fbpx
 

La storia finita

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/08/covr-1280x672.jpg

Questa è Hello, World!, la nostra rassegna mattiniera di attualità, cultura e internet. Tutte le mattine, un pugno di link da leggere, vedere e ascoltare.

Questa volta la crisi era un po’ vera: dopo una giornata tesissima che si è conclusa con un lungo incontro con Conte Matteo Salvini ha dichiarato che bisogna “prendere atto che non c’è più una maggioranza” e che auspica siano indette rapidamente nuove elezioni: “non vogliamo rimpasti o governi tecnici.” Di Maio aveva lasciato il proprio ufficio poche ore prima per “andare alla festa di compleanno del fratello” e ha scoperto poi lì, probabilmente, che gli stava cadendo il governo. Il vice presidente grillino ha commentato “una cosa è certa: quando prendi in giro il Paese e i cittadini prima o poi ti torna contro.” Che fosse un raro momento di autocritica? (No) (il Post)

Suonando un po’ disperatino, Di Maio ha chiesto di portare a termine la riforma del taglio dei parlamentari prima di chiudere l’esperienza di governo. Ma poi, già che ci siamo, non possiamo fare anche la legge di bilancio? E poi, già che ci siamo… (Adnkronos)

Conte aveva informato dell’apertura della crisi Mattarella fin da metà giornata. Ma il presidente del Consiglio non si dimette: “la crisi passa prima dal Parlamento. Confido che il passaggio parlamentare contribuirà a fare piena chiarezza sulle scelte compiute e sulle responsabilità che ne derivano.” Secondo Conte “In Parlamento a tutti gli italiani dovremo dire la verità e non potremo nasconderci dietro dichiarazioni retoriche e slogan mediatici.” A differenza di quando si è fuori dal Senato, per ammissione stessa del presidente del Consiglio. (la Repubblica)

In serata si è già di fatto aperta la campagna elettorale, con un discorso dai toni mai così duri di Salvini, ovviamente tenuto in spiaggia, a Pescara, in cui il vice presidente ha chiesto “la forza di prendere in mano questo Paese e salvarlo, riportarlo dove i nostri nonni lo avevano lasciato.” Poi quando si è accorto che era una frase un po’ da nostalgico fascista, Salvini ha specificato “non mi interessa tornare al vecchio, se devo mettermi in gioco con un’idea di futuro lo faccio da solo e a testa alta.” (ANSA)

Alessandro De Angelis sottolinea come la mossa di Salvini sia spericolata, un azzardo gravissimo. Anche immaginando un tour de force politico, sarebbe impossibile avere un nuovo governo prima di dicembre, aprendo già di fatto a scenari in cui il paese si trovi in esercizio provvisorio, senza disinnescare nessuna clausola di salvaguardia. Per non parlare di un altro dettaglio: in assenza di un “governo elettorale,” chi si fida di elezioni svolte con Salvini al ministero dell’Interno? (HuffPost)

Per votare la seconda domenica di ottobre, come vorrebbe Salvini, servirebbe sciogliere le camere a ridosso di Ferragosto, uno scenario per cui è difficilissimo immaginare ci siano i tempi — il Senato è in ferie e bisogna garantire che tutti i senatori riescano a fare rientro a Roma. Anche correndo a perdifiato la prima data di voto potrebbe essere tra fine ottobre e inizio novembre. Qualsiasi di questi scenari, comunque, appunto, prevedono che si manchi la presentazione della manovra alla Commissione Ue. (Next Quotidiano)

Parentesi comica: nel corso della giornata di ieri, mentre Salvini si preparava a gettare la bomba, Renzi aveva fatto subodorare la propria uscita dal Partito democratico per settembre “perché nei fatti mi buttano fuori.” Poi quando ha saputo che si tornava a votare, però, ci ha ripensato, sembra. (il Sole 24Ore, la Stampa, dietro paywall)

Il segretario del Pd Zingaretti ha teso una mano al logorato ex presidente del Consiglio, in nome dell’unità in vista delle elezioni. Zingaretti conta di posizionare il Pd come unica alternativa alla Lega. (la Repubblica)

* * *

Vuoi ricevere Hello, World! tutte le mattine direttamente via email? Sostieni the Submarine e abbonati alla newsletter. In cambio, oltre alla tua rassegna stampa preferita direttamente in inbox, riceverai link e contenuti extra, e la nostra eterna gratitudine.

