiegare la selezione del Colore dell’anno 2017 — un giallo-verde color erbetta che sperano offra serenità contro il mondo caotico là fuori. (Pantone)

Primo trailer per Spider-Man: Homecoming. L’Uomo Ragno ritorna nell’universo Marvel grazie alla collaborazione tra Disney e Sony.

Occulto

A Baghdad c’è un Corano scritto con il sangue di Saddam Hussein. (Atlas Obscura)

Mick Jagger, 73 anni, è di nuovo padre. Per l’ottava volta. Rolling Stones. (NY Daily News)

— FIN —

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi