fbpx
 

Velocissimo rimpasto ad alta velocità

https://thesubmarine.it/wp-content/uploads/2019/08/ad-alta-velocita.jpg

in copertina, foto di Danilo Toninelli, via Facebook

Mentre Salvini cerca di capire cosa riesce a portare a casa con la strategia della tensione, i problemi veri si stagliano all’orizzonte: in particolare la prossima legge di bilancio, in cui non solo ci sarà da risolvere il nodo dell’aumento IVA, ma anche da gestire il “superamento” degli ottanta euro.

Benvenut* a TRAPPIST, l’unico podcast che parla della crisi del governo italiano, solo che tutte le settimane è per un motivo diverso.

Vi ricordate (controlla negli appunti) quando due settimane fa parlavamo dell’insanabile crisi di governo sul Russiagate? E di come sembrava essersi risolta grazie alla concessione di Conte sulla Tav? Ovviamente la crisi si è riaperta ieri, quando il Movimento 5 Stelle ha deciso di portare fino in fondo la propria mozione contro la Tav.

Per fortuna (del Movimento 5 Stelle) Forza Italia, Fratelli d’Italia e Partito democratico (trova l’intruso) hanno fatto sponda con la Lega e hanno approvato le mozioni a favore della Tav. Così il governo si trova in crisi, ma non una crisi difficilmente superabile come sarebbe stata nel caso la mozione 5 stelle fosse passata.

Ma mentre Salvini cerca di capire cosa riesce a portare a casa dalla costante strategia della tensione, problemi veri si stagliano all’orizzonte per il governo: in particolare la prossima legge di bilancio, dove non solo ci sarà da risolvere il nodo dell’aumento IVA, ma in cui il governo si dovrà preparare anche a gestire il “superamento” degli Ottanta euro.

Show notes

* * *

Non perdere nemmeno una puntata, abbonati su Spotify o Apple Podcasts, oppure cerca TRAPPIST nella tua app preferita!

In questa puntata sono con voi: Stefano Colombo @stefthesub e Alessandro Massone @amassone

Resta nel nostro radar.

Segui the Submarine su Instagram e Twitter,
iscriviti al nostro canale Telegram
o alla nostra newsletter settimanale gratuita.

Share via