Oggi, durante la conferenza stampa congiunta al Presidente del Consiglio Matteo Renzi in occasione della firma del “Patto per Milano”, Giuseppe Sala ha dichiarato che entro il 2019 si impegnerà a allungare la M1 oltre la stazione di Bisceglie, fino ai quartieri di Baggio e Muggiano.

La dichiarazione è stata una certa sorpresa, in quanto il prolungamento di quel tratto non sembrava essere una priorità dell’amministrazione: il tronco di M1 che Sala aveva sempre detto di voler prolungare era quello opposto, verso Monza. Il sindaco si è comunque impegnato a portare a termine anche questi lavori, attualmente in corso, il cui termine è previsto nel 2018.

In realtà, il prolungamento della linea rossa verso i due quartieri della periferia Ovest, piuttosto isolati dal centro e dal resto della città, era da tempo atteso e richiesto dai residenti. Qualche tempo fa era stata anche aperta una pagina facebook per supportare una raccolta firme sull’argomento.

Il sindaco ha inserito l’annuncio nel quadro del suo generale interesse per la riqualificazione delle periferie cittadine, che ha ribadito essere una sua assoluta priorità. Il Presidente del Consiglio, che ha parlato dopo il sindaco, ha ribadito il suo appoggio all’ammodernamento dei trasporti meneghini, dichiarando che “non tutti i denari sono ancora pronti, ma lo saranno”. Nell’ambito dei trasporti, è prevista anche la realizzazione di una metrotranvia che percorrerà da est a Ovest la periferia Nord della città, l’acquisto di 15 nuovi convogli della metro e 40 bus elettrici.

Il Patto per Milano è una dichiarazione di intenti firmata dal Presidente del Consiglio e dal sindaco della città, che prevede l’erogazione di futuri finanziamenti, oltre che per i mezzi pubblici, anche per la riqualificazione delle case popolari e risolvere il problema delle inondazioni del Seveso e del Lambro. Secondo Renzi, il patto “non è una lista della spesa, ma un modo serio per lavorare insieme”.

Alla firma era presente anche il Presidente della Regione, Roberto Maroni, che ha commentato un po’ piccato: “Bene il Patto per Milano ma è necessario anche un Patto per la Lombardia, di circa 7,5 milioni di euro per infrastrutture. La Lombardia non è solo Milano.”

No more articles