* * *

Mondo

L’Associazione dei Professionisti Sudanesi, l’organizzazione sindacale che ha animato le proteste in Sudan nei mesi scorsi, ha annunciato che non prenderà parte al consiglio di transizione che unirà rappresentanti civili con generali dell’esercito. Il gruppo parteciperà al nuovo parlamento, ma in veste di una sorta di “comitato di controllo.” (Al–Araby Al–Jadeed)

Antonio Guterres ha finalmente commentato le “restrizioni” imposte dall’India sul Kashmir. Secondo Guterres dopo la stretta del governo indiano “la situazione dei diritti umani nella regione potrebbe peggiorare.” Sì, gli arresti di massa — da lunedì arrivano notizie di centinaia di arresti — di solito sono un segno che i diritti umani non stanno proprio al massimo in un posto. (Al Jazeera)

Le forze di sicurezza egiziane hanno ucciso 17 “terroristi” in un’operazione contro i supposti responsabili dell’attentato al Cairo dello scorso fine settimana. Secondo le indagini l’attentato sarebbe stato opera di una cellula del movimento Hasm. (France 24)

Un ufficiale dell’ICE ha commentato l’arresto di 680 lavoratori senza documenti, letteralmente giorni dopo che una strage aveva colpito la comunità ispanica. La vicinanza è una “coincidenza,” spiega a CNN, “Abbiamo pianificato questa operazione per mesi, prima di El Paso, prima delle sparatorie. (…) Facevamo queste cose anche con altri presidenti, questa è ordinaria amministrazione per noi.” L’intervistato ha ammesso che è stata dura arrestare genitori proprio il primo giorno di scuola: “le emozioni sono una cosa orribile. (sic) Ho visto dei bambini accorrere piangendo ai cancelli.” (CNN)

Trecento dei 680 sono stati rilasciati in giornata, almeno 30 per “motivi umanitari:” soprattutto genitori single o un genitore di una coppia se entrambi erano stati arrestati. Ma molti figli degli arrestati sono rimasti soli per ore, senza nemmeno sapere se e quando avrebbero rivisto i genitori. (Slate)

Gli arresti non fanno altro sottolineare le mancanze delle leggi statunitensi sull’immigrazione, spiega ALexia Fernández Campbell. Gli Stati Uniti hanno bisogno costante di forza lavoro in reparti non specializzati, ed è controproducente criminalizzare chi svolge quelle professioni. (Vox)

Italia

Una nuova inchiesta di Bellingcat e BuzzFeed News, in collaborazione con il sito di informazione russo the Insider, rivela i frequenti viaggi di Gianluca Savoini in Russia. Savoini rimbalzava continuamente tra Milano e Mosca, dove si è recato 14 volte nel 2018, e tre nei primi mesi del 2019. Di questi viaggi non sono note le ragioni e chi li abbia finanziati, ma erano assenti dal registro russo degli ingressi stranieri, per cui potrebbero essere stati cancellati, oppure a Savoini potrebbe essere stato riconosciuto uno status speciale. (Bellingcat / BuzzFeed News)

È morto Fabrizio Saccomanni, ministro dell’Economia del governo Letta e presidente di UniCredit, dopo essere stato colto da un malore mentre era in vacanza in Sardegna. Aveva 76 anni. (ANSA)

Milano

Anche d’agosto, anche in città, a lavorare si continua a rischiare la vita: un operaio di 28 anni è rimasto ferito dalla caduta di un pezzo di ferro in zona Washington. È molto grave. (Milano Today)

Ambiente

Un nuovo report sul cambiamento climatico da parte delle Nazioni Unite sottolinea come sia necessario cambiare radicalmente come produciamo cibo per limitare gli effetti più catastrofici del cambiamento climatico. La produzione agricola di massa, in particolare, costituisce da sola più di un terzo delle emissioni di gas serra prodotte dagli esseri umani. (NPR)

Le autorità cinesi hanno dichiarato l’allarme rosso in vista dell’arrivo del super-tifone Lekima sulle coste est del paese. Migliaia di persone sono state informate di fare preparativi per essere in grado di evacuare la zona colpita dal tifone, se fosse necessario. (BBC News)

Cult

Chi è Karel Čapek? Intellettuale ceco, è autore di “R.U.R.” (Rossumovi Univerzální Roboti), uno spettacolo teatrale del 1921 in cui commentava scosso i progressi della tecnologia della guerra dopo la Prima guerra mondiale, e, sì, è l’inventore del termine “robot.” Un profilo di John M. Jordan, sul MIT Press Reader.

Un’occasione di lavoro da sogno (o da incubo): volete diventare “esperti di meme” per Instagram? Perché Instagram cerca “esperti di meme.” (Dazed)

Google ha pubblicato un aggiornamento di Google Maps per iOS e Android che permette di visualizzare le indicazioni in realtà aumentata, per perdersi un po’ meno peggio usando le mappe. (the Verge)

* * *

Gif di Willow Evans

Se ti piacciono Hello, World e the Submarine, ricorda di recensire la pagina su Facebook. A domani! 👋

Se ti piace il nostro lavoro e vuoi sostenerci, abbonati alla newsletter di Hello, World!, la nostra rassegna stampa del mattino.

Se invece vuoi discutere con la redazione, ci trovi su Ogopogo, il nostro gruppo Facebook.

Related

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via

 

Ti piace il nostro lavoro? Sostienici!

Abbonati alla newsletter

di Hello, World!

 

Ogni mattina, una rassegna di link da leggere, vedere e ascoltare, direttamente nella tua inbox.